Orologio Digitale

martedì 8 luglio 2008

IL CARO-PETROLIO : UN VERO E PROPRIO SALASSO PER L' INTERA COMUNITA' MONDIALE


In questi ultimi mesi il prezzo del greggio si è raddoppiato, siamo infatti arrivati alla triste soglia dei 140 dollari al barile.

Ma di chi è la colpa di tutto questo?

Si pensa che gran parte di ciò sia da attribuire agli speculatori.

Questo è certamente vero! Oggi il cosiddetto "oro nero" è considerato altrettanto importante del cugino "oro metallo".

Si pensi che gran parte dell'aumento è causato dagli speculatori, infatti secondo la Platts, uno dei più accreditati osservatori del settore, ha affermato che la produzione è cresciuta pochissimo circa il 5% dal 2004, mentre i barili di carta dei futures sono triplicati.

In questi giorni al G 8, che si tiene in Giappone, i grandi della terra, stanno discutendo con preoccupazione dei problemi che affliggono il pianeta, primo fra tutti : l'inquinamento, la povertà e l'innalzamento del greggio.

Il nostro Ministro dell'Economia TREMONTI, vorrebbe studiare delle tecniche per stanare coloro che si vogliono arricchire cinicamente e impunemente.

Le famiglie italiane infatti arrivano con grossa difficoltà a fine mese, perchè la spesa che devono sostenere è notevolmente cresciuta.

Molte persone rinunciano ad andare in vacanza, a cenare fuori casa, a comprare meno vestiti, insomma fanno tagli e tagli sui i loro piaceri e vitali necessità quotidiane.

Mi domando, è giusto tutto questo? I governi del pianeta perchè permettono che questi "sciacalli" agiscono indisturbati, ai danni della povera gente?

Certo non si pretende di avere la bacchetta magica.

Ma mi rivolgo proprio a quelli che si definiscono "grandi" della terra, se intendono realmente fare qualcosa per questo nostro pianeta e mettere da parte questi maledetti affari personali!!!

Certo l'economia di oggi non è che navighi in acque tranquille, i consumi sono drasticamente calati, sfido come può galleggiare una famiglia media- italiana, in queste profondissime acque malsane?

Beh! Non mi sento di fare il professore della situazione, però se possiamo aumentare gli stipendi e i salari, forse qualcosa potrebbe muoversi, inoltre sarebbe bello scovare questi " sanguisuga" e tassarli a più non posso.

Il povero cittadino, ha diritto o no a godersi un pò della sua semplice vita oppure deve continuamente affligersi fra burocrazia, bollette varie, sacrifici e salassi continui e poche delizie, per questa vita che invece meriterebbe di essere vissuta con più armonia, soddisfazioni e felicità!!!

Sembra che oggi questo caro petrolio, abbia più l'aspetto di un rifornimento-rapinatore, che ci punta la sua pompa come fosse una pistola e derubarci dei nostri miseri guadagni.

Italiani occhio e difendiamo la nostra vita!!!

Nessun commento:

Posta un commento