Orologio Digitale

domenica 14 settembre 2008

ARIA NUOVA A SALEMI CON VITTORIO SGARBI











Da quando si è insediato in qualità di Sindaco di Salemi, il Prof. VITTORIO SGARBI ha lanciato la bellissima e ridente località del trapanese, verso una nuova primavera.




Quest'estate 2008, ha visto un alternarsi di manifestazioni culturali di primissimo ordine.




Sono stato testimone oculare di questi eventi.




Fra i tanti mi piace ricordare quello dello "Slow Food" del 19 agosto, dove all'interno dell'ex Collegio dei Gesuiti, si è svolta la rassegna di Cinema e Cibo : Corti e Mangiati, un festival in collaborazione con la cineteca di Bologna; altro appuntamento è stata la "Notte Bianca", dove la cittadinanza ha goduto di serate o meglio nottate, all'insegna di attrazioni artistiche, per strada e vicoli stretti del centro storico, con i negozi aperti e bancarelle artigianali, pronte a dare il meglio di sè, in fatto di degustazioni di vini tipici del posto e prodotti gastronomici da leccarsi i baffi.




Importante è stato l'incontro culturale con il sapiente scrittore agrigentino: MATTEO COLLURA, quest'ultimo ha dato luogo ad una interessantissima discussione sulle bellezze misteriose della nostra amata Sicilia, l'autore Collura, massimo conoscitore della biografia del grande LEONARDO SCIASCIA, ha parlato del suo ultimo libro dal titolo: Sicilia sconosciuta. Itinerari insoliti e curiosi, in uscita da poco tempo per l'editore Rizzoli, edizione 2008, insieme a questo si è parlato anche delle sue precedenti fatiche letterarie, delle sue origini e dei problemi annosi della terra di Sicilia.




Ritornando all'esimio Sindaco Vittorio Sgarbi, del tutto innovativa è stata l'idea di fare acquistare le case del centro storico, per 1 €, a condizione che l'acquirente si impegni entro 2 anni, alla sua totale ristrutturazione.




Il primo a comprare una casa demolita è stato il facoltoso industriale, Presidente dell'Inter Calcio: MASSIMO MORATTI insieme alla sua gentile consorte, entrambi sono stati insigniti del titolo di:Cittadini Onorari di Salemi, dal Sindaco Vittorio Sgarbi.




Ma le belle sorprese per la Città di Salemi, non sono finite.




Sempre durante l'estate, c'è stata la visita del noto giornalista, conduttore e autore di svariati libri di politica e costume: BRUNO VESPA. Quest'ultimo è rimasto affascinato dalle bellezze artiche e dei tesori risorgimentali di Salemi.




Il presentatore di "Porta a Porta", ha promesso che una delle prossime puntate della fortunata trasmissione, sarà interamente dedicata ai patrimoni culturali di Salemi.




Inoltre ha anche detto, che il suo prossimo libro "Donne e Potere", sarà presentato proprio qui.




Dopo Bruno Vespa, molti politici, sia regionali che nazionali, un pò per curiosità e un pò per piacere, hanno voluto constatare proprio come S. Tommaso: l'esaltazione e la rinascita di Salemi.




Voglio anche segnalare, la riapertura del Castello Arabo-Normanno, la cui realizzazione si aggira tra il 1070, anno dal quale grazie ai Normanni nell'isola tornò ad essere liberamente professata la fede cristiana e il 1130 anno in cui Ruggero il Normanno da gran Conte, divenne Re di Sicilia.




Il Castello di Salemi, fu chiuso al pubblico nel 1984, nel 1968 fu addrittura dichiarato inagibile e in tutti questi anni è stato oscurato ai visitatori.




Oggi grazie al recente restauro e prossimamente con l'inagurazione, sarà restituito ai cittadini di Salemi e a tutti i visitatori.




Beh! Queste sono alcune delle innumerevoli iniziative che il brillante Prof. Sgarbi e la sua Giunta Comunale, originalissima, ha realizzato per far sì di portare in alto il nome di Salemi e dei suoi abitanti e rendere questa cittadina ricca di storia e di cultura, visibile, prepotentemente orgogliosa e fiera, a dispetto dell'incredulità e dell'indifferenza di certi megalomani.

Nessun commento:

Posta un commento