Orologio Digitale

sabato 18 ottobre 2008

UN AUTORE, UN LIBRO ( 3 ) : FEDERICO MOCCIA - AMORE 14




FEDERICO MOCCIA, è nato a Roma il 20 luglio 1963.
E' scrittore, sceneggiatore, regista italiano e autore di romanzi di stampo giovanilistico.

Il padre è un famoso sceneggiatore cinematografico, il suo nome è Giuseppe MOCCIA, meglio noto come PIPOLO, in coppia a CASTELLANO, ha firmato varie pellicole con Totò, Franco Franchi, Ciccio Ingrassia e molti altri comici, in più tanti films della commedia all'italiana tra gli anni 70 e 80.


Il primo romanzo di Federico Moccia fu: " Tre metri sopra il cielo". Il suo scritto ebbe all'inzio dei problemi, l'autore non riuscì a trovare una casa editrice disposta a pubblicare la sua opera, ecco che allora il Moccia lo pubblica a sue spese con una piccola casa editrice " Il ventaglio", ma udite udite, accade che le poche copie del libro, vengono fotocopiate dai giovani lettori che si appassionano sempre di più.


Nel 1996 con il film "Classe mista 3^ A" , scritto e diretto da lui non ottiene un buon successo.


Nel 2004 il libro " Tre metri sopra il cielo", viene pubblicato da Feltrinelli in una edizione ridotta e ottiene un buon consenso di pubblico, da qui l'omonimo film.


Nel 2006 esce il 2° romanzo: "Ho voglia di te", edito sempre da Feltrinelli e nuovamente successo di libro e di pellicola al cinema.


Si arriva al 2007, nelle librerie esce: "Scusa ma ti chiamo amore ", anche da questo romanzo viene tratto il film, regia di Moccia e con la partecipazione di Raoul Bova.


Continua quindi il successo di libri e di film di Federico Moccia, che toccando gli argomenti giovanili.


Segue un periodo come autore anche di programmi televisivi come : " Ciao Darwin" e il "Treno dei desideri" .


Il 2 ottobre esce il romanzo: "Amore 14", edito da Feltrinelli, il film inutile dirlo sarà nelle sale cinematografiche nel 2009.

Il libro: " Amore 14", narra la storia di Carolina, un'adolescente di 14 anni.


Ci sono per lei quei momenti magici, le amiche con le quali dividere i giorni e i sogni, i primi baci rubati sotto il portone di casa.


A scuola gli scherzi tra gli alunni, c'è una nonna meravigliosa che la sà gurdare in fondo all'anima. Un fratello che l'aiuta a sognare. L'amore è costellato da speranze sul futuro nel quale aggrapparsi e percorrere quella strada morbida e infinita, per la quale Carolina è pronta ad essere felice.

Nessun commento:

Posta un commento