Orologio Digitale

venerdì 10 aprile 2009

SOLIDARIETA' PER LA COMUNITA' ABRUZZESE





In questi giorni tutti noi siamo profondamente colpiti dal terribile terremoto in Abruzzo, abbiamo visto le immagini e le testimonianze di gente che ha mostrato tutta la loro autentica disperazione.

In loro abbiamo colto la paura... di essere lasciati soli.

La macchina del Governo si è messa da subito al lavoro per i soccorsi, un plauso alla Protezione Civile, al tempismo del Dottor Bertolaso, agli infaticabili Vigili del Fuoco e a tutti i volontari.

Ho potuto notare che sentire le notizie e le immagini, alla radio, tv, internet e giornali, non è mai abbastanza! Il diritto e l'esigenza all'informazione è veramente preziosa e importante!

Abbiamo potuto vedere come gli edifici sono stati abbastanza colpiti, i monumenti dell'Aquila, fortemente danneggiati, anche lo stato d'animo della popolazione abruzzese è stato messo a dura prova.

Ecco perchè mi sento di essere solidale con tutti loro.

Ora comunque bisogna pensare alla ricostruzione immediatamente, certo quello che è successo non si potrà facilmente dimenticare.

Tutti quanti, Istituzioni e uomini di buon senso, devono partecipare attivamente, economicamentee anche con aiuti in termini di forza lavoro, cibo, vestiario e quant'altro.

Una nota dura e piena di sdegno, voglio esprimerla contro quei farabutti di sciacalli, che entrano nelle abitazioni crollate e abbandonate dalla povera gente, per portarsi via ogni cosa.

Mi domando ma che razza di gente è questa ? Bisogna essere molto cattivi dentro per fare tutto questo! Si pensa solo al lucro e si è privi di umanità e di carità in questo momento. Che il Signore intervenga verso di loro e possa veramente illuminarli!!!

Cari internauti vi lascio e vi chiedo di voler partecipare numerosi in qualsiasi modo, inviando un offerta verso questa gente, che in questo momento ha veramente bisogno del nostro aiuto. Io parteciperò, spero anche voi!!!

Lo si può fare con il c.c.postale n° 10400000, mettere nella causale: pro terremotati in Abruzzo. Donazioni di 1€ con SMS al n° 48580, di 2€ con telefono fisso, chiamando il n° 48580, per gli altri contributi vedi Croce Rossa Italiana, Caritas, Banche: BNL, Monte Paschi di Siena e UNICREDIT.

Auguriamoci che come per la Resurrezione di Cristo, anche qui possa esserci una nuova alba per i cari amici abruzzesi.

Nessun commento:

Posta un commento