Orologio Digitale

giovedì 21 maggio 2009

IL PROCLAMA DI LUIGI XVI E' STATO RITROVATO !


Negli Stati Uniti è stato ritrovato, due secoli dopo la sua scomparsa: il "testamento politico" di Luigi XVI, pezzo importante della storia francese.

Un certo Gèrard Lhéritier collezionista francese, Presidente di una società specializzata nell'acqisto di testi antichi, l'ha rintracciato, pagando svariati milioni di euro.

La notizia è stata divulgata dal famoso giornale "LE FIGARO".

Il Lhéritier ha affermato che un collezionista americano lo possedeva da molto tempo.

Il proclama di Luigi XVI, consta di sedici pagine scritte a mano dal Re francese, prima della sua fuga a Varennes, nel 1791, nel 1793 fu ghigliottinato.

Tale manoscritto intitolato "Dichiarazione a tutti i francesi", serviva per essere letto in Assemblea Costituente ma ahimè, in buona sostanza , servì come atto d'accusa nei suoi confronti al momento del processo, poi si persero le tracce sino ad oggi.

Nessun commento:

Posta un commento