Orologio Digitale

giovedì 30 luglio 2009

POESIA: DESIGNATI I VINCITORI DELLA 35^ EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE " CITTA' DI MARINEO" (PA)



Sono stati designati i vincitori della 35^ Edizione del Premio Internazionale di Poesia "Città di Marineo" (PA), appuntamento annuale prestigioso per la poesia, curata dalle Fondazioni Culturali "Gioacchino Anone".

Giorno 6 settembre 2009 (Domenica), il riconoscimento internazionale esclusivamente dei Vip, verrà consegnato al noto conduttore radiofonico della celeberrima trasmissione "Zapping", il suo nome è ALDO FORBICE.

Una eccellente personalità del giornalismo italiano, che si batte da sempre per i diritti umani e anche per eliminare la pena di morte.

La giuria ha voluto premiare quest'uomo per l'ottima professionalità e per il suo profondo impegno sociale.

Per quanto riguarda la poesia edita in lingua italiana, il primo premio è andato ex aequo ai poeti MARIA RITA BOZZETTI, per l'opera "Monade Arroccata"e GIOVANNI GRANATELLI con l'opera "Giuramento", il secondo a FRANCESCO MARANI per "L'inesistenza", il terzo al poeta CRESCENZO CANE per l'opera"I miei ultimi sett'anni".

Sono stati segnalati i poeti ROBERTO DALL'OLIO,CINZIA DEMI, ANTONELLA DONA, EDITH DZIEDUSLYCKA, FRANCESCA LUZZIO, EMILIO TABASCO.

Nella sezione edita in lingua siciliana il primo premio è andato al poeta BIAGIO GUERRERA per l'opera "Cori niuru spacca cielu", il secondo ad ADRIANO DI STEFANO per "Pinzeri di passaggiu", mentre il terzo premio è andato a FLORA RESTIVO per la silloge "Po essiri".

Nella stessa sezione sono stati segnalati ANNA BELLINA ALESSANDRO, FRANCA CAVALLO,LORENZO D'ACQUISTO.

Per la sezione inedita in lingua siciliana il primopremio è andato al poeta MICHELANGELO GRASSO per la poesia "Sciumara", secondo posto a SALVATORE CARLUCCI per la lirica "Puntu", terzo posto per MICHELE RINAUDO LA MATTINA per "La sciallina".

Inoltre sono stati segnalati SALVATORE ARGENTO, FRANCESCOLEONE e SALVATORE MARAGLIANO.

La giuria ha attribuito un riconoscimento speciale per l'originalità inventiva e la sperimentazione linguistica alla poetessa BIANCA MENNA, in arte TOMASO BINGA per l'opera "Valore vaginale".

mercoledì 29 luglio 2009

ECCO A VOI LA POESIA "ANTICRISI" !



A Fregene (Roma), al Lancia Beach Club Riva giovedì 30 luglio alle ore 18,30, si terrà la prima edizione di un concorso letterario unico nel suo genere, spinto da Facebook, dedicato alle liriche per superare il difficile momento dell'economia.
Proprio domani si svolgerà la serata finale della manifestazione.

Il concorso è ideato dall'autrice e consulente tv RACHELE ZINZOCCHI (foto) e voluto da Marco Capecchi per banca Mediolanum.

Un concorso di poesia "anticrisi", basato sull'idea che solo dalla conoscenza dell'uomo, dal suo intelletto e dalla sua creatività poetica,si può ripartire per uscire dalla crisi: dalla nostra povertà spirituale ma anche materiale.
Sono ricchi i premi in palio per tutti!

Tra le frasi e i versi potici pervenuti entro il 30 e quelli che ogni ospite potrà comporre nel corso della serata, una giuria di qualità decreterà il proprio vincitore, premiato con un soggiorno all'estero per due persone.

Le cinque poesie migliori saranno lette pubblicamente e la giuria popolare dei presenti; sceglierà la sua preferita, premiata con un soggiorno in Italia per due.

La forza della poesia non ha confini !!!

martedì 28 luglio 2009

AMMIRAZIONI: FESTIVAL DELLA LETTERATURA A SALEMI







Oggi 28 luglio alle ore 19,30 sul Sagrato dell'Ex Chiesa Madre in Piazza Alicia a Salemi (TP), s'inagura "AMMIRAZIONI" FESTIVAL DELLA LETTERATURA. Si tratta di un ciclo di incontri e confronti tra i più brillanti autori contemporanei su temi che animano l'attuale dibattito culturale e politico del paese.

La rassegna promossa dal Comune e dall'Assessorato alla Creatività in collaborazione con l'Assessorato Regionale ai Beni Culturali e la Provincia Regionale di Trapani.

Secondo il Sindaco di Salemi VITTORIO SGARBI: < il titolo "Ammirazione", si ricollega al capolavoro di Emil Cloran "Esercizi di ammirazione". La letteratura produce ammirazione. Sentire qualcuno parlare non è altro che ammirare le sue parole>.

Questa sera è di scena il critico d'arte contemporanea LUCA BEATRICE.

Egli ha realizzato monografie e cataloghi di mostre personali di artisti italiani e internazionali importanti, è stato anche curatore del "Padiglione Italia" alla 53^ Esposizione Internazionale d'Arte di Venezia.

Ci saranno ad arricchire la serata le musiche di Giammarinaro.

Dopo Luca Beatrice, arriveranno per questo Festival Culturale: CORRADO AUGIAS, PIERLUIGI BATTISTA, ANDREA CAMMILLERI, ANTONIO GNOLI,VLADIMIR LUXURIA, VITO MANCUSO, DACIA MARAINI, FRANCESCO MERLO, PIERGIORGIO ODIFREDDI e DEBORA SERRACCHIANI.

Un estate bollente a Salemi per la cultura!!!

martedì 21 luglio 2009

UN AUTORE, UN LIBRO ( 8 ): SIMONETTA AGNELLO HORNBY - VENTO SCOMPOSTO




SIMONETTA AGNELLO HORNBY, è nata a Palermo nel 1945, è una scrittrice italiana. Avvocato minorile e giudice, ha completato gli studi in Inghilterra.

Dal 1972 vive nella capitale inglese ed è Presidente del Tribunale di Special Educational Needs And Disability. Ha aperto uno studio legale nel quartiere londinese di Brixton, che si occupa delle comunità immigrate musulmane e nere.

Il romanzo d'esordio è "La Mennulara", un bestseller tradotto in dodici lingue, ha ricevuto nel 2003 il Premio Letterario Forte Village; nello stesso anno, ha vinto il Premio Stresa di Narrativa ed è stato finalista del Premio Giovedì "Marisa Rusconi".

L'ultimo romanzo del 2009 s'intitola " VENTO SCOMPOSTO", edito da Feltrinelli, narra dei coniugi Pitti, che si sono appena trasferiti nella loro nuova casa, nell'elegante quartiere di Kensigton. Mike lavora nella City come merchant banker, Jenny è consulente di una famosa catena di negozi. Essi hanno due figlie Amy e Lucy, sono una famiglia borghese, benestante, normale. Tuttavia qualcosa ad un certo punto comincia a non funzionare, la maestra della piccola Lucy, lo vede nei comportamenti della bambina, fatti di turbamento e disagio.

Per Mike, sembrerebbe una seccatura, invece è l'inizio di un incubo.

Per uscire dal labirinto di accuse che lo mettono a spalle al muro, si rivolge a Steve Booth. avvocato specializzato in Diritto di famiglia, abituato a confrontarsi con la clientela disagiata e multietnica di Brixton.

La moglie Jenny continua a ripetere che Lucy sta benissimo e crede nell'innocenza del marito, tutto questo esaspera il clima di sospetto e ostilità dei servizi sociali.

L'avvocato Steve Booth, deve muoversi intorno ad una ragnatela di accuse che s'infittisce di giorno in giorno.

Si tratta dunque di un romanzo giudiziario e di costume, thriller sociale e familiare, dove innocenza e colpevolezza si dividono la scena fino all'ultima pagina.

Un libro veramente sorprendente!!!

mercoledì 8 luglio 2009

GANGI (PA) : HAPPENING DI POESIA E MUSICA


La rivista Espero, venerdì 10 luglio 2009, alle ore 17,00 a Gangi (PA), in occasione della presentazione del libro: " Ascuta lu cantu", Antologia dei poeti del comprensorio di Cefalù, Termini Imerese e Madonie, ha organizzato un " happening di poesia e musica".

Ci saranno gli interventi di Roberto Sottile, dell'Università di Palermo e Pietro Attinasi, Dirigente Scolastico dell'Istituto d'Istruzione Superiore di Petralia Sottana.

L'evento sarà coordinato da Alfonso Lo Cascio, Direttore della rivista Espero, ci saranno gli autori delle poesie.

Per la parte musicale, i brani verranno eseguiti dal gruppo Madonia C. P.F.

Location di questo happening, sarà l'agriturismo Casalvecchio sulla strada provinciale n.60, Gangi- S. Mauro Castelverde al chilometro 26.

domenica 5 luglio 2009

63^ EDIZIONE PREMIO STREGA 2009













Giovedì 2 luglio 2009, nello stupendo scenario di Villa Giulia, al Ninfeo, a Roma, si è svolto il prestigiosissimo e importantissimo PREMIO STREGA 2009, quella di quest'anno è stata l'edizione n°63.

TIZIANO SCARPA con il romanzo "STABAT MATER" editore EINAUDI è stato il vincitore per un solo punto di differenza su Antonio SCURATI con il romanzo dal titolo: "Il bambino che sognava la fine del mondo" editore Bompiani.

Il Premio Strega è nato nel 1947 per volere di Guido Alberti, proprietario del celebre liquore Strega, unitamente a MARIA e GOFFREDO BELLONCI (vedi foto in basso). La giuria è composta da 400 persone, gli "amici della domenica", che fanno parte del mondo culturale e che in due tornate definiscono i finalisti del premio ( scegliendo fra i titoli proposti dagli stessi 400 giurati, ogni titolo deve avere almeno il supporto di 2 giurati) e successivamente il vincitore.

Il primo vincitore del Premio Strega anno 1947 è stato ENNIO FLAIANO (vedi foto più in basso), con il romanzo "Tempo di uccidere" editore Longanesi, l'ultimo quello della 63^ Edizione anno 2009 TIZIANO SCARPA con "Stabat Mater" editore Einaudi.

Quest'anno il Presidente di seggio è stato PAOLO GIORDANO, vincitore dell'edizione 2008, TULLIO DE MAURO è il Direttore della Fondazione Bellonci.

Questa la classifica:

1) TIZIANO SCARPA- "Stabat Mater"- Einaudi 119 voti;

2) ANTONIO SCURATI- "Il bambino che sognava la fine del mondo"- Bompiani 118 voti;

3) MASSIMO LUGLI- "L'istinto del lupo"- Newton Compton 58 voti

4) CESARINA VIGHY- "L'ultima estate"- Fazi 36 voti;

5) ANDREA VITALI- "Almeno il cappello"- Garzanti 28 voti.

I votanti sono stati 360 su 400 schede ( 2 schede bianche).

Il premio Strega è un appuntamento importante nel campo letterario, perchè è serio e autorevole.
Appuntamento al 2010 con l'edizione n° 64!