Orologio Digitale

domenica 5 luglio 2009

63^ EDIZIONE PREMIO STREGA 2009













Giovedì 2 luglio 2009, nello stupendo scenario di Villa Giulia, al Ninfeo, a Roma, si è svolto il prestigiosissimo e importantissimo PREMIO STREGA 2009, quella di quest'anno è stata l'edizione n°63.

TIZIANO SCARPA con il romanzo "STABAT MATER" editore EINAUDI è stato il vincitore per un solo punto di differenza su Antonio SCURATI con il romanzo dal titolo: "Il bambino che sognava la fine del mondo" editore Bompiani.

Il Premio Strega è nato nel 1947 per volere di Guido Alberti, proprietario del celebre liquore Strega, unitamente a MARIA e GOFFREDO BELLONCI (vedi foto in basso). La giuria è composta da 400 persone, gli "amici della domenica", che fanno parte del mondo culturale e che in due tornate definiscono i finalisti del premio ( scegliendo fra i titoli proposti dagli stessi 400 giurati, ogni titolo deve avere almeno il supporto di 2 giurati) e successivamente il vincitore.

Il primo vincitore del Premio Strega anno 1947 è stato ENNIO FLAIANO (vedi foto più in basso), con il romanzo "Tempo di uccidere" editore Longanesi, l'ultimo quello della 63^ Edizione anno 2009 TIZIANO SCARPA con "Stabat Mater" editore Einaudi.

Quest'anno il Presidente di seggio è stato PAOLO GIORDANO, vincitore dell'edizione 2008, TULLIO DE MAURO è il Direttore della Fondazione Bellonci.

Questa la classifica:

1) TIZIANO SCARPA- "Stabat Mater"- Einaudi 119 voti;

2) ANTONIO SCURATI- "Il bambino che sognava la fine del mondo"- Bompiani 118 voti;

3) MASSIMO LUGLI- "L'istinto del lupo"- Newton Compton 58 voti

4) CESARINA VIGHY- "L'ultima estate"- Fazi 36 voti;

5) ANDREA VITALI- "Almeno il cappello"- Garzanti 28 voti.

I votanti sono stati 360 su 400 schede ( 2 schede bianche).

Il premio Strega è un appuntamento importante nel campo letterario, perchè è serio e autorevole.
Appuntamento al 2010 con l'edizione n° 64!

Nessun commento:

Posta un commento