Orologio Digitale

mercoledì 28 ottobre 2009

"RENZO E LUCIA però... secunnu mia!"


Sabato 31 ottobre 2009 alle ore 21.00 ad Erice (TP), presso il Teatro Gebel Hamed (Ex Cinema della Vittoria), andrà in scena la parodia musicale in due atti in dialetto siciliano del celebre romanzo "I PROMESSI SPOSI" di ALESSANDRO MANZONI, dal titolo : "RENZO e LUCIA però ... secunnu mia!"

Ideatore, di questa originale versione del celebre romanzo dell'800 è il grande poeta dialettale, nonchè presentatore e regista GIUSEPPE VULTAGGIO.

Il creativo autore trapanese oggi rappresenta un'importante firma nel campo della letteratura dialettale.

Quest'opera è frutto di una sapiente e laboriosa ricerca, per il quale il Vultaggio non è nuovo, il suo estro risulta ardente e vivo.

domenica 25 ottobre 2009

ALLA FELTRINELLI DI PALERMO C'E' CRISTINA COMENCINI


Martedì 27 ottobre 2009, alle ore 18.00 alla Feltrinelli di Palermo, sita in via Cavour n. 133, CRISTINA COMENCINI, scrittrice e regista, sarà presente per la presentazione del suo ultimo libro dal titolo "QUANDO LA NOTTE".

Si tratta di una storia di attrazione e di amore estremi sullo sfondo paradossalmente claustrofobico delle Dolomiti.

Nel libro si affronta il lato oscuro del sentimento materno e il lato oscuro del desiderio.

Un uomo e una donna, un duello, una sfida, un'estasi che non può durare.

sabato 24 ottobre 2009

SCOPERTO UN'INEDITO DI LEONARDO SCIASCIA


E' stata trovata una poesia inedita dello scrittore LEONARDO SCIASCIA dal titolo " Due cartoline dal mio paese" .

Essa viene presentata per la prima volta in occasione delle manifestazioni commemorative del ventennale della scomparsa del grande scrittore.

Rinvenuta nel 2007 da FRANCESCO IZZO nelle carte di PIER PAOLO PASOLINI dell'Archivio Contemporaneo del Gabinetto Letterario Viesseux di Firenze, la poesia è ora pubblicata nella cartella della collana dal titolo Omaggio a Sciascia, insieme ad otto incisioni, realizzate dagli artisti Rodolfo Ceccotti, Federica Galli, Piero Guccione, Nunzio Gulino, Carla Horat, Edo Janich, Giuseppe Modica, Roberto Stelluti.

La cartella curata dallo stesso Izzo è accompagnata da due brevi testi di Roberto Roversi, che di Sciascia e Pasolini fu concorde fin dai tempi della rivista e di Angelo Scandurra Editore e Poeta catanese.

Questa poesia ritrovata è un altro gioiello dell'eccellente e preziosa Opera che ci ha lasciato l'amato scrittore Sciascia!

domenica 18 ottobre 2009

PRESENTAZIONE DELL'ANTOLOGIA " UNA POESIA PER L'ABRUZZO"


Giovedì 29 ottobre 2009, a Palermo presso la Sala Vino e Pomodoro di Via Principe di Belmonte n. 87, i poeti e ideatori del progetto VERONICA GIUSEPPINA BILLONE e ROCCO FODALE, presenteranno l'antologia "UNA POESIA PER L'ABRUZZO" .

66 poeti hanno partecipato alla stesura di questa antologia benefica contribuendo con parole di speranza, di rinascita e di solidarietà per i fratelli abruzzesi.

Vi segnalo quest'opera perchè il ricavato sarà devoluto all'Orfanotrofio di San Gregorio all'Aquila.

Il volume è edito da Narrativa e Poesia di Roma.

Invito tutti gli estimatori della poesia e del buon cuore a partecipare e dare il proprio contributo.

Nobile gesto, causa più che onorevole!!!

martedì 13 ottobre 2009

PALERMO CANDIDATA ALLE OLIMPIADI 2020


Giovedì 15 ottobre 2009, verrà ufficializzata dal Presidente della Regione RAFFAELE LOMBARDO e dall'Assessore al Turismo e Sport NINO STRANO, la candidatura di Palermo alle Olimpiadi 2020, come terza città dopo Roma e Venezia.

Nel 2012 le Olimpiadi si svolgeranno a Londra e nel 2016 a Rio de Janeiro.

Come palermitano, mi auguro ogni bene per la mia città.

Speriamo bene!!!

giovedì 8 ottobre 2009

IL PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA 2009 A HERTA MULLER


Il Premio Nobel per la Letteratura 2009 è stato assegnato alla scrittrice, poetessa e saggista tedesca HERTA MULLER.

Nata il 17/08/1953 a Nitchidorf in Romania, l'artista è famosa per la descrizione della dura vita sotto il regime comunista di Ceausescu.

Nel 1987 fuggì dalla Romania insieme al marito dopo essere stata licenziata nel 1979 (era traduttrice in tedesco), perchè si era rifiutata di collaborare con la Securitate, la famigerata Polizia segreta del Regime.

Dopo aver perso il lavoro, per guadagnare qualcosa faceva la maestra d'asilo e lezioni private di tedesco.

Il suo primo libro stampato in Romania fu Niederungen , scritto in tedesco, appare solo in una versione censurata nel 1982.

Quando finalmente riuscì ad ottenere dalla Securitate il Dossier di 914 pagine che la riguardava, Herta Muller scoprì che veniva definita un pericoloso nemico dello Stato da combattere. Il suo nome in codice non era più Herta ma Cristina alla quale venivano addebitate .

Oggi la Muller vive a Berlino ed è membro dell'Accademia Tedesca di Letteratura.

Il suo ultimo libro tradotto in italiano è "Il paese delle prugne verdi" Keller Editore 2008.

La motivazione dell'Accademia di Stoccolma dice che il Premio è andato alla Muller perchè .

Herta Muller è un artista famosa non solo in Germania ma in tutta Europa, non tanto nel nostro Paese.

Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti.

Quest'anno Herta Muller ha partecipato a Mantova al Festival della Letteratura.

mercoledì 7 ottobre 2009

MARIO VENUTI : RECIDIVO


Lunedì 12 ottobre 2009, alle ore 18,00 verrà presentato dal vivo, alla libreria Feltrinelli di Via Cavour n.133, a Palermo, il disco RECIDIVO del cantante catanese MARIO VENUTI.

Il disco agro-dolce pone in risalto un uomo di frontiera che salva la bellezza di questi tempi così barbari.

Introduce GIUSY LA PIANA.

L'album contiene 11 brani scritti in collaborazione con lo storico amico Pippo Rinaldi, in arte Kaballà e uno scritto con il collega Massimo Greco.
Importanti le collaborazioni, si hanno quelle di CARMEN CONSOLI, FRANCO BATTIATO, CESARE CREMONINI.

Mario Venuti, in questo nuovo lavoro è un vero cowboy solitario, intimo ma anche capace di inchiodare all'ascolto, perchè non è banale ma maturo e all'altezza , un grande autore che sempre più ci conquista!

Una curiosità il disco è stato registrato negli studi della Sicilia orientale e a Londra.

domenica 4 ottobre 2009

7^ EDIZIONE PREMIO DI POESIA NINO MARTOGLIO 2009













Giorno 27 settembre 2009, alle ore 20,00 circa è andata in scena la 7^ Edizione del Premio di Poesia dialettale Nino Martoglio 2009.

Il Premio è ideato e diretto dal poeta, commediografo e attore, nonchè Assessore ARISTOTELE CUFFARO.

La cerimonia di premiazione si è svolta a Grotte (AG), in Piazza Umberto I.

I finalisti sono stati 3 : PIERO CARBONE, con la silloge "Venti di sicilinconia", che ha vinto questa edizione , poi GIOVANNA VINDIGNI, con la raccolta di poesie "Staciuni" e MARIO BONANNO CONTI per la silloge "Siritina ti stati".

Premio Speciale "NINO MARTOGLIO" agli attori FICARRA e PICONE, per aver portato nel cinema la sicilianità.

Premio Speciale "NINO MARTOGLIO" anche all'Azienda Mancuso Gelati, ambasciatrice nel mondo intero delle tradizioni e delle culture gastronomiche della nostra Sicilia.

Attestato di merito per MARGHERITA BIONDO per opere grafiche e pittoriche.

La serata è stata condotta da CARMELO LAZZARO, noto giornalista dell'emittente Teleacras.
Gli interventi artistico-musicali sono stati affidati a DENISE LICATA con l'accompagnamento strumentale di ENRICO CASTRONOVO ed ENNIO SANFILIPPO.

Il vincitore PIERO CARBONE, ha avuto il contratto editoriale gratuito con la Casa Editrice MEDINOVA.

L'evento è importante perchè ha come compito la diffusione della poesia dialettale in tutto il mondo.

Sopra alcuni momenti della serata, sotto la locandina la foto del vincitore: PIERO CARBONE di Racalmuto (AG).