Orologio Digitale

giovedì 3 dicembre 2009

UN AUTORE, UN LIBRO ( 11 ) : GAETANO SAVATTERI - I RAGAZZI DI REGALPETRA




GAETANO SAVATTERI è nato a Milano nel 1964 è un giornalista e scrittore italiano.

I genitori sono originari di Racalmuto paese della provincia di Agrigento.

Fin da giovanissimo si dedica al giornalismo.

Nel 1980 fonda un periodico dal titolo "Malgrado Tutto", dove troveranno spazio articoli interessanti di illustri personaggi della cultura come LEONARDO SCIASCIA, ANDREA CAMMILLERI, GIUSEPPE BONAVIRI e MATTEO COLLURA.

Dopo la maturità conseguita al Liceo Classico di Agrigento Gaetano Savatteri, comincia a lavorare al Giornale di Sicilia, famoso quotidiano di Palermo.

Trasferitosi a Roma lavora al quotidiano "L'indipendente", finoad arrivare al Tg5 di Mediaset, Gaetano Savatteri oltre ad essere un bravo giornalista è un ottimo scrittore di romanzi di successo, come "I siciliani" del 2005 che io personalmente ho letto e che ho trovato molto ricco di particolari, "Uno per tutti" del 2008, solo per citarne alcuni.

L'ultimo in uscita è: "I ragazzi di Regalpetra".

In questo libro si descrive la storia di una squadretta di assassini di Cosa Nostra, pronta ad intervenire al bisogno, quando c'è da uccidere qualcuno, con una precisazione non si uccide di venerdì, perchè è un giorno di dolore: quando il Savatteri legge questa frase in un atto giudiziario non crede ai suoi occhi.

Anche lui è un ragazzo di Regalpetra, anche lui ha ascoltato le stesse canzoni, rincorrendo lo stesso pallone, frequentando gli stessi bar. Ma lui non ha sparato.

Quest'opera parla di quei ragazzi e di un paese Racalmuto luogo natale del maestro LEONARDO SCIASCIA e sfondo di tante sue opere col nome Regalpetra.

Questi ragazzi Savatteri li conosceva e diciottanni dopo li ha cercati e incontrati di nuovo.

Essi reduci di lutti, galere e latitanze e che hanno formato l'ossatura di cosa nostra agrigentina, hanno deciso di parlare. Savatteri raccoglie le loro testimonianze.

Un libro che consiglio per riflettere e anche perchè l'autore merita molto!!!

Nessun commento:

Posta un commento