Orologio Digitale

martedì 3 agosto 2010

SI E' SPENTA ELVIRA GIORGIANNI SELLERIO


A 74 anni se ne va ELVIRA GIORGIANNI SELLERIO, con il marito Enzo noto fotografo, aveva fondato nel 1969 la casa editrice SELLERIO, grazie alla liquidazione ottenuta licenziandosi dall'incarico di funzionario alla Regione.

Elvira Sellerio è stata una vera e propria talent scout dell'editoria, ben presto grazie al suo fiuto culturale e alle preziose collaborazioni ed idee del grande maestro LEONARDO SCIASCIA e di GESUALDO BUFALINO, riuscì a portare in alto il nome dell'editoria siciliana.

Fra gli scrittori che hanno pubblicato con la Sellerio, ricordiamo CAMMILLERI, CANFORA, ADRIANO SOFRI, GIANRICO CAROFIGLIO, CARLO LUCARELLI, ecc.

Molte le collane curate ma la più celebre è quella più nota e cioè la memoria, collana "amena", volumi di piccolo formato, rilegati in blu da poter portare in una tasca di giacca.

La fortuna della casa editrice Sellerio, parte con "L'Affaire Moro" di Leonardo Sciascia.

Elvira Sellerio, palermitana è nata il 18 maggio1936, è stata figlia di un Prefetto, laureata in Giurisprudenza, fu nominata dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga, Cavaliere del Lavoro , proprio per aver saputo fare crescere un'impresa in Sicilia, dove le difficoltà non mancano.

Era stata anche Consigliere di Amministrazione della Rai.

E' un vero peccato, se ne va una grande colonna della cultura siciliana, italiana ed internazionale!!!

Nessun commento:

Posta un commento