Orologio Digitale

martedì 28 settembre 2010

IV Gran Galà del Premio Mons Aureus - Cerimonia di Premiazione 2010 - Da...


IV EDIZIONE PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA "MONS AURES" 2010 MONTELEPRE (PA)








Il 24 settembre 2010,nella Città di Montelepre (PA), si è svolto il Gran Galà del Premio Internazionale di Poesia "MONS AURES" 2010.

Questo autorevole appuntamento con la poesia è stato organizzato dal magnifico LORENZO GAGLIO, lo si deve a lui e a tutte le personalità prestigiose che hanno caratterizzato questa edizione.

PRESIDENTE DI GIURIA PER GLI ELABORATI EDITI è stato il Prof. DAVIDE RONDONI, poeta , narratore, saggista apprezzato in Italia e all'estero, Fondatore e Direttore del Centro di Poesia Contemporane dell'Università di Bologna e direttore Artistico del Festival Dante 09 di Ravenna.

VICEPRESIDENTE il Prof. GIOVANNI PUGLISI, Rettore della IULM di Milano; il Prof. TONINO MILITE, poeta "Oscar Mondadori" e il Prof. TOMMASO ROMANO, poeta, saggista e in giuria al Premio "Marineo".

PRESIDENTE DI GIURIA PER GLI ELABORATI INEDITI è stato il Prof. DANTE MAFFIA, poeta, romanziere, saggista italiano, Medaglia D'oro alla Cultura della Presidenza della Repubblica; VICEPRESIDENTE il Prof. GIORGIO LINGUAGLOSSA, poeta e narratore con una considerevole ed instancabile attività critica; il Prof. SABINO CARONIA, critico Letterario e scrittore romano; il Prof. CARMELO DILIBERTI, poeta e critico letterario italiano e il Prof. ADRIANO PERITORE, poeta e critico letterario.

Ecco il programma della manifestazione.

Intorno alle ore 17.30 circa presso l'AUDITORIUM, c'è stato un dibattito a tema, curato dalla giuria del "MONS AURES 2010".

Alle 19.00, visita guidata al Museo Etno -Antropologico di Montelepre, seguito da un rinfresco.

Infine alle ore 21.00 circa presso la Torre Ventimiglia, appuntamento con il Gran Galà del Premio "MONS AURES 2010", Cerimonia di Premiazione.

Ecco i premiati della IV Edizione:

PREMIO DONNA a cura del Centro Italiano Femminile a MARIA IVANA TREVISANI BACH, per l'opera "Verrà il giorno del grande vento".

VINCITORI DELLA SEZIONE INEDITA: TIZIANA MONARI con "Miura" (a Ernest Hemingway); FRANCESCO PALERMO con "Olocausti"; EMANUELE INSINNA, per l'opera "Ah, poter raccontare le meraviglie dell'isola".

VINCITORI DELLA SEZIONE EDITA: CINZIA DEMI, con la raccolta di poesie "Il tratto che ci unisce"; VITO MORETTI con l'opera "Con le mani di ieri" (ricordando mia nonna Rosa); M. EMANUELA COSCIA con l'opera "Nel buio dei girasoli".

Il Mons Aures è un concorso di poesia che ogni anno cresce sempre di più, sia per i nomi illustri della sua giuria e poi lasciatemelo dire per la sapienza e bravura dell'organizzatore LEONARDO GAGLIO.
Qui sopra il video relativo alla Cerimonia di Premizione del Mons Aures 2010

Appuntamento nel 2011 con la 5^ Edizione.

domenica 26 settembre 2010

SEMINARIO AST (ASSOCIAZIONE SCLEROSI TUBEROSA) A SALEMI - TP






L'AST (Associazione Sclerosi Tuberosa), organizza dall'1 al 3 ottobre 2010 a Salemi -TP, un seminario d'aggiornamento medico per condividere le buone pratiche associative e diffondere la conoscenza della patologia attraverso il corso medico-scientifico, con accreditamento ECM previsto per le figure professionali di riferimento.


Si inizierà a Salemi(TP) venerdì 1 ottobre alle ore 16.00 con l'apertura dei lavori "incontro internazionale" e saluto alle Autorità a cominciare dal Sindaco di Salemi On. VITTORIO SGARBI, il Presidente Nazionale A.S.T. VELLA MARIA LAPADULA, VITA ARMATA Referente Provinciale AST Salemi(TP) e numerose personalità politiche, scientifiche.


Gli argomenti, dopo una sessione internazionale , saranno i seguenti: "La diagnosi di sclerosi tuberosa", Cosa dobbiamo attenderci nel bambino e nell'adulto con sclerosi tuberosa? Cosa possiamo curare nella sclerosi tuberosa.


Il convegno di studi che si svolgerà da venerdì 1 a domenica 3 ottobre 2010 all'HOTEL VILLA MOKARTA 84/A, nella Città di Salemi (TP), coinvolgerà competenze specialistiche diverse e rende necessario un costante aggiornamento sulle continue nuove acquisizioni in campo scientifico; si rivolge quindi ai pediatri, medici, specialisti e figure professionali interessate all'argomento.


Sabato 2 ottobre alle ore 21.00, ci sarà anche una Cena Sociale (con prenotazione), presso l'Hotel Villa Mokarta.


A seguire festa ed estrazione della lotteria" Il vero premio è la vita" testimonial d'eccezione il noto attore comico NINO FRASSICA.


Questi incontri saranno utili a chi vorrà partecipare, per comprendere la sclerosi tuberosa, una malattia rara e poco conosciuta.

martedì 21 settembre 2010

FINALISTA AL 3° CONCORSO NAZIONALE "SINFONIA DIALETTALE" 2010





Con piacere vi comunico che giorno 10 settembre 2010 ho ricevuto dalle mani della simpaticissima DANIELA MORESCHINI, Presidente dell'Associazione Culturale "IL FARO" , l'attestato di finalista sez. Poesia Categoria Adulti per la poesia in dialetto palermitano "U dialettu è 'na ricchìzza".

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo presso il Palazzo Valentini sede della Provincia di Roma .

Quest'anno al concorso hanno partecipato anche le scuole con liriche e brani di narrativa.

Il concorso è indetto ogni anno dall'associazione Culturale "il Faro" nella splendida città di Roma ed è importante in quanto ha come obiettivo la promozione e la salvaguardia del dialetto anche il più sconosciuto .

Per tutti coloro che hanno partecipato è stata un'occasione per vivere l' atmosfera della poesia e idiomi di lingue che riaschiano di scomparire e cadere nell'oblio più profondo.

Un grazie a Daniela e a tutti, poeti e organizzatori che intraprendono con impegno e sacrifici, seminari, dibattiti, approfondimenti per salvare le nostre radici lingustiche.

lunedì 20 settembre 2010

"VERSI IN LIBERTA' ", CONQUISTA IL TERZO POSTO COME POESIA EDITA IN LINGUA A BAUCINA (PA)




L'8 settembre 2010, alle ore 21.30, nella suggestiva Piazza Santa Fortunata e in concomitanza dei festeggiamenti del 220° anniversario dell'omonima Santa, si è svolta la 9^ edizione del Concorso di Poesia Dialettale"LOREDANA TORRETTA PALMINTERI" 2010.

La mia raccolta di poesie "VERSI IN LIBERTA' ", ha conquistato il terzo posto come poesia edita in lingua.

Un premio prestigioso che vanta una giuria di tutto rispetto capitanata dall'esimio Prof. TOMMASO ROMANO, saggista, scrittore ed editore della Casa Editrice Thule, fra i giurati l'egregio Prof. CIRO SPATARO.

"VERSI IN LIBERTA' ", prosegue la sua strada di successi e riconoscimenti.

venerdì 10 settembre 2010

XXXVI PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA "CITTA' DI MARINEO" 2010





Domenica 5 settembre, alle ore 18.00 a Marineo (PA), in Piazza Castello , si è svolta la 36^ Edizione del Premio Internazionale di Poesia "Città di Marineo", promosso dalla Fondazione Culturale "GIOACCHINO ARNONE" ed inserito nell'ambito dell' annuale Festa della Provincia di Palermo.

La giuria del Premio era così composta: FLORA DI LEGAMI, SALVATORE DI MARCO, GIOVANNI PERRONE, NINO PICCIONE, IDA RAMPOLLA DEL TINDARO, TOMMASO ROMANO, MICHELA SACCO MESSINEO, BIAGIO SCRIMIZZI, CIRO SPATARO.

I premi speciali sono andati all'attore GIANFRANCO JANNUZZO, per il suo talento e per aver esaltato e valorizzato le peculiarità della nostra terra di Sicilia.

Premio speciale con una targa, all'opera straniera, tradotta in italiano, "E' solo la voce che resta" di Forugh Farrokhzad, Aliberti editore, per la singolarità delle tematiche trattate in un momento storico in cui le donne iraniane offrono la vita per i loro ideali di autentica libertà, nonchè per la qualità della ricerca stilistica.

Nella Sezione Poesia Edita in lingua italiana, la giuria ha attribuito il primo premio ex aequo a MASSIMO SCRIGNOLI per la raccolta "Vista sull'angelo", Book editore e GABRIELLA BIANCHI per la raccolta "Il paradiso degli esuli", Fara editore. Il secondo premio è andato a GIOVANNI BOLLINI per la raccolta "Amor Panico", Joker editore; il terzo premio è stato assegnato a FILIPPO GIORDANO con la silloge "Ditirambi, lai e zagialesche", Edizione l'Espresso.

Sono state segnalate le opere: AMOS CARTABIA per la raccolta "Idee perdute", Ed. Acar; GIOVANNI GIORDANO per la raccolta "L'oracolo del silenzio", Ed. La Palma; DANIELE COFFARO per la raccolta "Adombro", Ed. Istituto Cultura Napoli; CARMELO FOCARINO per l'opera "Rosa e spine" Ed. Ismeca; GIUSEPPINA LANDOLINA per l'opera "Quando l'anima è sola", Ed. Albatros il Filo; ANTONELLA VARA per l'opera "I dubbi dell'anima", Ed. Thule; ELENA SAVIANO per l'opera "Schizzi di sole", Ed. Pungitopo.

Nella Sezione Opere Edite in lingua siciliana: il Primo Premio ex aequo è andato a MARIA NIVEA ZAGARELLA per l'opera "U rologgiu re nichi", Morrone editore e ADRIANO DI STEFANO per l'opera "Animi npaci", Ed. Prova d'autore; il secondo premio a CARLO NOVECENTO; il terzo premio al mio amico VINCENZO AIELLO per l'opera "Cori ri petra", Edizioni CCGG.

Sono state segnalate le seguenti opere: PAOLO SALAMONE per l'opera "Radichi", Antonello da Messina edizioni e MARCO SCALABRINO per l'opera "La casa viola", edizioni del Calatino.

Nella Sezione Inediti in lingua siciliana, il primo premio è andato a CARMINE ELISA MOSCHELLA per la lirica "Cantu d'amuri", il secondo premio all'amica di facebook FRANCA CAVALLO per la lirica "Siccagnu è u tiempu" ed il terzo premio a MARIOLINA LA MONICA per la lirica "Jornu di zeru".

Sono state ritenute degne di segnalazione le liriche dei poeti: la brava amica RITA ELIA, CONCETTA CARONIA, MARAGLIANO FLORINDA, GIOVANNA VALENTI, GIUSEPPE MONTALBANO.

Alla manifestazione ha partecipato la poetessa iraniana FAEZZEH MARDANI che ha tradotto l'opera della connazionale FORUGH FARROKZHAD.

Quello di Marineo è un appuntamento importante con la poesia, lo dimostrano i suoi 36 anni e ogni anno che passa consolida sempre la sua posizione preminente nel campo della letteratura in versi.

Il Premio di Marineo per la poesia è ormai un'istituzione. Il merito è della Fondazione Culturale "GIOACCHINO ARNONE" che annualmente organizza la manifestazione letteraria in modo ineccepibile e alla grande, malgrado la crisi.

giovedì 9 settembre 2010

MICHELA MURGIA VINCE IL PREMIO CAMPIELLO 2010




La giovane scrittrice sarda MICHELA MURGIA vince la 48^ Edizione del PREMIO CAMPIELLO 2010, con il romanzo "ACCABADORA" Einaudi editore con 119 voti.

Secondo ANTONIO PENNACCHI con "CANALE MUSSOLINI", Mondadori editore, 73 voti; terzo GIANRICO CAROFIGLIO, "LE PERFEZIONI PROVVISORIE", Sellerio editore con 62 voti; quarto GAD LERNER con "SCINTILLE", Feltrinelli editore, 21 voti ed ultima LAURA PARLANI con "MILANO E' UNA SELVA OSCURA", Einaudi editore, 13 voti.

I 300 giurati del Premio Campiello, hanno scelto il romanzo "ACCABADORA".

Il libro narra le vicessitudini di Maria, bimba accolta in casa della vecchia sarta del paese e Bonaria Urrai, l'Accabadora, colei che finisce, donando una morte serena.

La Murgia ha dedicato la sua vittoria a Sakineh, la donna che in questi giorni rischia la lapidazione.

mercoledì 8 settembre 2010

VIII EDIZIONE DEL PREMIO MARTOGLIO CITTA' DI GROTTE (AG)


Ieri 7 settembre 2010, si è svolto a Grotte (AG), in Piazza Umberto I l'8° PREMIO DI POESIA DIALETTALE, ideato e organizzato da ARISTOTELE CUFFARO, sotto la sapiente presidenza di Giuria dell'illustre Prof. TOMMASO ROMANO.

Un appuntamento con il dialetto e la cultura, divenuto nel tempo importante e fondamentale per la promozione dell lingua siciliana.

3 i finalisti, si tratta dei poeti SENZIO MAZZA con la silloge "Ummiri e sonnira", SALVATORE VICARI con "U filu u vespri" e GABRIELLA ROSSITTO con "Russania".

Due i Premi Speciali: all'attore comico GIOVANNI CACIOPPO, quale artista rappresentativo della sicilianità nel panorama artistico cinematografico internazionale e il Premio "FRANCESCO PILLITTERI" allo scrittore ENZO LAURETTA, figura maggiormente rappresentativa della storiografia siciliana.

L'evento è stato condotto dal bravo giornalista CARMELO LAZZARO dell'emittente TELEACRAS, numerosa la partecipazione del pubblico.

Alla vincitrice GABRIELLA ROSSITTO con la silloge "Russania" è andato il contratto con la Casa Editrice MEDINOVA.

Il premio Martoglio è un'opportunità per poter pubblicare la propria opera a spese zero con la Medinova per l'appunto e si distingue dai numerosi concorsi che annulmente vengono banditi in Italia, per questa significativa e forte peculiarità.

venerdì 3 settembre 2010

LA RINASCITA DEL PREMIO RACALMARE





Nei giorni 28 e 29 agosto 2010, nella splendida cornice di Piazza Umberto I a Grotte (AG), si è svolto il 22° PREMIO LETTERARIO "RACALMARE" LEONARDO SCIASCIA.

Un appuntamento tanto atteso e che ha avuto un ottimo successo grazie alla direzione del Presidente Onorario GAETANO SAVATTERI.

Il Premio è d'importanza storica, in quanto ideato dal grande Maestro LEONARDO SCIASCIA e si prefigge l'obiettivo di scegliere autori e titoli d'opera scelti dalla gente e non da apparati burocratici e fin troppo accademici e di convenienza personale. "Un premio che deve restare a Grotte (come aveva suggerito LEONARDO SCIASCIA), lasciatelo qui fra voi e vedrete che lo assegnerete sempre onestamente secondo il valore delle opere, secondo l'interesse che voi portate a queste opere".

Dicevo di una 2 giorni, perchè nella prima serata le tre finaliste BENEDETTA TOBAGI,con il libro "Come mi batte forte il tuo cuore", Editore Einaudi, SIMONETTA AGNELLO HORNBY con il romanzo "Vento Scomposto" Feltrinelli Editor e BICE BIAGI con "In viaggio con mio padre" Rizzoli Editore; hanno interloquito con il pubblico in sala e hanno risposto alle varie domande.

Nuova la formula, con le tre opere decretate finaliste lo scorso mese di luglio, da una giuria tecnica composte da personalità prestigiose del mondo della cultura, presieduta dal Presidente Onorario GAETANO SAVATTERI.

La Giuria popolare formata da intellettuali della Città di Grotte si è espressa nella serata finale con votazione a scrutinio segreto, con tanto di urna e in diretta davanti ad un numeroso pubblico.

Ha vinto BENEDETTA TOBAGI, con "Come mi batte forte il tuo cuore".

Il libro narra la figura del padre WALTER TOBAGI, giornalista del Corriere della Sera, assassinato sotto casa, da una semisconosciuta formazione terroristica, all'età di 33 anni, Benedetta ne aveva 3, da quel giorno sarà impegnatissima a ricostruire tutti i tasselli di una figura paterna mai conosciuta.

Il Premio Racalmare, rinasce sotto la buona stella dello scrittore e giornalista GAETANO SAVATTERI, a lui i miei complimenti (fatti tra l'altro personalmente), per averlo restituito alle sue vere origini.

Un obiettivo raggiunto e di questo sono orgoglioso, per tanti che come me hanno creduto nell'importanza e nell' esistenza di questo premio per la Città di Grotte, per la Sicilia e per la cultura.

Attendo terepidante la prossima edizione del premio.

giovedì 2 settembre 2010

PRESENTAZIONE DI "VERSI IN LIBERTA' " A ROMA





Sabato 11 settembre 2010 alle ore 18.00, presso il Caffè


Letterario "MANGIAPAROLE", sito in via Manlio


Capitolino n.ri 7/9 (Metrò FURIO CAMILLO), si


svolgerà la presentazione della silloge in lingua italiana

"VERSI IN LIBERTA', opera prima del poeta


palermitano ANTONINO CAUSI.


Siete tutti invitati!


Per informazioni si può telefonare al n.0697841027,


oppure scrivere all'indirizzo di posta elettronica


mercoledì 1 settembre 2010

DI NUOVO INSIEME !


Carissimi internauti, riprendiamo dopo la pausa estiva, spero che abbiate trascorso un periodo di riposo, relax e sano divertimento.

Ci aspetta un nuovo anno insieme, ricco ed interessante!

Gli ingredienti sono quelli che conoscete e cioè : un pizzico di curiosità, stuzzicanti novità letterarie, dolci e amare notiziole che coinvolgeranno me e voi quotidianamente, condite da piacevoli poesie, riflessioni ed interrogativi su svariati argomenti.

Vi auguro di "gustare" i posts di tonypoet come fossero delle portate.

Esprimete il vostro parere con i commenti e suggerite anche spunti per migliorare questo spazio .

L'indirizzo di posta elettronica è il seguente tonycausi@alice.it .

Un affettuoso saluto e alla prossima !


(Foto: Monte Pellegrino (PA) - Castello Ultiveggio )