Orologio Digitale

domenica 31 ottobre 2010

IN RICORDO DI ALDA MERINI SCOMPARSA UN ANNO FA





Il 1° novembre di un anno fa, nella Città di Milano, all'età di 78 anni, è venuta a mancare la geniale poetessa ALDA MERINI, proprio per commemorare lei ed il suo lavoro, l'attrice LICIA MAGLIETTA, in concomitanza con l'uscita nelle librerie della raccolta poetica "IL SUONO DELL'OMBRA- Poesie e prose 1953-2009", per i tipi Mondadori, martedì 2 novembre, alle ore 18.30; reciterà alcuni versi della grande Alda Merini presso l'Auditorium di Milano.

La raccolta ripercorre alcuni tra i più intriganti, coinvolgenti e noti capolavori della Merini, uniti ad alcune rarità.

Si parte da opere come "La presenza di Orfeo", "Nozze romane" o "Paura di Dio", per arrivare alla sua ultima fatica poetica ovvero "Il Carnevale della Croce".

Troviamo anche delle prose autobiografiche come "L'altra verità" e "Lettera al Dottor G", dove viene ampiamente documentata la lacerante e dolorosa discesa negli inferi del manicomio, per finire ci sono anche dei preziosissimi aforismi.

La Provincia di Milano, ha deciso di dedicare alla poetessa Alda Merini, la Sala Cinematografica dello Spazio Oberdan.

Sarà fissata anche una targa.

La città di Grotte (AG), giorno 13 novembre 2010, con il patrocinio dell'Assessorato di Grotte e dell'A.N.A.P.S (Associazione Nazionale Artisti Poeti e Scrittori) -di cui faccio parte come socio-, ricorderà l'artista dei navigli, con la presentazione dell'Antologia Poetica, curata dal sapiente poeta, giornalista e scrittore GIUSEPPE LA DELFA,(vedi foto ), moderatore sarà il mio caro amico poeta GERO MICELI.

Alda Merini ci ha lasciato, resta il rammarico per non aver ricevuto il Premio Nobel per la Letteratura.

Custodiamo gelosamente le sue intense e deliziose opere.

Ciao Alda!

lunedì 25 ottobre 2010

LA NOTIZIA CURIOSA ( 10 ) : E' IN INGHILTERRA IL TOAST PIU' GRANDE DEL MONDO!


LAURA HADLAND, giovane 27enne di Cambridge (U.K.), ha
dato vita al più grande mosaico tutto a base di toast,
conquistando il Guiness dei Primati 2011.

Le fette di toast 9852,( vedi foto), raffigurano la cognata
Sandra Whitfield.

Beh! Un regalo d'auguri , davvero niente male, eh!

domenica 24 ottobre 2010

LA FIERA DEL MEDITERRANEO, FORSE TORNERA' A DICEMBRE


In questi giorni è stato pubblicato il bando per organizzare manifestazioni aventi lo scopo di gestire ed organizzare la 64^ Edizione della Fiera del Mediterraneo, dall'11 al 23 dicembre 2010.

L'avviso è stato comunicato dal Commissario Straordinario Gioacchino Mistretta.

Il tempo stringe, perchè se l'edizione , non verrà organizzata entro l'anno; la Fiera perderà lo status di Campionaria Internazionale, quindi si è deciso di fare ricorso ai privati.

Da parte mia, mi auguro che tutto possa procedere al meglio, sia per gli impiegati che avranno un posto di lavoro e sia per Palermo ed i suoi abitanti, affinchè non rimangano orfani di un'istituzione di costume così importante .

mercoledì 20 ottobre 2010

ADDIO A TOM BOSLEY : IL SIGNOR CUNNINGHAM DI HAPPY DAYS


Si è spento all'età di 83 anni TOM BOSLEY, il famoso Signor Cunningham di "Happy Days", telefilm culto degli anni 70-80.

Bosley ha vinto un Tony Award nel 1960 per il musical "Fiorello".

E' stato Amos Tupper nel celebre telefilm della "Signora in giallo".

Nel 1994 Tom Bosley, creò il ruolo di Maurice nella versione di Broadway de "La Bella e la Bestia"; fu anche la voce di Geppetto ne : "I sogni di Pinocchio" del 1987.

La sua ultima apparizione cinematografica la troviamo nel film "Piacere, sono un pò incinta", accanto all'attrice e cantante protagonista JENNIFER LOPEZ.

Mi piace ricordare Tom Bosley, nel telefim "HAPPY DAYS", come il grande papà saggio, simpatico e comprensivo nei confronti dei figli Richie e Joanie.

Davvero un esempio di padre modello e questo lo si deve alla grande bravura di questo straordinario attore americano.

Ciao Tom!

lunedì 18 ottobre 2010

UN FRANCOBOLLO COMMEMORATIVO PER LEONARDO SCIASCIA




Sabato 23 ottobre, alle ore 10.00,
nella Sala Conferenze della Fondazione
"LEONARDO SCIASCIA", a Racalmuto (AG), verrà presentato il francobollo commemorativo, dal valore facciale di sessanta centesimi, dedicato al grande scrittore LEONARDO SCIASCIA.

Poste Italiane, aderendo all'iniziativa della Fondazione, ha emesso, nella ricorrenza del ventunesimo anniversario dalla morte di Sciascia (20.11.1989), un francobollo a lui dedicato.

La giornata sarà introdotta dal Direttore Letterario della Fondazione ANTONIO DI GRADO.

Dopo la cerimonia di emissione del francobolllo, il giornalista e scrittore MATTEO COLLURA, terrà una lectio magistralis dal titolo "Un piccolo ritratto viaggiante che fa bene all'Italia".

Nell'occasione il biografo di Sciascia, donerà alla Fondazione oltre 500 articoli dedicati allo scrittore racalmutese e presenti su varie testate giornalistiche nazionali e straniere.

Accanto alla donazione di Matteo Collura, abbiamo quella fatta circa un mese prima dalla figlia di Giacomo Gagliano, Maria Gabriella Gagliano, consistente in tutta la biblioteca paterna alla Fondazione Sciascia.

giovedì 14 ottobre 2010

CONVEGNO A BOLOGNETTA (PA) : SCRIVERE DEGLI ALTRI E DI SE'. LA BIOGRAFIA TRA SCIENZA, ARTE E MEMORIA


Per l'intera giornata di sabato 16 ottobre 2010 Bolognetta(PA), ospiterà il convegno : Scrivere degli altri e di sè. La biografia tra scienza, arte e memoria.
Lo scopo è quello di istituire proprio a Bolognetta, un centro permanente di ricerca sulla biografia e sull'autobiografia, una collana di volumi dedicati a tali temi.
L'iniziativa voluta dalla Fondazione Ignazio Buttitta e dalla Regione Siciliana Assessorato ai Beni Culturali, riunisce studiosi e operatori culturali, docenti e cultori della disciplina che affronteranno i temi indicati nel programma.
Gli atti saranno pubblicati entro l'anno, grazie anche al patrocinio della Fondazione Ignazio Buttitta.
Il Direttore scientifico è il Prof. TOMMASO ROMANO.
Il convegno prevede alla mattina la partecipazione della Prof.ssa MARIA MURATORE, del Prof. IGNAZIO E BUTTITTA, lo stesso Prof. TOMMASO ROMANO, la Prof.ssa ROSA GOGLIA, il Prof. SALVATORE DI MARCO, il Prof. PIERO VASSALLO, la Dott.ssa CINZIA DEMI, la Prof.ssa MARIA PATRIZIA ALLOTTA.
Nel pomeriggio ci sarà il Prof. SANTO LOMBINO, la Prof.ssa MARINELLA FIUME, il Prof. GIUSEPPE SAYA, il Prof. MAURIZIO BIANCO, la Dott.ssa ANNA MARIA D'AMBROGIO.
Alle 18.15 ci sarà una tavola rotonda con la partecipazione di NINO AQUILA, ELIO GIUNTA, ALFIO PATTI, STEFANO VILARDO.
Seguirà la consegna del Premio Fragmenta per la biografia a ROSA GOGLIA, per "Cornelio Fabro", profilo biografico, cronologico tematico di inediti, note di archivio, testimonianze(Edivi, Segni 2010); EUGENIO GUCCIONE, "Luigi Sturzo" (Flaccovio, Palermo, 2010); DAVIDE RONDONI, con il libro "Contro la letteratura". Poeti e scrittori una strage quotidiana a scuola (Il Saggiatore , Milano 2010.
Il convegno si concluderà con un recital di canti della tradizione popolare, SERENA LAO, sarà accompagnata alla chitarra da Enrico Tobia Vaccaro.
Un appuntamento quello di Bolognetta, ricco è interessante per le tematiche affrontate, questo grazie allo sforzo e ottimo lavoro del Prof. TOMMASO ROMANO.

sabato 9 ottobre 2010

INVITO AL CINEMA ( 1 ) - BENVENUTI AL SUD







Con questo post inizia una nuova rubrica dal titolo "Invito al cinema".
Vi consiglierò films da non perdere e che meriteranno una certa attenzione e riflessione.
Si parte con il film "BENVENUTI AL SUD", con CLAUDIO BISIO, ALESSANDRO SIANI, ANGELA FINOCCHIARO fra i principali protagonisti. La regia è di LUCA MINIERO.
La trama del film "BENVENUTI AL SUD".
Il protagonista Alberto (Claudio Bisio), responsabile dell'Ufficio Postale di una cittadina della Brianza, sotto pressione della moglie Silvia (Angela Finocchiaro) è disposto a tutto pur di ottenere il trasferimento a Milano, persino fingersi invalido pur di salire in graduatoria.
Ma il trucco non funziona e per punizione viene trasferito in un paesino della Campania, a Castellabate, in provincia di Salerno.
Un vero e proprio incubo.
Pieno di pregiudizi e luoghi comuni, Alberto parte da solo verso quella che lui definisce la terra della camorra, i rifiuti buttati per strada e dei "terroni" che non hanno voglia di lavorare.
Con sorpresa Alberto, scoprirà un posto meraviglioso, colleghi affettuosi, gente ospitale e un grande amico, il postino Mattia interpretato da Alessandro Siani.
Il film dimostra una lezione di grande civiltà!
Tutti quelli che vogliono dividere l'Italia dopo che avranno visto il film, dovranno ravvedersi e fare un sano esame di coscienza.
L'Italia è una sola e indivisibile e tutti da Nord a Sud , impareranno a rispettarsi l'uno con l'altro.
Buona visione a tutti da Aosta a Ragusa!

giovedì 7 ottobre 2010

A MARIO VARGAS LLOSA IL PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA 2010






Il Nobel per la letteratura è stato assegnato al 74enne scrittore peruviano MARIO VARGAS LLOSA.
La motivazione è la seguente: "Per la sua cartografia delle strutture del potere e la sua tagliente immagine della rivolta, della resistenza e della sconfitta dell'individuo".
Vargas Llosa è considerato uno dei più importanti autori latinoamericani della sua generazione, la sua letteratura resta fermamente legata alla vita politica.
Le sue opere più importanti sono: "La città e i cani", La zia Julia e lo scribacchino" e " Il caporale Lituma sulle Ande".
Mario Vargas Llosa quando ha saputo della notizia del Nobel a lui assegnato si è felicemente stupito, non pensava di essere fra i candidati e ha aggiunto "questo è un riconoscimento alla letteratura e alla lingua spagnola".
Mario Vargas Llosa è il primo peruviano a ricevere il Nobel.
L'America Latina in questo momento è una terra prolifica di prestigiosi scrittori esordienti.
Qui sopra una foto e una recentissima intervista in spagnolo al nuovo Premio Nobel per la Letteratura MARIO VARGAS LLOSA.

UN AUTORE, UN LIBRO ( 14 ) : MARIA DUENAS - LA NOTTE HA CAMBIATO RUMORE







MARIA DUENAS, si è laureata in filologia inglese è titolare della cattedra di Filologia e Letteratura Inglese
presso l'Università di Murcia.

Ha insegnato in alcune Università NordAmericane e ha scritto molti saggi accademici e partecipato a vari progetti educativi, culturali ed editoriali.

Il suo ultimo romanzo è "La notte ha cambiato rumore", uscito a settembre per la casa editrice Mondadori.

Il libro ci parla di Sira, sarta nella Madrid anni 30, ella sta per sposarsi ma inseguendo il vero amore fugge in Africa, dove si ritroverà ingannata e al verde.

Ricostruirà la sua vita con forza e intelligenza.

Un'eroina dei nostri tempi.

mercoledì 6 ottobre 2010

DAVID GROSSMAN,RICEVERA' IL PREMIO DELLA PACE 2010 DAI LIBRAI TEDESCHI


Lo scrittore israeliano DAVID GROSSMAN, autore di romanzi come "Che tu sia per me il coltello", "Il libro della grammatica interiore" e "Qualcuno con cui correre", tanto per citarne alcuni, il 10 ottobre prossimo, in occasione della Fiera Internazionale del Libro di Francoforte, riceverà il Friedenspreis 2010, ossia il Premio della Pace.

Questo prestigioso riconoscimento viene conferito ogni anno dall'Associazione dei Librai Tedeschi.

martedì 5 ottobre 2010

SEMINARI SULLA LINGUA E IDENTITA' SICILIANA OGNI MERCOLEDI' A TERMINI IMERESE





Dal 13 ottobre al 15 dicembre 2010, ogni mercoledì, dalle ore 15.30 alle ore 17.30, presso la Biblioteca Liciniana, in via Garibaldi a Termini Imerese (PA), partiranno i seminari sulla lingua e identità siciliana, curati dall'Associazione Culturale Termini d'Arte, presieduta dall'ineguagliabile e bravissima poetessa Sign.ra RITA ELIA.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di respirare locuzioni e versi( per molti desueti) del nostro caro e prezioso dialetto.

Primo appuntamento mercoledì 13 ottobre ore 15.30, il Prof. MASSIMO COSTA, parlerà della formazione dell'identità siciliana nei secoli.

Il programma prevede anche una visita guidata e serata finale domenica 19 dicembre 2010 all'insegna della sicilianità, con consegna di attestati di frequenza.

Per qualsiasi informazione, mettersi in contatto con l'Associzione Culturale Termini Imerese. Cell. 3297068021- 3771921450; e-mail ritaelia1952@libero.it .

I seminari sono sponsorizzati oltre che da Terminid'Arte, dalla Provincia Regionale di Palermo e dalla Città di Termini Imerese, Assessorato alla Cultura Biblioteca Liciniana.

Qui sopra il logo, il programma degli appuntamenti e una bella foto della poetessa RITA ELIA.

domenica 3 ottobre 2010

SUA SANTITA' BENEDETTO XVI ARRIVA A PALERMO



Stamane il Papa è giunto a Palermo.

Sono stati oltre 200 mila le persone che hanno presenziato alla Santa Messa, celebrata, dal Santo Padre, in un caldo cocente.

Benedetto XVI, ha dato coraggio ai siciliani e li ha esortati a non aver paura di fronte alla sofferenza provocata dalla criminalità.

Ha aggiunto che bisogna guardare ad esempi come Don GIUSEPPE PUGLISI, ucciso dalla mafia a Palermo nel 1994.

Il Papa afferma il ruolo fondamentale della fede, per reagire alla violenza e all'intolleranza del futuro.

BENEDETTO XVI, ha detto nell'omelia della Messa celebrata da circa 100 mila persone: "Ci si deve vergognare del male che si arreca alla Comunità Civile e Religiosa, con azioni che non amano venire alla luce".

Il Papa ha invitato a guardare al futuro con speranza e con fede.

La visita pastorale di Sua Santità BENEDETTO XVI, arriva in un momento in cui per Palermo, i suoi abitanti e i tanti siciliani è grande e forte il bisogno di un sostegno morale.

I valori cristiani e la fede , possono essere le uniche strade maestre per condurci verso il bene e l'amore dell'uomo.

In questo post e nel successivo 2 video della visita del Santo Padre BENEDETTO XVI a Palermo il 3.10.2010

Benedetto XVI a Palermo: "Sicilia, non vergognarti di testimoniare Dio, ...