Orologio Digitale

mercoledì 28 settembre 2011

PASSA ... LA BANDA !!!



Il 1° ottobre, alle ore 16.00 presso il "Serraino Vulpitta" di Trapani, ci sarà una manifestazione per festeggiare i nonni.



L'Associazione Musicale di "Santa Cecilia " di Buseto Palizzolo (TP), emozionerà gli spettatori con un'ora di marce in piena e totale allegria!!!

martedì 27 settembre 2011

ALLA VUCCIRIA DI PALERMO : "LA BELLEZZA E LA ROVINA". POETI AL GARRAFFELLO


A Palermo alla Vucciria a Piazza Garraffello, venerdì 30 settembre, alle ore 21.00, avrà luogo la manifestazione "LA BELLEZZA E LA ROVINA", reading organizzato per il secondo anno consecutivo da un gruppo di operatori culturali accomunati da un solo interesse l'amore per la buona poesia, condito da una rabbia per la bellezza dei luoghi palermitani abbandonati, con la collaborazione dei commercianti di Piazza Garraffello e coinvolgendo anche i residenti.


La parte musicale sarà affidata a GIOVANNI SOLLIMA. Ci sarà anche la partecipazione dell'artista austriaco UWE JAENTSCH, attivista che denuncia la rovina e l'abbandono delle bellezze della Vucciria.


I poeti SEBASTIANO ADERNO, MARIA ATTANASIO, JANO BURGARETTA, ROBERTO DEIDIER, BIAGIO GUERRERA, DOMENICO INGENITO, ROSARIA LO RUSSO, LUIGI NACCI, ELIO PECORA, NICOLA ROMANO e FRANCESCA TRAINA, Leggeranno le loro poesie/testi.


Inoltre avremo la presenza della famosa fotografa palermitana LETIZIA BATTAGLIA, con la videoproiezione di 18 intensi ritratti di Pier Paolo Pasolini, realizzati dalla stessa al Circolo Turati di Milano.


Concluderà la serata presentata da FOSCA MEDUZZA, un Dj set di AB Normal.


L'evento realizzato senza alcun finanziamento e i poeti, musicisti, artisti e organizzatori, prestano la loro opera a titolo gratuito e a proprie spese.


Lo spettacolo è stato organizzato da PATRIZIA STAGNITTA, BEATRICE AGNELLO, MASSIMO MIRABILE, FLAVIA SCHIAVO, IDA TEDESCO ZAMMARANO, MARIA CHIARA DI TRAPANI e CHIARA MAJO.


Gli artisti disponibili per portare l'arte e dare luce ai luoghi bui e dimenticati della nostra città!

lunedì 26 settembre 2011

UN AUTORE, UN LIBRO ( 21 ) : VITO MANCUSO - IO E DIO . UNA GUIDA DEI PERPLESSI







VITO MANCUSO, nato a Carate Brianza (MB) il 9 .12.1962, è un docente a contratto di Teologia presso la Facoltà di Filosofia dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, è editorialista de "La Repubblica".


Mancuso ha iniziato lo studio della Teologia nel Seminario Arcivescovile di Milano.


Terminato il quinquennio è stato ordinato sacerdote dal Cardinale CARLO MARIA MARTINI a 23 anni. Dopo un anno il Mancuso ha chiesto di essere dispensato dalla vita sacerdotale e dedicarsi alla Teologia e all'Editoria.


Così lavorò per conto dell'Edizioni Piemme, Mondadori e San Paolo.


Ottenuta la dispensa papale si potè sposare e avere 2 figli.


Ha pubblicato diversi saggi di filosofia, fra cui : "L'anima e il suo destino" con prefazione del Cardinale CARLO MARIA MARTINI, per i tipi Raffaello Cortina, 2007; "Disputa su Dio e dintorni", con CORRADO AUGIAS, Mondadori, 2009; l'edizione 2010 è un audiolibro, letto da VITO MANCUSO con la prefazione di LUCIO DALLA per Emons Audiolibri; ultimo è "IO E DIO. UNA GUIDA DEI PERPLESSI", Garzanti, 2011.


In questo saggio VITO MANCUSO ci dice che oggi parlare e pensare Dio è diventato quasi impossibile, perchè non si vuole parlare di Dio e pensare Dio contro o indipendente dal mondo.


C'è chi sceglie Dio per disprezzo o per paura del mondo e chi sceglie il mondo per disprezzo o per noia di Dio, la maggior parte non sceglie il mondo per disprezzo o per noia di Dio, la maggior parte non sceglie nè l'uno nè l'altro.


Con questo libro, Mancuso vuole sperare che la mente contemporanea, possa tornare a pensare ancora insieme il mistero di Dio e il mistero del mondo.


Opera da leggere, per riflettere su l'uomo, perchè in questo mondo...non si sa più dove andare!

domenica 25 settembre 2011

LA NOTIZIA CURIOSA ( 14 ) : SI CHIAMA STEWIE, IL GATTO PIU' LUNGO DEL MONDO



E' MYMAINS STEWART GILLIGAN, per i più intimi "STEWIE" il gatto domestico più lungo del mondo, misura infatti 123 cm e vive con i suoi simpatici padroncini americani ROBIN HENDRICKSON ed ERIK BRANDSNESS.



Stewie si è aggiudicato il record nel Guinnes dei primati 2011.

venerdì 23 settembre 2011

VINCITORE NELLA SEZIONE POESIA IN LINGUA ITALIANA AL 10° CONCORSO DI POESIA DIALETTALE LOREDANA TORRETTA PALMINTERI 2011





Giorno 31 agosto, alle ore 21.00, nella splendida Piazza principale della Città di Baucina (PA), si è svolto il X CONCORSO DI POESIA DIALETTALE "LOREDANA TORRETTA PALMINTERI", aperto anche alla poesia in lingua italiana.


Tra i premiati:


Premio speciale, sezione in lingua italiana,il poeta palermitano ANTONINO CAUSI con la lirica, "Vorrei donarti"; il poeta CARMELO FUCARINO, con la raccolta di poesie "Percorsi di labirinto" . Nella sezione dialettale, i poeti e amici RITA ELIA 1° Posto sez. dialettale con la lirica "la spiranza" e VINCENZO AIELLO, 2° posto con una sua lirica di forte impatto emotivo.


Una bella serata che ha visto anche un premio speciale anche all'ex Sindaco di Baucina Palminteri.


La giuria prestigiosa era capitanata dal Prof. TOMMASO ROMANO.

Il premio è stato curato dall'Assessore alla Cultura GIOVANNI TAIBI e ha visto la partecipazione del Sindaco di Baucina CIRO CONIGLIO.

Al termine quest'ultimo ha invitato premiati e giurati presso il suo Ufficio per congratularsi (vedi foto).


Un saluto a Baucina e ai suoi simpatici cittadini!

giovedì 22 settembre 2011

"THE BOOKSTORE", UN NUOVO SPAZIO DI CULTURA NEL CENTRO STORICO DI ROMA



Sabato 24 settembre, nel cuore storico di Roma, zona Piazza Navona - Pantheon, aprirà al pubblico la nuova libreria "THE BOOKSTORE", giovane, moderna, vicina ai gusti del pubblico e dell'autore.



Si tratta di un progetto della casa editrice EDIZIONI SABINAE, il suo sito è www.edizionisabinae.com .



Una sfida coraggiosa in tempi di crisi!



Uno spazio dove la cultura possa essere condivisa da tutti, perchè è dalla cultura che bisogna partire e ripartire!



L'inaugurazione avrà luogo sabato 24 settembre, dalle ore 18.00, in via Sant'Agostino n. 16 a Roma.

domenica 18 settembre 2011

I VINCITORI DELLA 37^ EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA CITTA' DI MARINEO 2011




















































Giorno 4 settembre, alle ore 18.00, presso il prestigioso Castello Beccadelli di Marineo (PA), si è svolta la 37^ Edizione del PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA "CITTA' DI MARINEO".



Quello di Marineo è un concorso rilevante, curato dalla Fondazione Gioacchino Arnone.



I testi pervenuti quest'anno, come si legge dal comunicato stampa , sono stati di notevole spessore e sono stati giudicati dalla Commissione di giuria composta da FLORA DI LEGAMI; SALVATORE DI MARCO, GIOVANNI PERRONE, NINO PICCIONE, IDA RAMPOLLA DAL TINDARO, TOMMASO ROMANO, MICHELA SACCO MESSINEO, BIAGIO SCRIMIZZI e da CIRO SPATARO (Segretario del Premio).



Ecco i vincitori:



SEZIONE INEDITI IN LINGUA SICILIANA





1° PREMIO


CARMELO DI STEFANO con la poesia "Muru a-ssiccu";


2° PREMIO


GIUSEPPE CAVARRA con la poesia "Petri";


3° PREMIO


VINCENZO AIELLO con la poesia "Fijuri stinciùti".





SEGNALATI





TIZIANA DE CARO con la lirica "Nienti";


MARIOLINA LA MONICA con la lirica "N'tra li pampini";


FRANCESCO LEONE con la lirica "Ricordi";


MICHELA RINAUDO LA MATTINA con la lirica "Siddu turnassi lu tempu".





SEZIONE OPERE "EDITE" IN LINGUA SICILIANA





1° PREMIO


CORRADO DI PIETRO con la raccolta "ANAPOS- Canzuna ppi la Sicilia" Edizioni Morrone;


2° PREMIO


MARIA COSTA con la raccolta "Mari e Maretta" Edizioni Antonella da Messina;


3° PREMIO


RITA ELIA con la raccolta "Puntu e a capu" Edizioni Arianna.





OPERE SEGNALATE





ROSARIA CARBONE per l'opera "Momenti di vita paesana siciliana" Edizioni Ingroiti;


NICO CONIGLIONE per l'opera "Jnestri di Mumpileri" Associazione Turistica Pro-Loco Mascalucia.





SEZIONE OPERE "EDITE" IN LINGUA ITALIANA





1° PREMIO


GIAN MARIO VILLALTA con la raccolta "Vanità della mente" Edizioni Mondadori;


2° PREMIO EX AEQUO


ANNA BUONINSEGNI per l'opera "AnnAlfabeti-impronte di linguaggi"- Edizioni Unaluna;


2° PREMIO EX AEQUO


CLAUDIO RECALCATI per l'opera "Microfiabe" Edizioni Mondadori;


3° PREMIO


FEDERICO ITALIANO per l'opera "L'invasione dei granchi giganti" Edizioni Marietti;





SEGNALATI





NINO AGNELLO per l'opera "Cronache del magro vivere" Edizioni Siculgrafica;


STEFANO BIANCHI per l'opera "Sputami a mare" (Le voci)" Edizioni Fara;


ALESSANDRO BOTTA per l'opera "Momenti dell'animo" Edizioni del Mirto;


EDVIGE CAMPADELLI per l'opera "La neve rubata" Edizioni Book;


ROSA ELISA GIANGOIA per l'opera "Sequenza di dolore" Edizioni Fara;


NINA NASILLI per l'opera "Tra-dis-co trame di disprezzo coerente e licantropo" Edizioni Book;


MARIA GRAZIA PAMPALONI per l'opera " Poesie a gambe all'aria" Edizioni Lalli.





La Commissione Giudicatrice decide di assegnare il XXXVII Premio speciale Internazionale "Città di Marineo" al musicista FRANCESCO CAFISO.





La Commissione giudicatrice, inoltre decide di assegnare una targa premio all'opera straniera, tradotta in italiano, "Danza immobile" della poetessa peruviana GLADYS BASAGOITIA DAZZA, edita dalla casa editrice Fara editore.





L'evento come di consueto ha avuto una notevole partecipazione di pubblico e sarà trasmesso prossimamente dal regista ALBERTO RUSSO, all'interno della sua trasmissione "ARTE E CULTURA" sull'emittente TELESUD.


Numerosa anche la partecipazione di poetesse e poeti da ogni parte d'Italia.


Appuntamento all 38^ edizione 2012!





(Nelle foto alcuni momenti con i protagonisti di quest'anno).

giovedì 15 settembre 2011

A FRANCO DI MARE IL 23° PREMIO RACALMARE LEONARDO SCIASCIA 2011






























Nella cittadina di Grotte, a pochi chilometri da Agrigento nei giorni 27-28 agosto si è svolto il 23° PREMIO RACALMARE LEONARDO SCIASCIA 2011.


Tre i finalisti : il giornalista ed inviato del Tg1, nonchè conduttore della trasmissione di Rai uno, Uno Mattina, FRANCO DI MARE con il romanzo "Non chiedere perchè", (Rizzoli) (foto 1 e 2 dall'alto).


Il giornalista del Corriere della Sera PAOLO DI STEFANO con "La Catastròfa. Marcinelle 8 agosto 1956, (Sellerio) (foto 3 dall'alto) e il Direttore della Sede Rai di Napoli FRANCESCO PINTO con "La strada dritta" (Mondadori)(foto 4).


Il Premio è organizzato dal Comune di Grotte (AG) e curato dal Presidente di Giuria, lo scrittore e giornalista del Tg5 GAETANO SAVATTERI, sponsor la CMC (Coperativa Muratori Cementisti Ravenna), che ha finanziato con un budget di 5.000 euro, tre mila sono andati a pari merito ai tre finalisti, gli altri duemila al vincitore.


La Giuria oltre ad essere presieduta da Gaetano Savatteri era composta da giurati di qualità e da giurati popolari.


La storia dei tre libri.


Il primo "Non chiedere perchè" di Franco di Mare è ambientato a Sarajevo in piena guerra fraticidia della Ex Jugoslavia, nell'estate del 1992, quando le granate dilaniano interi quartieri. Marco de Luca, l'unico fra i suoi colleghi giornalisti ad accettare l'incarico di inviato per la televisione italiana, si trova catapultato in un vero e proprio inferno.


Marco è rimasto colpito da un particolare che nessuno ha notato: c'è un'unica bimba bruna, mentre tutti gli altri sono biondi.


Proprio quella bimba lo spingerà ad inseguire, con un pizzico di follia, quello che a tutti appare un sogno irragionevole.


Il secondo libro quello di Paolo Di Stefano, "La catastòfa, Marcinelle 8 agosto 1956, (Sellerio), narra della tragedia di Marcinelle e dei suoi minatori. Un romanzo verità, accompagnato da testimonianze, pensieri e rabbie.


Il terzo libro è quello di Francesco Pinto dal titolo "La strada dritta", (Mondadori).

Qui viene narrata la storia di un'autostrda che collega il sud al nord.

Iniziata il 27 maggio 1956 e finita dopo quasi otto anni.


Un esercito di tecnici, manovali, ingegneri, architetti, dirigenti, progettisti, capocantieri, ha combattuto senza sosta dall'alto dei viadotti, nel buio delle gallerie, nel fango degli inverni e nell'afa delle estati, per mantenere una promessa: finire l'autostrada del sole.


Tutti italiani, tutti con la schiena dritta, come la strada che debbono costruire.


I tre romanzi sono risultati veramente interessanti e stimolanti.


Il primo giorno il 27, gli autori con una piacevole conversazione, condotta da Gaetano Savatteri, hanno parlato dei loro libri e hanno risposto alle domande sia del Presidente di giuria che del pubblico.


Il 28, giorno della votazione a scrutinio segreto e della premizione, la serata è stata presentata dalla giornalista MICHELA GIUFFRIDA, le letture dei romanzi sono stati affidati al bravissimo attore FILIPPO LUNA.


Il vincitore della 23^ Edizione è stato FRANCO DI MARE,( nella foto con lo scrivente). Il suo libro "Non chiedere perchè", è stato il più votato ed è stato molto apprezzato, si è conquistato oltre alla targa di finalista, il premio in denaro, anche la civetta in bronzo, omaggio al romanzo di Leonardo Sciascia.


L'opera è stata realizzata dallo scultore racalmutese GIUSEPPE AGNELLO.


Il Racalmare rappresenta un premio di notevole prestigio, grazie all'operazione di rilancio effettuata negli ultimi anni da Gaetano Savatteri.


Appuntamento al prossimo anno con l'edizione n.ro 24, nell'agosto 2012.


(Nelle foto i protagonisti , i loro libri e i momenti delle due serate).

mercoledì 14 settembre 2011

"TRA CELU E MARI ... LA NOTTI SI PUNTI'A DI STIDDI", RECITAL DI POESIE DELLA POETESSA TERMITANA RITA ELIA








In occasione dei festeggiamenti della SS. Addolorata, questo venerdì 16 settembre, alle ore 18.30, presso il piano bar " Posteggio 45" di Fiume d'Italia- Aspra (PA), la poetessa termitana RITA ELIA (nella foto), presenterà un recital di poesie dal titolo "TRA CELU E MARI... LA NOTTI SI PUNTI'A DI STIDDI".


Ecco l'elenco degli invitati : VINCENZO LO MEO Sindaco di Bagheria, ATANASIO MATERA Presidente del Consiglio Circoscrizionale di Aspra (PA), PIETRO TORNATORE Assessore alla Cultura.


Inoltre saranno presenti UMBERTO BALISTRERI Presidente GRE, l'attrice FRANCESCA GUAJANA.


L'evento sarà presentato dalla giornalista MARINA MANCINI.

martedì 13 settembre 2011

BUON RIENTRO AGLI INTERNAUTI DI TONYPOET



Dopo la pausa estiva, il blog TONYPOET, riprende la sua normale attività d'informazione artistica, culturale e poetica.



Un altro anno da trascorrere insieme, per poter vivere in modo puntale e gradevole, gli appuntamenti e le riflessioni che il futuro artistico intenderà offrirci e deliziarci.



Buon rientro e buona vita a tutti voi da TONYPOET!!!