Orologio Digitale

mercoledì 25 luglio 2012

CANI RANDAGI HA VINTO LA 1^ EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO "LA GIARA"



Si è svolta ieri sera la 1^ edizione del Premio Letterario "LA GIARA", concorso promosso dalla RAI, ideato dal regista MICHELE GUARDI'  e indirizzato a nuovi talenti della narrativa del nostro paese.
Al 1° posto si è classificato "CANI RADAGI" di ROBERO PATERLINI della Lombardia, premiato con la Giara d'oro; il 2°posto è stato conquistato dalla piemontese ALICE CORSI, Giara d'argento, con l'opera "LA METAMORFOSI DEGLI ALBERI"; terzo posto, Giara di bronzo alla marchigiana MANUELA LUNATI con "GIOCHI DI MANO".
L'evento si è svolto all'Hotel Villa Athena di Agrigento con lo sfondo magico della Valle dei Templi ed è andato in onda in diretta in terza serata su RAIDUE, condotto magistralmente da MICHELE CUCUZZA, regia di MARCELLO GUARDI'.
L'attrice BARBARA DE ROSSI ha letto gli incipit delle opere premiate.
L'attore LANDO BUZZANCA dalla casa natale di Pirandello ha parlato dell'opera "LA GIARA" del grandissimo drammaturgo LUIGI PIRANDELLO.
Ci sono stati i collegamenti con lo scrittore ANDREA CAMILLERI e con la Presidente di giuria, la scrittrice DACIA MARAINI.
L'attore PINO CARUSO ha letto alcuni passi dell'opera pirandellina "La Giara" .
Mille e cento sono stati i partecipanti a questa prima edizione 2011-2012 del premio che ha coinvolti 22 autori, 22 in rappresentanza delle 21 regioni italiane (il Trentino Alto Adige aveva 2 autori).
Il vincitore (nella foto  a dx insieme all'ideatore, il regista MICHELE GUARDI') è stato premiato dal Sindaco di Agrigento MARCO ZAMMUTO che ha detto "Agrigento si conferma terra di storia e cultura e scoprire nuovi talent, può essere utile per valorizzare la nostra città in termini turistici ed economici". 

Nessun commento:

Posta un commento