Orologio Digitale

venerdì 29 marzo 2013

BUONA PASQUA 2013 A TUTTI




Con questo post voglio augurare a tutti voi care lettrici e lettori di Tonypoet una Buona e Serena Pasqua 2013,
 il sacrificio della Croce di Gesù Cristo nostro Signore possa essere testimonianza di salvezza e liberazione dell'uomo dalla schiavitù del peccato e motivo di riconciliazione con il prossimo, con la natura e con il mondo intero.

Vi lascio con 2 bellissime poesie , una è di Ada Negri e l'altra di Guido Gozzano entrambe s'intitolano  PASQUA.  




ADA NEGRI

  PASQUA




E con un ramo di mandorlo in fiore,

a le finestre batto e dico: «Aprite!
Cristo è risorto e germinan le vite
nuove e ritorna con l’april l’amore
Amatevi tra voi pei dolci e belli
sogni ch’oggi fioriscon sulla terra,
uomini della penna e della guerra,
uomini della vanga e dei martelli.
Aprite i cuori. In essi irrompa intera
di questo dì l’eterna giovinezza ».
lo passo e canto che la vita è bellezza.
Passa e canta con me la primavera.


                                           GUIDO GOZZANO
                                                                    
                                                 PASQUA

A festoni la grigia parietaria
come una bimba gracile s’affaccia
ai muri della casa centenaria.


Il ciel di pioggia è tutto una minaccia
sul bosco triste, ché lo intrica il rovo
spietatamente, con tenaci braccia.


Quand’ecco dai pollai sereno e nuovo
il richiamo di Pasqua empie la terra
con l’antica pia favola dell’ovo.


giovedì 28 marzo 2013

PASQUA 2013 A PALERMO




La Pasqua 2013 a Palermo sarà colma di eventi di carattere culturale-religioso e di tradizioni.


Ecco il programma : si comincerà giovedi 28 marzo, dove dal tardo pomeriggio Palermo aprirà le porte delle sue Chiese. Dalla Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria alla Chiesa del Gesù a Casa Professa, da quella di San Giuseppe dei Teatini a quelle di San Matteo, San Domenico, San Cataldo, e in tutte le altre, si potranno osservare i meravigliosi Altari della Reposizione. Fino a tarda notte turisti e fedeli potranno farvi visita ammirandone le bellezze e seguendo la tradizione, secondo la quale la preghiera va fatta in sette chiese.

Il Venerdi Santo, invece, sarà contraddistinto alle suggestive e commoventi processioni con “l'incontro” tra l'Addolorata e il Cristo Morto, lungo le strade e i vicoli del centro storico. Alle 15, nella chiesa di San Maria della Catena, vi sarà la celebrazione della Passione; alle 16 partirà dalla chiesa di San Giovanni alla Guilla la processione della Confraternita di Maria SS. Addolorata e Cristo Morto del Venerdì Santo alla Guilla; dalle 17, invece, si muoveranno i simulacri della Confraternita di Maria SS. Addolorata degli Invalidi e Mutilati di guerra; alla stessa ora si muoveranno anche il Cristo Morto, scolpito in legno da Francesco Quattrocchi nel 1784, e l'Addolorata della Confraternita di Maria SS. Addolorata de la Soledad, dalla chiesa di San Nicolò da Tolentino. Fuori dalle mura della città anche la suggestiva processione di Partanna Mondello.

Nella notte di veglia, aspettando la Pasqua, invece, si svolgerà il rito più antico e suggestivo nella Basilica di San Domenico, Pantheon di Palermo. La Calata 'ra tila è un rito antico che ha ripreso vita in molte chiese, il più famoso è quello con la Deposizione che si può ammirare proprio nella Chiesa di San Domenico di Palermo e che misura m.24x12.

A far da traino a questi riti religiosi, in tutte e tre le giornate al Teatro Dei Pupi, ci sarà lo spettacolo diretto da Mimmo Cuticchio, La Passione di Cristo, che ripercorre le tappe essenziali degli ultimi giorni di Cristo e i conflitti che persistevano in quel tempo tra il potere di Roma e i rivoluzionari di quei luoghi sacri, con a capo Barabba. Lo spettacolo al Teatro di via Bara all’Olivella inizierà alle 18.30 e il costo del biglietto è di 8 euro.

domenica 24 marzo 2013

DIORAMA PASQUALE di GERO MICELI a GROTTE (AG)





Ieri sabato 23 marzo, si è inaugurata alle ore 19.00 alla presenza del Sindaco di Grotte Rag. PAOLO PILATO, la Mostra "MISTERO DI CROCE E DI LUCE. DIORAMA PASQUALE".
Cos'è il diorama pasquale? E' un presepe Pasquale o presepe della Passione, Morte e Resurrezione di Cristo.
La mostra ideata dal poeta grottese GERO MICELI (mio carissimo amico), è patrocinata da Comune di Grotte e dall'Associazione Poveri Cavalieri di Cristo-SOET.
Sarà aperta al pubblico, tutti i giorni dal 23 marzo al 7 aprile 2013 (Festa della Divina Misericordia) dalle ore 17.30 alle 22.00.
Si possono prenotare visite gratuite -anche mattutine- da parte di classi scolastiche, gruppi di catechismo e di privati, previo appuntamento e-mail all'indirizzo geromiceli at katamail.com  .
Una mostra importante e utile per poter riflettere sulla Passione e Morte di Gesù Cristo nostro Signore e  gioire per la Sua Resurrezione .

(In alto la locandina e lo spot della mostra "Mistero di Croce e di Luce").  

lunedì 18 marzo 2013

LA NOTIZIA CURIOSA ( 17 ) : UN HOTEL RACCHETTA SORGERA' IN CINA


Il quotidiano cinese CHINA DAILY ha comunicato che nella città di HUAINAN sarà costruito un hotel a forma di racchetta da ping pong gigante e sarà alto 150 metri.
La stravagante costruzione dovrebbe coprire un'area di 67 ettari per un investimento di oltre 300 milioni di yan, circa 30 milioni di euro.
Il progetto è dell'architetto MEI JIKUI, specializzato in strutture sportive .
Sono previste tre zone: una parte alta panoramica, una zona centrale, dove ci saranno le stanze degli ospiti, una zona bassa, dove si troveranno i ristoranti e le sale congressi.
Nell'area dove sorgerà questo originale e curioso hotel ci saranno altri quattro edifici destinati ad attività sportive.

(Nella foto il futuro Hotel Racchetta)

mercoledì 13 marzo 2013

HABEMUS PAPAM FRANCISCUS




Alle ore 19.06 è stato eletto PAPA FRANCESCO.
Il 266° Pontefice è l'argentino JORGE MARIO BORGOGLIO di 76 anni, gesuita e primo Sud Americano a salire al trono di Pietro.
La fumata bianca è arrivata oggi in serata alla quinta votazione, alla seconda giornata del Conclave, in una Piazza S. Pietro, affollatissima e festosa, sotto una leggera pioggia.
Il nome Francesco è speciale, perché è il nome del celebre Santo di Assisi che si spogliò di tutti i suoi averi, mostrandosi al mondo intero ricco soltanto della chiamata del Padre dei cieli.
PAPA FRANCESCO si presenta umile e semplice, invita i fedeli a pregare per Lui a sua volta il Santo Padre, ha pregato e dato la Sua Benedizione a tutto il popolo di Roma e al mondo intero.
Inoltre egli  ha rivolto la Sua preghiera anche al Vescovo Emerito BENEDETTO XVI e ha detto
" preghiamo tutti insieme per lui, perché il Signore lo benedica e la Madonna lo custodisca".
Nei prossimi giorni si prevede una visita al Vescovo Emerito Ratzinger, domani il Papa Francesco sarà a Santa Maria Maggiore per pregare.
Sabato l'incontro con la stampa e domenica il primo Angelus.
Martedì 19 marzo, alle ore 9.30 la messa di insediamento del Pontificato.
Una curiosità, nel 2005 quando ci fu l'elezione di Ratzinger, Bergoglio risultò il secondo più votato e fu candidato dall'ex Arcivescovo di Milano CARLO MARIA MARTINI.  

martedì 12 marzo 2013

UN AUTORE, UN LIBRO ( 25 ) : MATTEO COLLURA - SICILIA LA FABBRICA DEL MITO





MATTEO COLLURA è un giornalista, storico e scrittore italiano, è nato ad Agrigento nel 1945.
Si trasferisce a Milano per lavoro diventando redattore del Corriere della Sera.
Biografo di LEONARDO SCIASCIA di cui è stato intimo amico, ottiene diversi premi letterari e giornalistici con il libro dedicato alla sua vita.
E' anche un profondo conoscitore della vita e dell'opera del drammaturgo LUIGI PIRANDELLO.
Ha ricevuto la scorsa estate la cittadinanza onoraria di Cefalù.
I suoi libri più famosi sono: Sicilia sconosciuta (Rizzoli, 1984); Baltico (Reverdito 1988); Un viaggio (Magnus, 1989); Il Maestro di Regalpetra. Vita di Leonardo Sciascia (Longanesi, 1996, Tea, 2000), Alfabeto eretico (Longanesi, 2002) e con il titolo Alfabeto Sciascia ,  (Longanesi , 2009) ; Qualcuno ha ucciso il Generale (Longanesi, 2006, Tea, 2008); L'isola senza ponte (Longanesi, 2007, Tea 2009) ; Il gioco delle parti. Vita straordinaria di Luigi Pirandello (Longanesi, 2010) e Sicilia  La fabbrica del mito (Longanesi, 2013).

In quest'ultima opera MATTEO COLLURA, affronta i miti che hanno reso celebre la Sicilia, scopre le origini e gli imprevedibili sviluppi.
Viene fatta luce sui misteri arcani che hanno reso e rendono la Sicilia una vera e propria fabbrica del mito.
Si parte dal divino stupratore Plutone per arrivare ai boss mafiosi dei giorni nostri.
Sono narrati protagonisti come Salvatore Giuliano, I monaci "mafiosi" di Mazzarino, Giuseppe Genco Russo, Il mago Cagliostro, Il satanico Crowley, Il Barone Agnello e il suo ineffabile sequestratore... e ancora Vincenzo Bellini, il Barone Pietro Pisani.
In chiusura il Principe di Palagonia e i suoi mostri, eloquenti simboli enigmatici di una Sicilia aspra e silenziosa.
Un libro molto affascinante quello che ci regala il bravissimo e puntiglioso MATTEO COLLURA.
Da non perdere!

domenica 10 marzo 2013

4° RADUNO POETICO A TERMINI IMERESE







L'ASSOCIAZIONE  TERMINI D'ARTE e la sua Presidente, la poetessa RITA ELIA,  organizzano Domenica 24 marzo 2013 in occasione della GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA, il 4° RADUNO POETICO a Termini Imerese (PA) che già negli passati ha visto provenire in città, poeti ed appassionati della nobile arte, da tutte le provincie siciliane e da oltre lo Stretto.


 Sono aperte le iscrizioni a quanti vorranno partecipare
 per info e adesioni chiamare IMMEDIATAMENTE
 i num.ri  3771921450-3297068021 
e-mail termini.darte@libero.it 

Ecco il  programma:

Ore 9,30-Raduno al Belvedere in via Principe di Piemonte-accoglienza del sindaco, dott. Salvatore Burrafato e di Rita Elia, presidente di Termini d'Arte, presso il bar Notorius con un Coffe Break.
 Ore 10,30- Palazzo Municipale dove il musico e poeta d'epoca "Tisia d'Imera" detto Stesicoro, accoglierà gli ospiti. Seguirà la visita guidata alla "Cammara Picta" all'interno del Palazzo Municipale. 
Ore 11,00- Visita guidata alla Chiesa di Santa Caterina d'Alessandria affrescata con le immagini del martirio della Santa e con le più lunghe didascalie in lingua siciliana antica. 
Ore 11,30- Piano Barlaci- Accolti da 2 soldati romani si assisterà alla lotta dei gladiatori. La guida descriverà le limitrofe vestigia romane.
 Ore 12,30- Ristorante Moby Dick: Inizio Kermesse Poetica- 
Ore 13,00: Pranzo.

 A seguire Kermesse Poetica: ogni Autore presente potrà recitare una propria breve composizione in lingua o in dialetto. Omaggio a tutti i Poeti.

Tutti i poeti che intendono partecipare all'evento, possono contattare i numeri di telefono e l'indirizzo e-mail sopracitati.
Sarà una bella giornata all'insegna della poesia e della cultura, invito tutti voi ad aderire, il sottoscritto lo farà, perché è una manifestazione che merita per serietà e professionalità e la poetessa termitana RITA ELIA ... è tutto questo!

(Sopra le foto del programma del 4° Raduno  Poetico 2013, la poetessa RITA ELIA e il video del 3° Raduno Poetico dello scorso anno).

domenica 3 marzo 2013

ARTEMISIA - FESTA DELLA DONNA 2013 - IN SCENA A TRAPANI



Venerdì 8 marzo : FESTA DELLA DONNA, si svolgerà a Trapani, presso l'Accademia di Belle Arti Kandiskij, "ARTEMISIA" - FESTA DELLA DONNA 2013.
Poesia, Musica, Danza e Comicità.


Presentano la serata Gino Adamo e Giuseppe Gerbino.

Si esibiranno in ordine sparso:
Francesco Vitale, Adele Catalano, Maria La Sala, l'Ensemble Roseviole, la Prof.ssa Mattia Badalucco Cavasino, Alberto Criscenti, Mimma Raspanti, Il gruppo di danze popolari Figli del sole, Il duo Brutti ma buoni, Giusy Mancuso, Antonino Causi, Antonio Papa, Le ballerine del Centro Sportivo Valderice Sport Time, Valentina Bellomo, Maurilio Savona.



Ingresso Libero.

sabato 2 marzo 2013

PREMIO STREGA : CLASSICO CONTEMPORANEO


I vincitori del Premio Strega: SANDRO VERONESI, ERNESTO FERRERO, PAOLO GIORDANO e UGO RICCARELLI, saranno i protagonisti di quattro appuntamenti domenicali con la rilettura di capolavori del novecento tratti dall'albo d'oro del premio.
Si partirà domenica 3 marzo con SANDRO VERONESI (Premio Strega 2006) che leggerà "Ferito a morte" di RAFFAELE LA CAPRIA; domenica 24 marzo ERNESTO FERRERO (Premio Strega 2000), leggerà "Lessico Famigliare" di NATALIA GIZBURG: domenica 14 aprile PAOLO GIORDANO (Premio Strega 2008), ci delizierà con la rilettura di "La bella estate" di CESARE PAVESE; infine domenica 12 maggio UGO RICCARELLI (Premio Strega 2004), affronterà le letture del libro "La chimera" di SEBASTIANO VASSALLI.
Tutti e quattro gli incontri si svolgeranno al Teatro Studio ore11.00, Auditorium Parco della Musica a Roma in viale Pietro De Coubertin n.30.
L'evento è promosso dalla Fondazione MARIA e GOFFREDO BELLONCI e dalla Fondazione MUSICA  per ROMA.
La caratteristica di questa manifestazione è quella di confrontarsi, scrittori di oggi con i romanzi del recente passato.
Classico e contemporaneo riverberano l'uno con l'altro.
Un originale e piacevole dialogo in attesa della nuova edizione del 2013.