Orologio Digitale

lunedì 26 agosto 2013

A PALERMO: IL CORAGGIO DI ESSERE LIBERO GRASSI


A 22 anni dalla scomparsa dell'imprenditore LIBERO GRASSI, ucciso perché colpevole di non essersi piegato alla volontà dei suoi vili estorsori, l'Associazione ADDIOPIZZO, per ricordarlo, ha voluto organizzare una manifestazione.

Mercoledì 28 e giovedì 29 agosto, si svolgerà infatti "IL CORAGGIO DI ESSERE LIBERO".

Due giorni per ricordare l'uomo e l'imprenditore che ha fatto una battaglia, per diffondere l'idea che la giustizia, venga prima di ogni cosa.

Si comincia mercoledì 28 agosto a Capaci (PA), alle ore 18.30 alla spiaggia Addiopizzo "Sconsajuoco", con il dibattito "A VENTIDUE ANNI DALL'ASSASSINIO DI LIBERO GRASSI", modererà il giornalista ROBERTO PUGLISI, seguito da un aperitivo che andrà a sostenere il titolare del "Pub Mambo Beach" che proprio quest'anno ha denunciato i suoi estorsori.

Nella stessa giornata, alle ore 21.30 circa a Palermo in Piazza Unità d'Italia, partirà la pedalata "SEMPRE LIBERO".

Giovedì 29 agosto, giorno dell'anniversario, appuntamento alle ore 7.45 in via Vittorio Alfieri, per la commemorazione di LIBERO GRASSI, alle ore 9.30 al Bar Due Palme, nell'omonima piazzetta, i cui titolari hanno denunciato gli estorsori, ci sarà "UNA COLAZIONE DI CONSUMO CRITICO E SOLIDARIETA' ".

La giornata proseguirà con dibattiti, incontri e spettacoli musicali.

Alle  ore 22.00, alla Galleria D'Arte Moderna è previsto lo spettacolo teatrale "STRANIERI FAMILIARI" con VIVIANA LOMBARDO; alle ore 23.00 si concluderà con "THE MELODY BOOK", incontro musicale tra il sax alto di GIANNI GEBBIA e il piano di DIEGO SPITALERI. 

sabato 24 agosto 2013

A GROTTE (AG) XXV EDIZIONE PREMIO RACALMARE "LEONARDO SCIASCIA" 2013



Ritorna anche quest'anno a Grotte (AG), con la XXV Edizione, il Premio Letterario “Racalmare " Leonardo Sciascia”.
Tre le serate previste  il 30, 31 agosto e il 1° settembre. 

Gli autori finalisti scelti dalla Giuria di qualità sono: Marcello Sorgi con “Le sconfitte non contano” (Rizzoli), Fabio Stassi con "L’ultimo ballo di Charlot" (Sellerio) e Valerio Magrelli con "Geologia di un padre" (Einaudi).

Filo conduttore  dei tre romanzi è il dialogo tra padri e figli, "un colloquio sentimentale intenso e forte che resiste anche oltre la morte" così dice il Presidente di Giuria, il giornalista del Tg5 e scrittore racalmutese GAETANO SAVATTERI.


La giuria popolare ( anch'io ne faccio parte, sin dall'edizione dello scorso anno ) composta da oltre trenta lettori di Grotte, Racalmuto e Agrigento, manifesteranno la propria scelta attraverso scrutinio segreto.


Così le tre serate:

il 30 agosto la presentazione del libro sulla storia del premio di Linda Criminisi;
il 31   alle 20.30 circa, l’incontro in piazza con i tre finalisti ; 
1° settembre, dalle ore 20,00 circa, la votazione e la cerimonia di premiazione.



Sponsor ufficiale anche quest'anno  la Cmc di Ravenna, ditta che sta realizzando attualmente  il raddoppio della SS 640 i cui lavori stanno riprendendo nel versante nisseno e più avanti a completamento anche  in quello agrigentino.


Il  Racalmare è un premio prestigioso, voluto fortemente dallo scrittore racalmutese LEONARDO SCIASCIA.