Orologio Digitale

martedì 31 dicembre 2013

BUON ANNO 2014 DA TONYPOET



Auguro a tutti voi amiche ed amici un buon anno 2014 pieno di successi nel lavoro e nella vita in genere.
Comincia un nuovo anno : il 2014, speriamo che sia quello della svolta e della rinascita dell'Italia , del lavoro della crescita economica, morale e culturale .
Che sia gioioso e di spensieratezza, di nuove scoperte scientifiche, di nuove creazioni artistiche e culturali.
Soprattutto UN ANNO DI PACE E SERENITA' fra i popoli ,  le famiglie, i migranti , i bimbi e tutti coloro che si battono quotidianamente per affermare le loro idee e la libertà di espressione del pensiero.

BUON ANNO 2014 DA TONYPOET !!!

giovedì 26 dicembre 2013

TORNA UNA NOTTE AL MUSEO



Il Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali e del Turismo, comunica che sabato 28 dicembre 2013, tutti i luoghi d'arte statali, saranno aperti gratuitamente per l'intera giornata, inoltre in occasione del sesto appuntamento di "UNA NOTTE AL MUSEO", la gratuità sarà estesa anche per l'ingresso dalle ore 20.00 alle 24.00.

Per le festività natalizie visitare i musei è l'occasione per avvicinarsi all'arte e alla cultura in genere. 
Non pensate!

Questo l'elenco dei musei da poter visitare a Palermo: 
  • Museo del Mare – Arsenale Borbonico aperto dalle 9:30 alle 17:30 
  • Museo di zoologia P. Doderlein dalle 09:00 alle 18:00
  • Museo Diocesano dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 16:00 alle 18:00 nei festivi (26 e 30 dicembre – 1 e 6 gennaio) e 9.30 -13.30 gli altri giorni
  • Museo etnografico G. Pitrè aperto dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 18:30 
  • Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino dalle 9:00 alle 18:00
  • Palazzo Asmundo dalle 9:00 alle 18:00
  • Palazzo Chiaramonte Steri dalle 9:00 alle 18:00
  • Villa Malfitano Withaker  dalle 9:00 alle 17:30
  • Casa Museo Stanze al Genio dalle 9:00 alle 18:00
  • Galleria Regionale di Palazzo Abatellis dal martedì al sabato dalle 9:00 alle 18:00. 
  • Museo Regionale d’Arte moderna e contemporanea – Palazzo Belmonte Risodal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:00
  • Palazzo Mirto dalle 9:00 alle 18:00
  • Castello della Cuba dal martedì al sabato dalle 9:00 alle 19:00, domenica e festivi fino alle 13:30
  • Palazzina Cinese dal martedì al sabato dalle 9:00 alle 17:30 
  • Castello della Zisa dalle 9:00 alle 18:00.

mercoledì 25 dicembre 2013

UN SERENO NATALE 2013 A TUTTI VOI!







Auguro a tutti voi un sereno Natale, pieno di pace e amore, un pensiero per tutti gli ammalati, i poveri, i migranti . Che sia una giornata di unione fra le famiglie in un periodo pieno  di difficoltà economiche . Che sia festa per i bimbi  di qualsiasi colore, ceto sociale , religione e nazione. Che sia un Natale tranquillo anche per i nostri anziani e che i loro visi possano colorarsi di freschi sorrisi!

BUON NATALE DA TONYPOET!

lunedì 23 dicembre 2013

UN AUTORE, UN LIBRO ( 31 ) : ALAN BRADLEY - IL NATALE DI FLAVIA DE LUCE



ALAN BRADLEY è uno scrittore canadese.



La sua produzione più celebre è la serie di gialli intitolata "I MISTERI DI FLAVIA DE LUCE", composta di sei volumi, la serie è ambientata nell'Inghilterra del 1950.



BRADLEY, esperto di Ingegneria Elettronica, ha insegnato Corsi di Scrittura Creativa e ha lavorato per numerose stazioni Radio Televisive nell'Ontario.



Le sue produzioni letterarie sono state pubblicate su giornali di letteratura, ha ricevuto numerosi riconoscimenti.



Oltre alla serie dedicata all'undicenne Flavia De Luce, si ricordano altri titoli di successo come

" La morte non è cosa da ragazzini" del 2010; "Arringhe Rosse senza mostarda" del 2011.


Nel 2013 esce "IL NATALE DI FLAVIA DE LUCE", Sellerio  Editore.



In quest'ultimo volume si racconta del Natale triste dell'undicenne Flavia De Luce.

Le condizioni economiche negative hanno costretto il padre a dare in affitto parte della dimora di famiglia a un'intera troupe cinematografica per girare un film ambientato in una tipica casa nobiliare di campagna inglese.
Il caotico tran tran delle riprese viene però interrotto da una serie di incidenti inattesi.
Un'occasione per Flavia per poter esercitare finalmente il candido intuito di detective infallibile e la perizia scienziata sperimentale.

Un romanzo giallo originale e sicuramente molto sorprendente, ironico e pieno di doppi sensi.
Da leggere! 

sabato 21 dicembre 2013

LA NOTIZIA CURIOSA ( 18 ) : UN ALBERO DI NATALE ALIMENTATO DA UN'ANGUILLA





E' successo in Giappone, all'interno di un acquario , le luci di un albero di Natale alto più di 2 metri sono state alimentate con un'anguilla elettrica.

L'idea bizzarra è venuta ai gestori dell'acquario, si è sfruttata la capacità dell'anguilla di generare elettricità, grazie ai suoi movimenti .

La corrente viene catturata con piastre di alluminio, collocate ai bordi dell'acquario.

L'elettricità generata non è costante ed ha intensità diverse in base al movimento dell'anguilla .

Tutto questo è naturale magia natalizia! 

mercoledì 11 dicembre 2013

PAPA FRANCESCO E' L'UOMO DELL'ANNO 2013 SU "TIME"


PAPA FRANCESCO è l'uomo dell'anno 2013 secondo la prestigiosa rivista americana "TIME" e spiega che è il primo PAPA non Europeo in 1200 anni che potrebbe trasformare un luogo che misura i cambiamenti in secoli.

Ma quello che rende questo Pontefice così importante è la velocità con la quale ha catturato l'immaginazione di milioni di persone che avevano abbondonato ogni speranza nei confronti della Chiesa.

L'articolo prosegue così, in pochi mesi, PAPA FRANCESCO ha elevato la missione di una Chiesa che reca conforto alle persone bisognose in un mondo sempre più duro al di sopra della tutela della dottrina cara ai suoi precedessori.

PADRE LOMBARDI, addetto stampa della Santa Sede, si rallegra per questo episodio e dice: "Tutto ciò è da considerarsi positivo, se una persona come PAPA FRANCESCO con la sua umiltà, semplicità e comunicativa, è riuscito a trasmettere alla gente, i valori spirituali, religiosi e morali a favore della pace e di una maggiore giustizia".

Evidentemente i suoi messaggi sono stati raccolti!

Un plauso a PAPA FRANCESCO, un vero Pastore che conduce  degnamente tutte le anime disorientate ... verso la strada maestra.     

martedì 10 dicembre 2013

A PALERMO PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI FAVOLE "GIOSTRA DI BALOCCHI" DELLA POETESSA MARIA ANGELA EUGENIA STORTI




Domenica 15 dicembre alle ore 17.30 a Palermo presso l'Hotel Jolì -sala novecento-, via Michele Amari n. 11 (angolo P.zza Ignazio Florio), si presenta il libro di favole "GIOSTRA DI BALOCCHI" della poetessa MARIA ANGELA EUGENIA STORTI.

Presenta ALBERTO RUSSO con la collaborazione di ELENA RASPANTI.

Introduzione dell'editore Dott. RENZO MAZZONE, letture della Prof.ssa GRAZIELLA BELLONE. 

Relatrici : Prof.ssa CAMILLA SANTORO; Prof.ssa LEA DI SALVO e Prof.ssa PATRIZIA SARDISCO.

Accompagnamento musicale a cura di INNOCENZO BUA - Pianoforte e Fisarmonica- e SERENA COSENTINO  Violino.

L'evento sarà ripreso dal programma tv "ARTE & CULTURA" e trasmesso su TELESUD, canale 91 del digitale terrestre.

SIETE TUTTI INVITATI!

INGRESSO GRATUITO - SEGUIRA' APERITIVO.

(Nelle foto locandina e invito dell'evento). 

lunedì 9 dicembre 2013

ADALPINA FABBRA BIGNARDELLI PRESENTA A PALERMO IL VOLUME "RICAMARE IL TEMPO"





Giovedì 12 dicembre alle ore 16.30  a Palermo presso l'Archivio Storico Comunale sito in via Maqueda n. 157 si presenta  il libro della poetessa e scrittrice ADALPINA FABBRA BIGNARDELLI dal titolo "RICAMARE IL TEMPO, Storia del ricamo in sicilia dal XIV al XX secolo", interverranno la Prof.ssa ANNA MARIA AMITRANO ed il Prof TOMMASO ROMANO .

Il maestro Salvatore Scinaldi eseguirà brani musicali, seguirà un vin d'honneur.

Sieti tutti invitati.

Ingresso libero.

(Nelle foto in alto: invito presentazione e la poetessa, scrittrice Adalpina Fabra Bignardelli con l'editore Luigi Consiglio).

sabato 7 dicembre 2013

ROSA MARIA DOLCIMASCOLO PRESENTA A PALERMO LA RACCOLTA DI POESIE "SESSANTA TRAMONTI SESSANTA ALBE"



Venerdì 13 dicembre, alle ore 17.00 presso VILLA NISCEMI, nella Piazza Niscemi a Palermo, la Prof.ssa ROSA MARIA DOLCIMASCOLO presenterà il suo libro di poesie dal titolo "SESSANTA TRAMONTI SESSANTA ALBE".

Interverranno:

Ing. GIUSEPPE LIVRERI  relatore- coordinatore;
Dott. DAVIDE ROMANO, editore;
Prof. GUGLIELMO PERALTA, prefatore- scrittore;
Dott. SALVATORE ABBRUSCATO, conferenziere;
Prof.ssa ENRICA EGIDI, critico d'arte;
Prof.ssa ROSA MARIA DOLCIMASCOLO, poetessa- autrice;
Prof.ssa LUCIA COMPARETTO, letterata;
MICHELANGELO D'AGOSTINO, lettore;
LOREDANA SILVESTRI, mezzo soprano.

Ospiti d'onore il Prof. e sindaco di palermo LEOLUCA ORLANDO.
Prof. AMERIGO CORONEO, Presidente dell'Accademia Universitaria delle Lettere, Arte e delle Scienze di Palermo "Ruggero II".

Ingresso Libero.

venerdì 6 dicembre 2013

SCIE LUMINOSE A PALERMO



Dal 6 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014 a Palermo  andrà in scena "SCIE LUMINOSE", un evento per le festività del Natale, organizzato dalla Camera di Commercio in collaborazione con la Società di Servizi "PromoPalermo CAT", tutte le associazioni di categoria e i Comuni di Palermo, Bagheria, Partinico, Carini, Termini Imerese e il territorio delle Madonie.

Sono previsti concerti itineranti con zampognari, flautisti che gireranno per strade e negozi, concerti di musica classica, mostre, animazioni, giochi per bambini, laboratori ludici, rassegne culinarie, processioni, mercati e iniziative benefiche.

Dal 16 dicembre 2013   al 6 gennaio 2014 si potranno ammirare i "Cento Presepi dei Tesori della Loggia" tra i negozi di San Domenico e San Mamiliano.

Un calendario ricco di appuntamenti per conoscere meglio la nostra città e la provincia palermitana sotto la suggestiva atmosfera del Natale.

Per maggiori informazioni potete consultare la pagina Facebook di "Scie Luminose".

giovedì 5 dicembre 2013

ADDIO A NELSON MANDELA, PALADINO DELLA LOTTA ALL'APARTHEID











Si è spento ieri all'età di 95 anni, nella sua casa di Johannesburg NELSON MANDELA.
La notizia è giunta dal  Presidente Sudafricano JACOB ZUMA in un discorso televisivo.

MANDELA è stato un uomo grande sotto tutti i punti di vista, da sempre impegnato per eliminare la disuguaglianza fra bianchi e neri.

Venne arrestato nel 1962 e condannato a 5 anni; nel 1964 in un secondo processo veniva condannato per sabotaggio all'ergastolo nel carcere di Robeen Island e vi rimase per ben 27 anni, fino alla fine degli anni '80 con la fine della guerra fredda, anche Pretoria cominciò a cambiare le sue idee, la campagna internazionale per la liberazione di MANDELA e le pressioni interne portano il Governo di F.W. DE KLERK a rilasciare il prigioniero politico MANDELA.

Nel 1984 con le elezioni democratiche NELSON MANDELA diventa primo Presidente del SudAfrica libero,fino al 1999 per un solo mandato.

La sua salute è peggiorata quest'estate è stato tre mesi all'ospedale ma dalla sua infezione polmonare che lo faceva vivere attaccato ad un respiratore, non guarì più.

Lascia una eredità importante per l'umanità.

Un uomo che ci ha insegnato che si può cambiare il mondo senza violenza, basti pensare che quando il Presidente BILL CLINTON lo incontrò, gli chiese se non fosse uscito dal carcere con la rabbia in corpo.

MANDELA rispose : "certo ma se sarei rimasto con l'ira, l'avrei dato vinta ai miei carcerieri, il mio corpo sarebbe uscito ma la mia mente sarebbe rimasta prigioniera".

MADIBA, così venne soprannominato dalla sua gente da sempre si è battuto  per difendere una società libera e democratica senza distinzione fra bianchi e neri con uguali opportunità di vita e per questo ideale era pronto a morire.

E' bello ricordarlo con il concerto  "Mandela Day" dell'11 giugno 1988, organizzato in suo onore dalla Fondazione ARTIST AGAINST APARTHEID, per chiederne la sua scarcerazione e che si è svolto a Londra al Wembley Stadium dinnanzi ad una folla numerosa, commossa e festante e la partecipazione splendida di numerosi artisti come i Simple Minds, U2, Eurythmics, Zucchero, Aretha Franklin, Stewie Wonder ecc.(Vedi filmati).

Come non ricordare il bellissimo film "INVICTUS" di CLINTON ESTWOOD (vedi filmato), con MATT DAMON e un bravissimo MORGAN FREEMAN protagonista che interpretò Mandela con altissima professionalità a tal punto da dire a stesso che doveva essere MANDELA, entrò così bene nel personaggio da conquistare l'Oscar proprio per questo film.

Anch'io conservo un bel ricordo di Mandela e lo collego al mio primo viaggio a Londra, nel 1985 ho visto personalmente le campagne a favore della liberazione di MADIBA in Hyde Park, a Trafalgar Square. Ricordo la bella canzone  degli SPECIALS dal titolo "Free Nelson Mandela".

L'Inghilterra ha contributo molto alla sua liberazione, lo stesso ha fatto  l'America, il Presidente U.S.A. BARACK OBAMA lo ha voluto ricordare con parole commosse."Non ha voluto vendetta ma ha parlato di conciliazione" così ha detto il Segretarario Generale BAN KI-MOON.

NELSON MANDELA ha vissuto nel segno del partito AFRICAN  NATIONAL CONGRESS, la sua religione, amava le donne, fu sposato tre volte ed ebbe diversi nipoti, amava lo sport, l'ultima apparizione tv risale al 2010 in occasione della finale della coppa del mondo di calcio in SudAfrica.

Addio Madiba e grazie per averci insegnato a tutti noi , quanto è bello vivere in un mondo senza distinzione di razza, colore e religione.  

mercoledì 4 dicembre 2013

PALERMO. MEMORIA DI UNA CAPITALE : UN VIAGGIO NEI TESORI DELLA NOSTRA CITTA'


Carissimi lettori vorrei sottoporre alla vostra attenzione il bellissimo libro di FRANCESCO PAOLO CAMPIONE dal titolo: PALERMO . MEMORIA DI UNA CAPITALE, edizioni KALOS, Palermo, 2013.

Nel libro si racconta di un viaggiatore che nella primavera del 1863 giunge a Palermo per studiarne i tesori d'arte.

Il protagonista del libro sotto la guida di uno studioso palermitano, scopre non solo palazzi, chiese, sculture o dipinti ma pure personaggi di un'epoca, modi di vita e di pensare, episodi, cibo, luoghi, compiendo un'esperienza umana grande e dal punto di vista estetico affascinante.

Un viaggio, arricchito da una sezione di 73 schede illustrate da preziose immagini di  monumenti e opere d'arte di Palermo.

Un volume denso di particolari e documenti che esaltano e rendono giustizia ad una città: Palermo, ricca di storia e di cultura. 

martedì 3 dicembre 2013

UN AUTORE, UN LIBRO ( 30 ) : CHIARA GAMBERALE - PER DIECI MINUTI




CHIARA GAMBERALE è una scrittrice e conduttrice radiofonica e televisiva.
Figlia del famoso manager VITO GAMBARALE, si è laureata al DAMS di Bologna con una tesi in Storia del Cinema. Il suo debutto letterario è nel 1999 con il romanzo "Una vita sottile", Marsilio editore.

Ha affiancato LUCIANO RISPOLI nel programma "Parola mia" su Raiuno, ha condotto trasmissioni di successo.

Nel 2008 riceve il Premio Campiello (Selezione Giuria dei Letterati) per il libro "La Zona cieca".

Collabora a quotidiani come La Stampa, Il Riformista e Vanity Fair.

E' sposata con lo scrittore EMANUELE TREVI.

Oltre ai romanzi citati ricordiamo "Arrivano i pagliacci", Bompiani, 2002; "Una passione sinistra" del 2009, Bompiani; "Le luci nelle case degli altri", Mondadori, 2010; "L'amore quando c'era", Mondadori, 2012.

Nel 2013 pubblica per Mondadori "Quattro etti d'amore" e "Per dieci minuti", Feltrinelli.


In "PER DIECI MINUTI", la Gamberale racconta come il cambiamento sia spaventoso ma necessario e dimostra che, un minuto per volta , sia possibile tornare a vivere.

Dieci minuti al giorno; tutti i giorni; per un mese. Dieci minuti per fare una cosa nuova, mai fatta prima , fuori dai soliti schemi, perché a volte succede che quando il compagno ti abbandona allora bisogna fare qualcosa di nuovo, per far posto ad una realtà nuova e sorprendente mai immaginata.

domenica 1 dicembre 2013

1° DICEMBRE : GIORNATA MONDIALE CONTRO L'AIDS





Oggi 1° dicembre è la GIORNATA MONDIALE CONTRO L'AIDS, malgrado siano passati più di 30 anni, l'HIV la malattia scientificamente chiamata immunodeficienza acquisita, ancora oggi colpisce parecchie vittime nel mondo specie gli adolescenti che spesso non usano i dovuti accorgimenti.

Infatti l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha comunicato che ben 2 milioni di adolescenti sono sieropositivi e che tra il 2005 e il 2012 le morti legate all'AIDS tra i 10 e i 19 anni sono aumentate del 50%.

Questa la situazione ad oggi:
In EUROPA le diagnosi di HIV sono aumentate dell'8% rispetto al 2001, l'ITALIA è stabile nel senso che il numero delle nuove diagnosi è rimasto più o meno lo stesso, circa 4000 e l'età media è 39 anni.

Quello che è più grave è che a molte persone viene diagnosticata la sieropositività, quando l'AIDS è già conclamata, cresce il numero di donne italiane sieropositive: 3000 nuovi casi dal 2001.

I consigli quali sono: usare il preservativo ed evitare i rapporti sessuali a rischio e non protetti; inoltre aggiungo di non abbassare la guardia mai, perché anche se la malattia decresce e ci sono le terapie antiretrovirali combinate, ricordiamoci che il virus dell'AIDS non è stato ancora totalmente sconfitto... prudenza quindi! 

(Sopra il logo e lo spot televisivo)