Orologio Digitale

domenica 30 marzo 2014

A PALERMO CONFERENZA :" L'ULTIMO PERIODO DEL PARLAMENTO SICILIANO DEL 1812"



Venerdì 4 aprile alle ore 16.30 a Palermo presso la Scuola Media Virgilio Marone di via Valdemone, conferenza della Dott.ssa Maria Neglia dell'Archivio di Stato di Palermo sul tema "L'ultimo periodo del Parlamento siciliano del 1812". L'evento è promosso dal Comitato di Palermo dell'Istituto per la Storia del Risorgimento italiano e dall'Università Europea del Tempo Libero, in occasione del Bicentenario del Parlamento e della Costituzione liberale del 1812-15.

Ingresso libero.








 

venerdì 28 marzo 2014

MUSE'E D'ORSAY CAPOLAVORI: CATALOGO E MOSTRA A ROMA





 La Mostra Musée d’Orsay. Capolavori (22 febbraio – 8 giugno 2014) al Complesso del Vittoriano, curata da Guy Cogeval, Presidente dei Musée d’Orsay et de l’Orangerie e da Xavier Rey Direttore delle collezioni e conservatore del dipartimento di pittura del Musée d’Orsay, porta per la prima volta nella Capitale 65 straordinarie opere realizzate tra il 1848 e il 1914 dai grandi artisti francesi: Gauguin, Monet, Degas, Sisley, Pissarro, Van Gogh, Manet, Corot, Seurat e molti altri ancora.

Il catalogo pubblicato da Skira in occasione dell’esposizione romana propone un percorso artistico che parte dalla pittura accademica del Salon per attraversare la rivoluzione dello sguardo impressionista fino ad arrivare alle soluzioni formali dei nabis e dei simbolisti. 
Il volume nella sua introduzione ripercorre la storia del Museo, i progetti architettonici oltre le scelte museografiche e curatoriali che hanno guidato il suo allestimento attraverso i saggi di Guy Cogeval (Il Nuovo Orsay, La veste nuova di una collezione antica), Alice Thomine-Berrada (L’architettura del Musée d’Orsay: un arcipelago per l’arte dell’Ottocento) e Xavier Rey (Capire la storia dell’arte raccontata al Musée d’Orsay).

Il catalogo delle opere è suddiviso in cinque sezioni:

  • la prima incentrata sull’arte dei Salon, nucleo originario della collezione, che viene posta a confronto diretto con l’allora emergente arte realista, al tempo disprezzata;
  • la seconda illustra i cambiamenti apportati alla pittura di paesaggio dalla Scuola di Barbizon, che danno inizio allo studio impressionista della luce;
  • la sezione dedicata alla modernità ritratta dagli impressionisti;
  • la sezione sull’evolversi del linguaggio pittorico della seconda metà dell’Ottocento nella sua declinazione simbolista;
  • l’analisi dell’eredità lasciata dall’Impressionismo che apre la strada alle avanguardie del Novecento. 
Il Museo parigino è situato di fronte al Louvre in Rue de la Légion d’Honneur 1, nell’ex stazione ferroviaria la Gare d’Orsay costruita a tempo di record dall’architetto Victor Laloux per l’Esposizione Universale del 1900. Lungo il corridoio che conduce alle sale, alcune fotografie in bianco e nero testimoniano come l’ex stazione ferroviaria lungo il corso del Novecento, dopo essere stata nel 1945 sede di transito dei prigionieri di guerra, avesse subito varie trasformazioni per essere destinata alla demolizione. Grazie alla battaglia di molti parigini illustri l’edificio fu classificato come monumento nazionale fino a quando nel 1978 il Presidente Giscard d’Estaing, sollecitato da un forte movimento d’opinione, decise la trasformazione in un museo. Il restauro fu affidato al gruppo ACT-Architecture, il quale rispettò il più possibile la struttura e i materiali preesistenti.
 All’architetto Gae Aulenti fu affidata la disposizione degli spazi interni e la progettazione dei percorsi espositivi di un museo celebre in tutto il mondo per i numerosi capolavori dell’Impressionismo e Post-Impressionismo che aprì i battenti l’1 dicembre 1986. 

Ecco in dettaglio tutte le notizie da sapere , al complesso del Vittoriano, troverete anche il catalogo della mostra.
  • Musée d’Orsay. Capolavori
  • 22 febbraio 2014 – 8 giugno 2014
  • Complesso del Vittoriano
  • Via San Pietro in Carcere (Fori Imperiali)
  • Orari: dal lunedì al giovedì: 9,30 – 19,30; venerdì e sabato: 9,30 – 23,00; domenica: 9,30 – 20,30
  • La biglietteria chiude un’ora prima
  • Ingresso: intero 12 euro, ridotto 9 euro
  • Per informazioni: tel. 06/6780363

giovedì 27 marzo 2014

A TRAPANI ANNA BURDUA PRESENTA "CON ERICE NEL CUORE"








Domenica 30 marzo alle ore 17.30 a Trapani presso la  Galleria d'Arte "L'urlo di Rosaria" sita in via Colonnello Romey n. 29, si presenterà l'ultimo libro della scrittrice ANNA BURDUA dal titolo "CON ERICE NEL CUORE".

Interverranno Alberto Criscenti - A.L.A.S.D. Jò Buseto Palizzolo, Nino Barone - Editore, Dott. Fabrizio Fonte - relatore e  l'autrice .

Moderatrice D.ssa Caterina Colomba.

Ingresso Libero.

mercoledì 26 marzo 2014

ANNA CARTIA BONGIORNO UN EVENTO IN RICORDO DI UNA DONNA SUBLIME







Sabato 29 marzo alle ore 16.30 a Palermo presso la sede della Fondazione Tricoli sita in via Terrasanta n. 82, si svolgerà un incontro in ricordo di ANNA CARTIA BONGIORNO "Il sorriso di una donna sublime".

Presenteranno la manifestazione Mario Liberto e Maria Tindara Sapienza.

Interverranno: Alessandra Balletti, Giovanni Matta, Patrizia Genova, Michele Sarrica, Piero Manfrè.

Intermezzo musicale del M° Aldo Mausner.

Ospiti dell'evento: Dott.ssa Giovanna Bongiorno, Dott. Dario Miceli  Giornalista RAI, Prof. Giorgio Scichilone Docente di Storia delle dottrine politiche - Università di Palermo, Prof. Marcello Saija  Ordinario di Storia delle istituzioni politiche - Università di Palermo.

Ingresso libero.  Da non perdere! 

(Nelle foto l'invito dell'evento  e la poetessa - musicista Anna Cartia Bongiorno).

martedì 25 marzo 2014

RECITAL DI POESIE ALLA BIBLIOTECA IMAGO DI PALERMO

"..e percio' il cuore.." la poesia si dà appuntamento alla biblioteca imago (via costantino,12 cardillo (pa)



Mercoledì 26 marzo, alle ore 18, alla Biblioteca Imago appuntamento con il recital di poesie "…Perciò il cuore…".

Recital di poesie alla Biblioteca Imago (via Costantino 12, zona Cardillo, nei pressi del bar Gardenia).

Canteranno i loro versi Valentina Grazia Harè, Giovanna Fileccia, Maria Rita Mutolo, Francesco Ferrante.

Il regista Giuseppe La Licata, invece, reciterà alcuni racconti di Valentina Grazia Harè. 

Interverranno i poeti Veronica Giuseppina Billone, Antonino Causi e Pierangela Castagnetta. 

Ingresso libero

giovedì 20 marzo 2014

GIORNATE DI PRIMAVERA CON IL FAI


Il Fai, fondo ambiente italiano, organizza ogni anno le "GIORNATE DI PRIMAVERA" in cui vengono aperti al pubblico centinaia di siti italiani, spesso inaccessibili.

Quest'anno l'evento, arrivato alla XXII edizione, è in programma sabato 22 e domenica 23 marzo con l'apertura di 750 luoghi in tutte le regioni italiane.

Il Fai è una fondazione nazionale senza scopo di lucro che nasce nel 1975 con l'obiettivo concreto di agire per la salvaguardia del patrimonio d'arte e di natura italiano. Tra i siti visitabili ci sono: luoghi di culto, ville e palazzi, borghi, castelli e torri, musei, archivi e biblioteche nonchè giardini, aree archeologiche e tanto altro ancora. 

Come ogni anno ad accompagnare i visitatori ci saranno delle guide d'eccezione, ovvero giovani studenti che nel corso dell'anno scolastico affrontano un percorso per diventare "apprendisti ciceroni ", ai quali è affidato il compito di illustrare gli aspetti storico-artistici, presentare i contenuti culturali, raccontare le storie intime, svelare i segreti dei luoghi oggetto di visita. Alla fine agli apprendisti verrà rilasciato un attestato.

Palermo partecipa all'iniziativa con il percorso "I Beni nascosti" che ha lo scopo di approfondire gli aspetti storico-artistici dei monumenti e di svelare quei luoghi nascosti e poco visibili, ricchi di cultura e carattere. Il percorso prevede 7 tra palazzi (palazzo Sclafani e palazzo Morozzo della Rocca), chiese (la cappella della Soledad, la chiesa di Santa Maria della purificazione e la chiesa di San Giuseppe Cefasso) e ville (villa Raffo e villa Whitaker) che saranno aperte a pubblico il 22 e il 23 marzo dalle ore 10 alle 17.

Per gli iscritti Fai e per coloro che si iscriveranno all'ingresso dei siti, è riservata la visita a Villa Whitaker, sede della prefettura di Palermo, data l'eccezionalità del caso è necessario prenotare per avere la precedenza, entro il 20 marzo dalle ore 9 alle 12 e dalle 16 alle 19 al numero 342.1443460. 

Mentre per quanto riguarda i comuni in provincia di Palermo e l'intera Sicilia, saranno aperti al pubblico alcuni siti di Bagheria, Castelbuono, Caccamo, Corleone, Piana degli albanesi e Santa Cristna Gela. Per maggiori informazioni sull'evento consultare la pagina luoghi aperti in Sicilia.

Per iscriversi al FAI e poter usufruire di sconti ed  inviti ad iniziative per tutto l'anno si puo chiamre il numero 02.87119115 o visitare il sito delle GiornateFai o del Fondo ambiente italiano, oppure scaricare l'app delle Giornate Fai di primavera, in cui si possono scaricare tutte le mappe con le aperture dei luoghi, l'app riconoscerà la vostra posizione e vi segnalerà i luoghi più vicini da visitare.

Fino al 23 marzo si può anche sostenere il Fai mandando un sms al numero telefonico solidale 45595, in cui si potrà donare 1 euro per ciascun sms inviato da cellulari Tim, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce e Noverca. Oppure 2 Euro chiamando lo stesso numero da rete fissa TeleTu e TWT o 2/5 euro per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada e Fastweb.

 

mercoledì 19 marzo 2014

A PALERMO IL RECITAL POETICO DI PRIMAVERA "LA POESIA E' PAROLA"




Giorno  20 marzo alle ore 17.00 a Palermo, presso 
la Biblioteca Comunale, Piazza Casa Professa n. 1, si svolgerà la V^ Rassegna poetica palermitana 
"LA POESIA E' PAROLA" , organizzata dalla Biblioteca Comunale e le Associazioni Volo e L&D 
a cura di Gabriella Maggio 
con la partecipazione dei poeti: 

Carla Amirante, Tony Causi, Carmelo Fucarino, Emanuele Lanzetta, Francesca Luzzio, 
Pietro Manzella, Giuseppe Pappalardo, Elisa Roccazzella, Elena Saviano. 

Intrattenimento ed accompagnamento musicale 
di Antonina D’Anna (chitarra) e Chiara Bellavia (violino) 

Ingresso libero.

venerdì 14 marzo 2014

AMOR LIBRORUM




Sabato 15 marzo 2014 (dalle ore 10 alle 24) e domenica 16 (dalle ore 10 alle 20) a Palermo in via Cavour 149 presso la Galleria 149. si terrà AMOR LIBRORUM mostra di stampe e libri antichi e rari.
Si tratta dell’unica mostra specializzata in Sicilia che continua una tradizione iniziata nell’ ottobre del 2006. Saranno presenti quindici espositori provenienti da tutta la Sicilia.


Si tratta dell’unica mostra settoriale della Sicilia e di tutto il Sud Italia che continua una tradizione iniziata nell’ottobre del 2006.

Quindici espositori provenienti da tutta la Sicilia presenteranno al pubblico degli studiosi, dei bibliofili e dei curiosi siciliani libri, stampe, fotografie, documenti autentici su cui è impressa la memoria del nostro passato, la non conoscenza della quale ci priverebbe della piena comprensione del presente. 

È possibile visitare la mostra di stampe e rarità bibliografiche pubblicate dal cinquecento al novecento immaginando di essere accompagnati da quindici guide che conoscono ogni dettaglio di quanto esposto perché oggetto della loro passione e del loro studio.  Per informazioni chiamare  3491967032.

Ingresso libero.

mercoledì 12 marzo 2014

UN AUTORE, UN LIBRO ( 33 ) : ERMANNO REA - IL SORRISO DI DON GIOVANNI





ERMANNO REA nato il 28 luglio 1927, è uno scrittore e giornalista italiano, ha lavorato per molti quotidiani e settimanali.

I suoi libri sono basati generalmente su inchieste e casi personali,  come quella su Federico Caffè, ha seguito e documentato con i suoi articoli lo smantellamento dell'acciaieria ILVA di Bagnoli (NA).

ERMANNO REA è Presidente Delegato del Premio Napoli di Letteratura, nato nel 2003.
fra i suoi numerosi romanzi ricordiamo : "Mistero napoletano", Einaudi, 1995, vincitore del Premio Viareggio 1996; "Fuochi  fiammanti a un'hora di notte", Rizzoli, 1999, Premio Campiello 1999; "Napoli Ferroviaria", Rizzoli, 2007, Finalista al Premio Strega 2008; "La comunista", Giunti, 2012 e "IL SORRISO DI DON GIOVANNI", Feltrinelli 2014.

Ne "IL SORRISO DI DON GIOVANNI" protagonista è Adele, quattordici anni, appassionata di libri e innamorata di Fausto, lettore accanito, amori e divergenze bruciano la loro giovinezza.

Siamo negli anni '70 in una cittadina dell'entroterra campano dove tutto sembra fermo e addormentato.
Per Adele arriva la delusione irrimediabile di perdere l'uomo che ama.
Ella si chiuderà isolata nell'appartamento ereditato dalla nonna trasformato in una vera e propria biblioteca pubblica, tra migliaia di libri pregiati, antichi e moderni, una specie di sacrario, all'interno del quale si muove come una vestale e si intrattiene con personaggi dei suoi libri.
Adele brucia sino alla fine ma il suo amore per la letteratura non ha nulla di cerebrale, anzi in esso si consuma la sua irresistibile sensualità.

Un libro per tutti coloro che sono appassionati della letteratura e anche per coloro che hanno bisogno di scoprire la bellezza della cultura.

martedì 11 marzo 2014

LA POETESSA PAOLA FRANCO PRESENTA A TRAPANI "IL VIAGGIO DELLA SPERANZA" E "SU QUESTE PIETRE COSTRUIRO' LA MIA CASA"






Domenica 16 marzo alle ore 17.30 a Trapani presso la Galleria D'Arte "L'URLO DI ROSARIA" sito in via C. Romey n. 29, si presenteranno  2 libri "IL VIAGGIO DELLA SPERANZA" e "SU QUESTE PIETRE COSTRUIRO' LA MIA CASA" della poetessa PAOLA FRANCO , edizioni  Drepanum.

Interverranno ALBERTO CRISCENTI (A.LA.S.D. Jò), NINO BARONE - Editore, ANNA BURDUA - Scrittrice, PAOLA FRANCO - Autrice.
Moderatore ALESSANDRO PAMPINELLA.

Ingresso Libero.

(Nelle foto l'invito della presentazione e la poetessa PAOLA FRANCO).

domenica 9 marzo 2014

A PALERMO PRESENTAZIONE DI FILIPPO SCOLARECI SU "POESIE MITI E LEGGENDE SICILIANE".







Sabato 15 marzo alle ore 16.00 a Palermo presso Villa Virginia, in via Nuova n. 93, presentazione del libro del poeta FILIPPO SCOLARECI dal titolo "POESIE, MITI E LEGGENDE SICILIANE".

Interverranno il Dott. FRANCESCO ANELLO- Presidente dell'Associazione "Palermo Cult Pensiero", l'architetto NINO PRINCIPATO - Storico e scrittore.

Il commento musicale è curato da SALVO ANELLO.

Al termine buffet di commiato e vin d'honneur.

Ingresso libero.

(Nelle foto invito della presentazione ed il poeta Filippo Scolareci)

sabato 8 marzo 2014

8 MARZO : FESTA DELLA DONNA




Oggi 8 marzo rivolgo un augurio a tutte le donne del mondo per tutto quello che fanno ogni giorno per noi uomini imperfetti.

Vi lascio con due aforismi di JEAN PAUL RICHTER e di DENIS DIDEROT.




Nelle donne ogni cosa è cuore, anche la testa.
(Jean Paul Richter)



Quando si scrive delle donne, bisogna intingere la penna nell’arcobaleno.
(Denis Diderot)


domenica 2 marzo 2014

INCONTRO CON... GROTTE.INFO QUOTIDIANO




Inizia oggi con questo post una nuova rubrica dal titolo INCONTRO CON...
Essa avrà cadenza mensile e parlerà di Associazioni, testate giornalistiche on line, attività ed iniziative culturali del nostro territorio nazionale, il tutto per la diffusione della letteratura, le arti e le scienze e patrimoni culturali che la nostra bella Italia detiene e che noi dobbiamo curare e conservare come risorse preziosissime ed inestimabili.

Veniamo ora al primo incontro.
Oggi parliamo di GROTTE.INFO QUOTIDIANO, testata giornalistica on line nata a fine novembre 2005, dall'intuizione di un bravissimo e coraggiosissimo CARMELO ARNONE, giornalista di Grotte.

Grotte.info quotidiano è una testata giornalistica on line dedicata alla città di Grotte in provincia di Agrigento.

L'indirizzo per visitarlo è www.grotte.info .
Qui si possono trovare informazioni sul territorio, la storia, gli eventi della città, indirizzi, numeri telefonici utili, notizie di attualità culturali e sportive.
Il sito è curato ormai da quasi 9 anni come iniziativa autonoma di CARMELO ARNONE (fraterno amico), incontrato piacevolmente la scorsa estate presso la sua nuova redazione giornalistica.
Arnone mi ha mostrato  con grande professionalità come giungono le notizie in redazione, come nasce un servizio, le curiosità del suo giornale telematico.
E' stato un incontro piacevole e coinvolgente.

In questi anni Grotte.info quotidiano ha informato i cittadini  grottesi, tutti gli emigranti e non solo.
Quello di Arnone è un servizio puntuale, assiduo, pieno di impegno e di passione, il tutto senza alcun finanziamento pubblico.

Dobbiamo essere grati a Carmelo Arnone, per tutto quello che fa e ringraziandolo, il mio augurio è di continuare sempre su questa strada!

AD MAIORA!!!

(Nelle foto: insieme al giornalista Carmelo Arnone e il logo di Grotte.info Quotidiano).