Orologio Digitale

sabato 12 aprile 2014

A GROTTE (AG) 2 ° DIORAMA PASQUALE DI GERO MICELI



Domani sera, Domenica delle Palme 13 Aprile, alle ore 19:00 sarà inaugurata alla presenza dell’Arciprete Padre Giovanni Castronovo, la II Mostra del Diorama Pasquale “Mistero di Croce e di Luce”  realizzato da Gero Miceli, in Corso Garibaldi 207, Grotte (AG).  

La particolare iniziativa, si ripete anche quest'anno forte degli ottimi riscontri di pu...bblico (circa 1000 visite, anche da parte di gruppi provenienti da paesi limitrofi e fuori provincia) e di critica (Premio Internazionale ARS Millennium col plauso solenne della Commissione  ricevuti lo scorso anno.  

 Il diorama Pasquale, conosciuto comunemente anche come presepe di Pasqua è  una serie di rappresentazioni  di episodi evangelici in cui emerge in modo significativo il cammino di Nostro Signore verso la Pasqua attraverso la Sua Passione, Morte e Resurrezione.


Non c’è dunque la greppia con Gesù Bambino appena nato, ma una Croce con appeso il Cristo appena morto; non ci sono pastori e magi festanti per la nascita ma l’Angelo e Maria di Magdala pieni di gioia per la Resurrezione di Nostro Signore.

L’intento del diorama di Pasqua - unico del genere in provincia e tra i pochi in Sicilia e in Italia - è quello di suggerire un momento di particolare riflessione cristiana al fine di stimolare nello spettatore, attraverso la rievocazione delle scene cruciali e più intense della Settimana Santa, la meditazione sulle sofferenze di Nostro Signore Gesù Cristo, risvegliando infine la gioia per la sua Resurrezione.

Quest’anno sono state aggiunte nuove scene quali:

Il Battesimo di Gesù nel Giordano, Gesù flagellato alla colonna e Cristo morto.

Le altre scene sono:

L’ngresso a Gerusalemme, l’Ultima Cena, Gesù nel Getsemani, il pentimento di Giuda, il rinnegamento di Pietro, la condanna da Pilato, Gesù aiutato dal Cireneo, l’incontro con la Veronica, la Crocifissione, Cristo Risorto appare a Maria di Magdala.


Il diorama realizzato artigianalmente,comprese alcune statuine,presenta inoltre vari movimenti meccanici ed effetti speciali e sarà aperto al pubblico tutti i giorni dal 13 al 27 Aprile  2014 (festa della Divina Misericordia) dalle ore 19 alle 22.30.

L’iniziativa quest’anno è realizzata grazie ai piccoli contributi delle attività commerciali del territorio e alla disponibilità e collaborazione del signor Vittorio Infantino (per la concessione del locale) e dei fratelli Diego e Giovanni Cimino (per la fornitura della corrente elettrica)

 Per l’ingresso è richiesto un contributo simbolico di 1€.

Nessun commento:

Posta un commento