Orologio Digitale

martedì 2 dicembre 2014

UN AUTORE, UN LIBRO ( 37 ) : ALBERTO ANGELA - I TRE GIORNI DI POMPEI








ALBERTO ANGELA è un paleontologo, divulgatore scientifico, scrittore e giornalista, nato l'8 aprile del 1962 è il figlio del famoso giornalista e anch'esso divulgatore scientifico PIERO ANGELA.

Per ben 10 anni Alberto Angela ha svolto attività di scavo e ricerca e spedizioni internazionali di ricerca di resti fossili dell'uomo in paesi come il Congo, la Tanzania, Oman, Etiopia e Mongolia.

Conduce in Tv trasmissioni di successo a carattere scientifico, storico- culturale come "Passaggio a Nord-Ovest"; "Ulisse- il piacere della scoperta"

Ha avuto molti premi e riconoscimenti per la sua attività culturale e di ricerca.

Ha scritto molti libri insieme al padre Piero, cito: "La straordinaria storia dell'uomo", Mondadori, 1989;"La straordinaria storia della vita sulla terra", Mondadori, 1992; "Il pianeta dei dinosauri", Mondadori, 1993.

Sono usciti invece con la sola firma di Alberto Angela libri come "Una giornata nell'antica Roma", Rai-Eri  Mondadori, 2007; "Viaggio nella Cappella Sistina. Alla scoperta del più grande tesoro artistico di tutti i tempi", Rizzoli, 2013; "I Bronzi di Riace", Rizzoli, 2014 e infine "I TRE GIORNI DI POMPEI 23-25 ottobre 79 d.c. Ora per ora, la più grande tragedia dell'antichità", Rizzoli  RAI- Eri  , 2014.

"I TRE GIORNI DI POMPEI", narra la devastazione di Pompei a causa dell'eruzione violenta del Vesuvio.

Una città abitata da dodicimila persone che conducevano una vita normale fatta di lavoro, terme e amore, fu duramente colpita da esplosioni spaventose e soffocata da sei metri di pomici.

Donne e uomini nel tentativo di scappare, sono stati scoperti in epoca moderna, contorti nella disperazione della fuga.

L'autore Alberto Angela grazie alla sua passione e il lavoro di una equipe di archeologi e vulcanologi ricostruisce in presa diretta tutti i momenti salienti di questa terribile sciagura, parlando di personaggi realmente esistiti.

Egli li segue, percorrendo luoghi, come case, locali pubblici, strade e campagne, con uno spaccato di vita quotidiana (prima) e (la morte) dopo.

Una descrizione puntigliosa, realistica e intrigante come un film da togliere il fiato.

Un libro interessante, da leggere e regalare perché no a Natale! 



Nessun commento:

Posta un commento