Orologio Digitale

giovedì 31 dicembre 2015

BUON ANNO 2016 A TUTTI!







Carissimi un anno è terminato, il 2015 si chiude fra luci e ombre, gli attentati di Parigi, l'assalto al Museo Bardo di Sousse in Tunisia, la guerra in Siria, le distruzioni dei siti archeologici di Palmira e la decapitazione di Khaled Assad che aveva custodito per oltre 50 anni le rovine e aveva nascosto centinaia di statue prima dell'arrivo degli integralisti islamici, le tragedie dei migranti e dei bimbi come Aylan, hanno profondamente scosso le nostre coscienze.

Ognuno di noi, per fortuna, ha  anche  momenti felici da ricordare di questo anno appena trascorso,  non tutto è stato nero!

Ricorrenze, matrimoni, lauree, momenti di spensieratezza e ottimismo nel futuro  grazie a Dio non mancano mai.

Il mio augurio volge verso 2016 pieno di pace, speranze di vita, di lavoro e felicità per tutti voi.

La cultura deve essere la nostra luce, il nostro faro e punto di riferimento, di fronte a chi minaccia con il terrore e la paura, la nostra serenità.

La memoria va difesa perché è l'essenza dell'uomo!

A tutti voi da TONYPOET  l'augurio di  un 2016 pieno di soddisfazioni in tutti campi, lavoro, salute e amore e... cultura naturalmente!

BUON ANNO!    


domenica 27 dicembre 2015

2 APPUNTAMENTI ALLA CANTUNERA A GENNAIO 2016 CON LA CANTAUTRICE SARA CAPPELLO







Sabato 2 gennaio 2016 alle ore 18.00 a Palermo il TEATRO CANTUNERA Piazza Monte S.Rosalia 12, accanto Palazzo Branciforte, si svolgerà il concerto "PASTURALI" con Sara Cappello 

Toni Greco, Alessia Spatoliatore;

Un concerto correlato alla festività del Natale ed inserito nella programmazione del Comune di Palermo per l'anno 2015, che diventa un’occasione per tenere alta l’attenzione sul canto tradizionale e d’autore in dialetto siciliano. 




Vengono proposti da Sara Cappello canti, racconti, storie sacre, filastrocche, ninna nanne, impreziositi da suoni non rigorosi ma riportanti il sapore di un tempo andato ma ancora nostro, da riscoprire e mantenere.


Un concerto di ricerca per cantare i valori del sacro come segno attuale di cultura, pace e rinascita con uno spaccato variegato sulla tradizione popolare natalizia rappresentato dai brani tratti dalle raccolte di Giuseppe Pitrè, di Alberto Favara, di Salvatore Salamone Marino ed altri ricercatori del passato.

****************************************

Domenica 3 gennaio 2016 alle ore 18.00 sempre alla CANTUNERA, ci sarà anche il concerto, “BLUOLTREMARE”  inserito anche questo nella programmazione del Comune di Palermo per il Natale 2015, è fortemente espresso il canto popolare della Sicilia e di Palermo, città multietnica, con il suono della tradizione ma anche il canto solidale di una terra che sa accogliere i profughi e ne comprende la sofferenza. 



E’cantato e raccontato il "viaggiu dulurusu" di Maria e Giuseppe, ma anche la tragedia di famiglie migranti, nuovi Gesu’ e Maria in cerca di altre possibilità... di vita, che non hanno piu’ niente se non la propria speranza e dignità.


Una terra la nostra, della speranza, della pace e solidarieta’ che sa affrontare con dignità le emergenze e sa rispondere in pace, malgrado le sue quotidiane difficoltà, ai bisogni ed alle urgenze del nostro tempo attuale.


Per informazioni telefonare al n.ro  3295670724.

INGRESSO LIBERO.

(Nella foto la cantautrice Sara Cappello). 

sabato 26 dicembre 2015

I 10 LIBRI PER BAMBINI PIU' BELLI DEL 2015 SECONDO IL NEW YORK TIMES







Il New York Times ha selezionato i 10 libri per bambini più belli del 2015, valutando unicamente il loro merito artistico. Ecco i protagonisti del "New York Times Best Illustrated Children’s Books".


Ogni anno, dal 1952, il New York Times seleziona i dieci libri illustrati per bambini più belli e assegna loro un premio, il New York Times Best Illustrated Children’s Books, valutando unicamente il loro merito artistico. La giuria di questa edizione era composta da Frank Viva, scrittore e illustratore di numerosi libri per bambini e di molte copertine del New Yorker, Monica Edinger, insegnante per 25 anni di scuole materne e scuole medie e curatrice di un blog sull’educazione, e Marjorie Ingall, che scrive di libri per bambini per varie testate giornalistiche.

Qui sotto trovate i libri vincitori dell’edizione 2015, in ordine alfabetico:


Big Bear Little Chair, scritto e illustrato da Lizi Boyd
A Fine Dessert: Four Centuries, Four Families, One Delicious Treat. di Emily Jenkins, con le illustrazioni di Sophie Blackall
Funny Bones: Posada and His Day of the Dead Calaveras di Duncan Tonatiuh
Leo: A Ghost Story di Mac Barnett, con le illustrazioni di Christian Robinson.
Madame Eiffel: The Love Story of the Eiffel Tower di Alice Brière-Haquet, con le illustrazioni di Csil.
The Only Child, scritto e illustrato da Guojing
The Skunk di Mac Barnett, con le illustrazioni di Patrick McDonnell
Sidewalk Flowers di JonArno Lawson, con le illustrazioni di Sydney Smith
The Tiger Who Would Be King di James Thurber, con le illustrazioni di JooHee Yoon
Tricky Vic: The Impossibly True Story of the Man Who Sold the Eiffel Tower di Greg Pizzoli


A CARINI (PA) AL CASTELLO LA GRUA TALAMANCA : LA GIOSTRA DORATA











LA GIOSTRA DORATA
La prosa, la poesia, il presepio e le opere tridimensionali di Poesia Sculturata
di
Giovanna Fileccia

DOMENICA 27 DICEMBRE 2015
Castello La Grua Talamanca|Carini (Pa)
Con il Patrocinio del Comune di Carini
Domenica 27 INGRESSO LIBERO

Programma:
Ore 16.30 Presentazione del presepio e delle opere di Poesia Sculturata...
Ore 17,00 Esibizione del Gruppo Folk Segnali da Carini
Ore 17,15 Recital di prosa e poesia di Giovanna Fileccia “La Giostra Dorata”

Le poesie recitate sono tratte dai libri dell’autrice editi da Edizioni Simposium:
“Sillabe nel Vento” e “La Giostra dorata del Ragno che tesse”

Anna Barone interpreta i brani in prosa scritti da Giovanna per introdurre le poesie.

Recitano una poesia dell’autrice: Francesca Piazza, Giovanni Mancuso, Santina Passalacqua, Cinzia Fileccia, Marica Galici, Gianfranco Lo Piccolo.

Maria Antonietta Sansalone legge l’introduzione che ha scritto per la poesia di G. Fileccia “Fiore di mare” .

Musiche di Giuseppe Andolina

Il presepio e la mostra di Poesia Sculturata di Giovanna Fileccia rimarranno nel Salone delle Arcate fino al 2/1/2016. Orari di apertura del Castello: 9.00-13.00 e 15.00-19.00

Hanno detto di  Giovanna Fileccia:
“La concezione del mondo e della vita e il geniale linguaggio espressivo di Giovanna, letterario e plastico-figurativo, fanno sì che il suo estro inventivo sia fatto di poesia, armonia ritmica e cromatica, fabbrilità creativa di rara ricercatezza.” Pippo Oddo

“La Poesia Sculturata di Giovanna Fileccia ci coinvolge, ridesta in noi echi armoniosi. Tutte le sue creazioni raccontano di una donna apparentemente fragile ma con una personalità forte e determinata.” Maria Antonia Manzella

“L’autrice possiede un’indole acrobatica e si nutre di leggerezza e di lieve perfidia, nei confronti della vita, che considera a volte matrigna. La stessa gioca con la fantasia e la realtà, alla ricerca di una esilità salda, come fili dorati.” Francesca Currieri

“Parlare di Giovanna è come parlare di una golosa coppa di gelato che a prima vista sembra solo buona ma, dopo alcune cucchiaiate, ti accorgi che è diventato un delizioso dessert ricco di tante prelibatezze.” Veronica G. Billone.

(Nelle foto  la locandina ufficiale dell'evento e la poetessa Giovanna Fileccia).




BUON 2016 A PALERMO CON MARIO VENUTI, ANTONELLA RUGGIERO, I TINTURIA E TONY COLOMBO





























Il 31 dicembre sul palco di Piazza Castelnuovo a Palermo, saliranno  gli artisti Mario Venuti, Antonella Ruggiero, i Tinturia e Tony Colombo.

Il Comune di Palermo ha assegnato alla ditta "Musica e Suoni" di Catania  l'evento di fine anno.

Quindi l'appuntamento a Palermo in  Piazza Castelunovo, per  festeggiare  tutti  insieme  l'arrivo del 2016, con questa piacevolissima squadra di cantanti.

Non mancate!

A PALAZZO ALLIATA DI VILLAFRANCA - PALERMO : NOTTE DI NATALE 1223 , IL PRESEPE VIVENTE





Dopo l’enorme successo degli anni passati, ecco la terza edizione del Presepe Vivente, nella maestosa e suggestiva location di Palazzo Alliata di Villafranca, sito in Piazza Bologni, 20, a Palermo, in cui il Presepe si svolgerà nei giorni 26, 27 e 28 Dicembre 2015 e 2, 3 e 6 Gennaio 2016. 

Anche quest’anno si vivranno le emozioni di un mondo che ci appartiene e che unisce il nostro passato con il presente.

 La rappresentazione del Presepe Vivente... sarà in scena a partire dalle ore 17 e si potrà accedere alla manifestazione per gruppi di 60 persone ogni 45 minuti.


Saranno le scuderie del Palazzo ad ospitare attori e figuranti che daranno vita ad una rivisitazione dello storico Presepe di San Francesco, tra musica, coreografie, tableau vivant, giocoleria col fuoco e tanto altro. 

In scena, quest'anno, la Notte di Natale 1223, durante la quale, a Greccio, San Francesco preparò il primo presepe vivente della storia. Ed ecco la narrazione del presepe vivente 2015 a Palazzo Alliata di Villafranca. 

Nella Scuderie del Palazzo, scenografia perfetta e naturale, si realizzerà un antico mercato medievale e si sceneggerà il mistero della nascita di Gesù passando dalla storia, dai costumi dell’epoca, dell’arte e immergendo il visitatore nella storia, uno spettatore attivo, all’interno della narrazione, dove potrà sentire il brulicare di voci del mercato stesso.


Chi volesse, potrà anche visitare il Palazzo.
Per info: 3209592930

venerdì 25 dicembre 2015

BUON NATALE DA TONYPOET CON UNA POESIA SUL NATALE DI MARIA LUISA SPAZIANI





A TUTTI VOI CARI AMICI, GLI AUGURI DI UN SERENO NATALE, DAL VOSTRO TONY POET, CON UNA POESIA DI MARIA LUISA SPAZIANI  DAL TITOLO :
" Versi per la messa di mezzanotte".



VERSI PER LA MESSA DI MEZZANOTTE


Natale 1977

Natale è un flauto d’alba, un fervore di radici
che in nome tuo sprigionano acuti di ultrasuono.
Anche le stelle ascoltano, gli azzurrognoli soli
in eterno ubriachi di pura solitudine.

Perché questo Tu sei, piccolo Dio che nasci
e muori e poi rinasci sul ciclo delle foglie:
una voce che smuove e turba anche il cristallo,
il mare, il sasso, il nulla inconsapevole.

Invisibile aria, Tu impregni ciò che vive
e solo vive se di te s’impregna.
Tu sei d’ogni radice l’alto mistero in musica
che innerva il tralcio-lazzaro e lo spinge a fiorire.

Maria Luisa Spaziani

da “Geometria del disordine”, “Lo Specchio” Mondadori, 1981.


lunedì 7 dicembre 2015

A PALERMO E VALLEDOLMO (PA), MARIA DI NAZARETH, UNA MOSTRA DEL PITTORE SEBASTIANO CARACOZZO




Personale di pittura di SEBASTIANO CARACOZZO " Maria di Nazareth" Nelle opere raffigurate vi è il sapere di colei che sa in anticipo la missione del suo figliolo,gioendo della natività e dell'infazia del bambinello fino a presaggire la passione e la crocifissione.


Saranno esposte nr. 20 opere inedite frutto dell'immaginazione,.


Questa mostra è un omaggio alla Madonna, alla propria madre e alle madri di santi ed eroi che hanno vissuto il sacrificio del proprio figlio per un ideale in questa terra di sicilia.

E' l'occasione giusta per una riflessione nell'avvicinarsi il santo Natale. 


Il catalogo  è a cura del Comune di Valledolmo (PA) e dello sponsor "Hotel Joli".


Questo il calendario:
Alla Galleria Studio 71, dall' 8 al 20 dicembre e  a Valledolmo (PA) dal 21 al 30 dicembre 2015.


Ingresso libero!


sabato 14 novembre 2015

A PALERMO "FRUVULIATA : SUONI DEL SUD





Continua il recupero delle tradizioni dell'Associazione Nessunacentomila con "Fruvuliata", un concerto didattico per bambini e adulti, in cui attraverso la musica tradizionale del Sud, faremo un viaggio per ritrovare le nostre radici.

con:
Emanuela Fai - Voce e chitarra
Virginia Maiorana - Fisarmonica
Duilio Virzì - Tamburi a cornice

Organizzazione:
Nessunacentomila adps

Ingresso: € 5 - Info e prenotazioni: 344.1641939 - 345.7081162.


Invito a partecipare. Da non perdere!

martedì 10 novembre 2015

A TERMINI IMERESE (PA) UN CICLO DI SEMINARI DAL TITOLO : SICILIA E SICILIANI NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE







La Presidente dell'Associazione Culturale Termini d'Arte, poetessa RITA ELIA, col patrocino del Comune di Termini Imerese, organizza presso presso la Biblioteca Liciniana in Via Garibaldi 24, un ciclo di seminari dal titolo: "SICILIA e SICILIANI NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE".

Data di inizio mercoledì 11 novembre  ore 15.30.

Questo il programma completo del ciclo di seminari che va da novembre 2015 a gennaio 2016:

Mercoledì 11 novembre ore 15,30
Presentazione:
Claudia Raimondo, Direttrice Biblioteca
Salvatore Burrafato, Sindaco
Donatella Battaglia, assessore alla Cultura
Rita Elia, Presidente Termini d’Arte
Aspetti mitici nella Prima Guerra Mondiale
S.E. Gianfranco Romagnoli, Prefetto della Repubblica, Vicepresidente del CISM...

Mercoledì 18 novembre ore 15,30
La Sicilia,Il Mediterraneo,la Grande Guerra:documenti e memoria condivisa 
Prof. Claudio Paterna, Giornalista, Antropologo.

Domenica 22 Novembre- Visita guidata al Sacrario della Grande Guerra in Via Scarlatti a Palermo 
a cura del prof. Claudio Paterna, Dirigente U.O. Galleria Regionale Palazzo Abatellis 

Mercoledì 25 novembre ore 15,30 
Da Burgio all’Isonzo-Un paese siciliano metafora della partecipazione del popolo siciliano alla Prima Guerra Mondiale
Prof. Nino Sala, storico, scrittore.

Mercoledì 2 Dicembre ore 15,30
L'impegno della società palermitana nella Prima Guerra Mondiale
Ch.mo Prof. Manlio Corselli, Associato di Filosofia Politica, Università di Pa

Mercoledì 9 dicembre ore 15,30
Letteratura e Guerra
Prof. Tommaso Romano, docente di Lettere e Filosofia, scrittore 

Mercoledì 16 dicembre ore 15,30
Pedagogia in trincea. Lombardo Radice e il Servizio P da Caporetto sino alla vittoria.
Prof. Francesco Calvaruso, docente di Storia e Filosofia. 

Lunedì 21 dicembre ore 15,30
La memoria della Guerra nell’Arte
Anna Maria Ruta, Preside

Mercoledì 13 gennaio ore 15,30
Le condizioni sociali del popolo siciliano dal 1914 al 1918
Prof.ssa Annamaria Amitrano, Ordinario di Etnostoria e Antropologia all’Università di Pa

Mercoledì 20 gennaio ore 15,30 
La fine della Guerra e le condizioni socio-economiche della Sicilia
Dott. Pippo Oddo, Studioso di Cultura del Territorio 

Mercoledì 27 gennaio ore 15,30
Serata finale con consegna attestati, cerimoniale docenti 
L'attestato rilasciato agli studenti sarà valido per i crediti formativi.

Per informazioni: e-mail
termini.darte@libero.it
cell.3207068021/ 3771921450.

Coi patrocini morali della Fondazione Thule Cultura, Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell'Arte, Istituto per la Storia del Risorgimento -sede di Pa, Centro Internazionale di Studi sul Mit.

(Nelle foto: il logo dell'evento e la locandina).


sabato 7 novembre 2015

A PALERMO PER GLI INCONTRI DELLA POESIA GIOVANE DELL'OTTAGONO LETTERARIO, I POETI: CLAUDIA CHIAPPARONE E FERNANDO LENA



Mercoledì 11 novembre alle ore 16.30 a Palermo, al Liceo Scientifico S. Cannizzaro, in via Generale Arimondi n. 14, in occasione degli incontri dell'OTTAGONO LETTERARIO, vi faranno compagnia le poesie di Claudia Chiapparrone e di Fernando Lena.

Saranno presenti gli autori.


"Per noia
indago i tuoi silenzi.
Sorrido
dell'equivoco rotondo" ...

(Claudia Chiapparrone)

... "il suo sguardo...
cerca nel mio
la complicità di una favola"

(Fernando Lena).

Ingresso libero.

A PALERMO SI PRESENTA L'AGENDA POETICA 2016 A CURA DI ELENA SAVIANO CON IL DIRETTORE DEL GIORNALE DI SICILIA GIOVANNI PEPI



Venerdì 20 novembre 2015 alle ore 17.00 presso il Salone delle Feste del Circolo degli Ufficiali di Piazza S. Oliva, 25 Palermo,

il dott. GIOVANNI PEPI   DIRETTORE DEL GIORNALE DI SICILIA
presenta
...

L'agenda Poetica 2016

"TEMPO DI POESIA" a cura di Elena Saviano.

Partecipano i poeti dell'anno: Elisa Roccazzella, Valeria Di Felice, Pietro Manzella, Rosario Velardi, Lorenzo Avola, Gabriella Maggio, Antonino Causi, Palma Civello, Elena Saviano, Biagio Balistreri, Anna Lupo, Luigi Pio Carmina.

Recital dei poeti classici a cura degli attori Enzo Rinella e Luisa La Colla.

Interverranno: prof. Vincenzo Patti, dott.ssa Caterina Di Chiara (Esmeralda eventi), Nicola Macaione (editore e librario), prof.ssa Elena Saviano (presidente Cycnus).

"Tempo di Poesia si ripropone per la seconda edizione, dopo il successo della prima con una innovazione. L'agenda del 2016 diversa nella sua composizione poetica è l'insieme di un percorso che ha saputo accoppiare dodici poeti contemporanei e dodici poeti classici. L'idea è nata dalla esigenza di ampliare il verso poetico dei poeti contemporanei non dimenticando i classici. Infatti sono stati scelti in base allo stile, all'emozione, al sentimento, alla ragione che tutto conduce al cuore. Rispettando lo stile personale dei poeti contemporanei nel linguaggio e nella disposizione dei versi che ne hanno definito un modus originale ed interessante, nasce un'agenda che accarezza l'idea che per respirare il futuro occorre non abbandonare il passato. Il cuore e l'anima nell'incontro di pensieri pensanti che alla ricerca di sé e di una verità definiscono strade, incontri. L'agenda comprende i poeti del mondo. L'universale che incontra il particolare. Il vento, il sole, il mare volàno delle esistenze, delle miserie umane, della riflessione e di tutto ciò che è uomo e donna nella creazione dell'universo. L'amore espresso in poesia unico elemento salvifico che trova ancora un fiore in sboccio nello sguardo all'orizzonte di un futuro nel quale credere"(Elena Saviano).

venerdì 6 novembre 2015

A PALERMO ALLA FONDAZIONE GIUSEPPE E MARZIO TRICOLI CONFERENZA DEL POETA GIUSEPPE PAPPALARDO SUL TEMA : "LA STORIA DELLA SICILIA NELLE PAROLE DEL DIALETTO"




Sabato 7 novembre alle ore 16.30 a Palermo, presso il Salone Fondazione "Giuseppe e Marzio Tricoli", via Terrasanta n. 82, il poeta Giuseppe Pappalardo, studioso del dialetto intratterrà il pubblico sul tema “La storia della Sicilia nelle parole del dialetto”le poetesse Tilde Cardella, Alba Pagano e Giovanna Sciacchitano, reciteranno sonetti di Veneziano, Meli e Calì.

Evento organizzato dall'ACCADEMIA 

UNIVERSITARIA DI LETTERE, ARTI E SCIENZE 

"RUGGERO II DI SICILIA"  presieduta dal Col. Prof. 

Amerigo Coroneo.

Il conferenziere Pappalardo mostrerà delle slides e offrirà un quadro storico del dialetto attraverso i suoi autori siciliani, analizzerà i versi con cenni storici e curiosità varie.

Invito tutti a partecipare. Da non perdere! 

(Nella foto il poeta Giuseppe Pappalardo).    

giovedì 5 novembre 2015

EFEBO D'ORO 2015







L’Efebo d’oro è considerato uno dei premi più longevi della storia cinematografica, non solo italiana. L'edizione 2015 prevede la partecipazione del regista Giovanni Massa che da quest’anno firma la direzione artistica del Premio.
La manifestazione è organizzata dal Centro di Ricerca per la Narrativa e il Cinema, presieduto da Egle Palazzolo, che assegna il riconoscimento a opere ispirate alla letteratura. 

Efebo d’Oro 2015 per il cinema è La Spia di Anton Corbijn, l’ultimo film interpretato da Philip Seymour Hoffman. L’Efebo d’oro alla carriera, assegnato dalla Banca Popolare Sant’Angelo, storico sponsor del Premio, per la prima volta riconosce la centralità del ruolo del produttore nella realizzazione di un film e conferisce il riconoscimento ad Angelo Barbagallo, storico produttore di Nanni Moretti e di film, serie televisive e documentari importanti della storia recente come La meglio gioventù, Le cose che restano e tanti altri.   

Efebo d’oro per i Nuovi Linguaggi ex-aequo a due web series innovative (sia nel criterio di produzione che nel linguaggio), Elba prodotta in Italia e Notte noir, una produzione svizzera. 

Anche quest'anno l'Efebo D'oro si svolge a Palermo, la Presidente Egle Palazzolo dice: "si è scelta la sede di Palermo, rispetto ad Agrigento, per rispondere meglio a necessità e modalità organizzative e pensare a nuove tappe sul territorio.


A Palermo, la struttura organizzativa, lo statuto del Centro e  i nuovi soci svolgono compiti operativi, pur mantenendo, lo spirito di un’associazione fondata sull’impegno volontario"


Questa edizione conferma il riconoscimento e il sostegno del Ministero dei Beni culturali, della Regione Siciliana e del Comune di Palermo, il rapporto storico con la Banca Sant’Angelo e le nuove collaborazioni con il Centro sperimentale di cinematografia e con le espressioni migliori della società civile”. 

“L’Efebo sposa una nuova linea di ricerca che vuole attraversare linguaggi e approcci differenti, possibilmente non vincolati in schemi e generi, codificati una volta per tutte dalle esigenze commerciali – interviene il direttore artistico Giovanni Massa -. In tal senso si devono vedere anche le giornate dedicate ai Nuovi Linguaggi”.  
“L’ Efebo D’Oro” è tra i premi che meritano il sostegno e l’apprezzamento dell’Assessorato Regionale al Turismo Sport e Spettacolo, non solo per il prestigio maturato nel corso delle tantissime edizioni svoltesi, ma anche perché la Sicilia è il luogo in cui il connubio tra letteratura e cinema ha dato vita a grandissimi capolavori della letteratura cinematografica – spiega Cleo Li Calzi, assessore regionale al Turismo -.

Un tassello fondamentale della strategia di sviluppo economico e culturale della Sicilia, riguarda il settore della cinematografia e la riproposizione di itinerari legati alla letteratura, poiché la Sicilia contiene in sé la trama e la sceneggiatura di ciò che attraverso libri e film viene narrato e offre a chi la visita, le stesse emozioni rilette ed arricchite attraverso la propria esperienza di viaggio.


La rassegna quindi oltre al suo indubbio valore culturale diventa ulteriore elemento di qualificazione dell’offerta turistica del territorio”.  

Inoltre questa 37^ edizione rende omaggio ai 40 anni della Cineteca Griffith, che ha avuto un ruolo fondamentale nel preservare la memoria della narrazione cinematografica.


Da mercoledì 21 ottobre, al cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, l’Efebo propone 8 grandi film della storia del cinema tratti da opere letterarie, tutti nel formato originale 35mm. Si va dal cult Le catene della colpa di Jacques Tourneur all’ultimo film di Elia Kazan, Gli ultimi fuochi. 

Dal 16 novembre si apre la tradizionale settimana dell’Efebo d’Oro, tra proiezioni e incontri.  Si comincia, nella Chiesa di San Mattia (via Torremuzza) con un seminario, condotto da Enrico Magrelli, sull’importanza dei “personaggi secondari” nel cinema e nella letteratura cui prenderanno parte attori, studiosi, letterati e critici.  

Dal 17 novembre, si proseguirà con la proiezione dei 5 film, tratti da opere letterarie, suggeriti alla Giuria per l’assegnazione del Premio, oltre al premio speciale assegnato a Laura Bispuri per il suo coraggioso film d’esordio “Vergine giurata”: dunque, “Non buttiamoci giù” di Pascal Chaumeil, “Il racconto dei racconti” di Matteo Garrone, “Gemma Bovery” di Anne Fontaine, “La teoria del tutto” di James Marsh,  e il vincitore, “La spia” di Anton Corbijn (Efebo d’oro 2015). 

Per la sezione Nuovi Linguaggi, guardando alla videoarte, arriva a Palermo uno dei suoi più interessanti esponenti, Robert Cahen, che presenterà alcune delle sue opere, il 19 e il 20 novembre a Palazzo Branciforte e al Centro Sperimentale di Cinematografia – Sede Sicilia, dove terrà anche una masterclass per gli allievi del Centro e incontrerà il pubblico insieme a Sandra Lischi, massima studiosa italiana di Cahen.  

Lo stile inconfondibile di Martin Scorsese e di uno dei suoi storici collaboratori, David Tedeschi, si ritroverà invece nel documentario che sarà proiettato, venerdì 20 novembre, sempre al Centro sperimentale, dedicato alla New York Review of Books e al suo fondatore Robert Silvers. 

Al Cinema De Seta, il 17 novembre l’Efebo rende omaggio a due grandi registi recentemente scomparsi, Manoel De Oliveira e Gian Vittorio Baldi, con il film di cui hanno firmato due episodi, Mundo Invisivel. Per ricordare il centenario della Grande Guerra ecco invece, I ponti di Sarajevo, presentato dal regista Leonardo Di Costanzo, che ha diretto l’episodio tratto dal racconto La paura di Federico De Roberto. Tutte pellicole in prima visione per Palermo. 

La mattina del 21 novembre, sempre al De Seta, studiosi, registi, produttori si confronteranno sul tema della serialità in un incontro coordinato da Simone Arcagni. Mentre la sera, dalle 17,30, la Chiesa del Santissimo Salvatore, ospita la premiazione della 37^ edizione che inizierà con un riconoscimento al Centro Santa Chiara di Palermo per l’opera che svolge nell’accoglienza e nell’assistenza dei migranti.  

Oltre ai quattro premi principali, l’Efebo assegna alcuni premi speciali. Innanzitutto il premio per il miglior libro di cinema che quest’anno va a Antonio Costa, autore de “La mela di Cezanne e l’accendino di Hitchcock” (Einaudi), saggio che – come scritto nella motivazione della giuria – “offre l’opportunità di ripensare la propria memoria cinematografica attraverso una nuova prospettiva, tanto originale quanto affascinante”.   

Gli altri Premi speciali: per l’opera prima a “Vergine giurata” di Laura Bisturi, assegnato in collaborazione con l’Associazione Nazionale Donne Elettrici; al documentario di Gaetano Di Lorenzo A proposito di Franco, dedicato all’indimenticato Franco Indovina (sarà presente la figlia, Lorenza Indovina), assegnato in collaborazione con i Club Lions; a Olivia Sellerio, assegnato in collaborazione con il Rotary Club Palermo sud. Il Centro di Ricerca per la Narrativa e il Cinema, infine assegna un Premio speciale a Robert Cahen. 

Il 37º Efebo d’Oro è realizzato con il contributo di Ministero dei Beni Culturali, Direzione Generale Cinema; Regione Siciliana, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio speciale per il Cinema e l’Audiovisivo / Sicilia Film Commission; Città di Palermo, Assessorato alla Cultura.  Main Sponsor Banca Popolare Sant’Angelo; e con il sostegno di Lions, Rotary Palermo Sud, Ande (Associazione Donne Elettrici) e la collaborazione del Centro sperimentale di cinematografia – Sede Sicilia. Con la collaborazione del Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Città di Palermo il programma dell’Efebo d’oro è stato inserito tra le iniziative che si svolgeranno in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescanza che si celebra il 20 novembre. 

Ingresso libero: Film per le scuole, documentari, video arte, cineteca Griffith. 

3 euro: Proiezioni dei 6 film in concorso. 
Proiezioni: Cinema De Seta (Cantieri della Zisa); Sala Blu-Centro Sperimentale di Cinematografia; 
Incontri: Centro Sperimentale di Cinematografia, Palazzo Branciforte, Chiesa di S. Mattia. 

Premiazione  sabato 21 novembre, ore 17.30  presso la chiesa del Santissimo Salvatore, Corso Vittorio Emanuele 395 
Conduce: Tiziana Martorana.

Ecco il programma completo: 
MERCOLEDÌ 21 OTTOBRE
► CINEMA DE SETA
ore 21.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
Le catene della colpa (Out of the Past)
Jacques Tourneur, 1947, 97’

SABATO 24 OTTOBRE
► CINEMA DE SETA
ore 21.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
Il pianeta proibito (Forbidden planet)
Fred MacLeod Wilcox, 1956, 98’

SABATO 7 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 21.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
Anatomia di un rapimento (Tengoku to jigoku)
Akira Kurosawa, 1963, 104’

GIOVEDÌ 12 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 21.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
L’ultimo uomo della Terra
Sidney Salkow e Ubaldo Ragona, 1964, 86’

VENERDÌ 13 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 21.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
Frank Costello faccia d’angelo (Le Samouraï)
Jean Pierre Melville, 1967, 105’
37. efebo d’oro apertura

LUNEDÌ 16 NOVEMBRE
► CHIESA DI S. MATTIA
ore 17.00 | incontri & seminari
I ruoli minori nel cinema e nella letteratura
Seminario di studi. Conduce Enrico Magrelli, partecipano
Ludovico Caldarera, Ugo Fangareggi, Gino Lavagetto,
Marcello Perracchio

MARTEDÌ 17 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 10.00 | proiezione per le scuole
Non buttiamoci giù (A Long Way Down)
ore 17.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
Gli ultimi fuochi (The Last Tycoon)
Elia Kazan, 1976, 125’
ore 19.00 | Omaggi
Mundo invisivel
autori vari, 2012, 96’
ore 21.00 | Efebo d’Oro cinema
La teoria del tutto (The Theory of Everything)
James Marsh, 2014, 123’

MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 10.00 | proiezione per le scuole
La teoria del tutto (The Theory of Everything)
ore 17.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
Incontro con Max Patrone
a seguire Cadaveri eccellenti
Francesco Rosi, 1976, 115’
ore 19.00 | Efebo d’Oro cinema
Il racconto dei racconti
Matteo Garrone, 2015, 125’
ore 21.00 | Efebo d’Oro cinema
Non buttiamoci giù (A Long Way Down)
Pascal Chaumeil , 2014, 96’

GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 10.00 | proiezione per le scuole
Il racconto dei racconti
ore 17.00 | Omaggio ai 40 anni della cineteca Griffith
Querelle de Brest (Querelle)
Rainer Werner Fassbinder, 1982, 108’
ore 19.00 | Omaggi
I Ponti di Sarajevo
autori vari, 2015, 114’
introduce Leonardo Di Costanzo
ore 21.00 | Efebo d’Oro cinema
Vergine giurata
Laura Bispuri, 2015, 90’
► CENTRO SPERIMENTALE CINEMATOGRAFIA
ore 17.00 | Efebo d’Oro nuovi linguaggi
This is an unknown surface
Robert Cahen, Alessandro De Francesco, Matias Guerra
conduce Sandra Lischi

VENERDÌ 20 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 10.00 | proiezione per le scuole
La spia (A Most Wanted Man)
ore 17.00 | Efebo d’Oro cinema
Gemma Bovery (id.)
Anne Fontaine, 2015, 99’
ore 19.00 | evento speciale
A proposito di Franco
documentario di Gaetano Di Lorenzo
Premio speciale del Distretto Lions 108 YB Siclia
ore 21.00 | Efebo d’Oro cinema
La spia (A Most Wanted Man)
Anton Corbijn, 2014, 122’
alla presenza del regista
► CENTRO SPERIMENTALE CINEMATOGRAFIA
ore 17.00 | Efebo d’Oro nuovi linguaggi
The 50th Year Argument
Martin Scorsese e David Tedeschi
► PALAZZO BRANCIFORTE
ore 17.00 | incontri & seminari
Incontro con Robert Cahen
conduce Sandra Lischi

SABATO 21 NOVEMBRE
► CINEMA DE SETA
ore 10.00 | incontri & seminari
La produzione seriale, tra internet e TV
conduce Simone Arcagni, partecipano Angelo Barbagallo,
Marco Cubeddu, Francesca Detti, Leonardo Di Costanzo,
Alessandro Izzo
► CHIESA DEL SS. SALVATORE
ore 17.30 | evento speciale
Cerimonia di premiazione.

(Nelle foto la locandina ufficiale dell'evento e le statuette "Efebo d'Oro").

A CINISI (PA) PRESENTAZIONE DELLA SILLOGE POETICA "LA GIOSTRA DORATA DEL RAGNO CHE TESSE" DI GIOVANNA FILECCIA












Il Comune di Cinisi, nella SETTIMANA della CULTURA, presenta la seconda raccolta poetica di Giovanna Fileccia "La Giostra dorata del Ragno che tesse" Ed. Simposium.

Lunedì 23 novembre alle ore 17.00 presso la sede comunale del Palazzo dei Benedettini, Piazza V. E. CINISI (Pa).

Saluti di
Giangiacomo Palazzolo Sindaco di Cinisi
Angelo Nicchi Ass.re alla Cultura
Veronica Giuseppina Billone Ed. Simposium

Ne parlano con l’autrice
Pippo Oddo Scrittore e studioso di Cultura del territorio
Maria Antonia Manzella Professoressa di Lettere
Francesca Currieri Scrittrice e giornalista...

Modera M. A. Mangiapane Direttrice Biblioteca Comunale
Recita Marica Galici Attrice per passione

Sarà presente Leo Di Mercurio, autore dell’opera pittorica “La Tela”, quadro che ha realizzato appositamente per la copertina del libro.

Ingresso libero

lunedì 2 novembre 2015

PALERMO IN UN ROMANZO di EMANUELE DRAGO



E' uscito da pochi giorni un libro che merita la vostra attenzione.

"Palermo come non l'hai mai conosciuta e come altrimenti non la conosceresti". Con queste parole Emanuele Drago usa descrivere sinteticamente il contenuto del libro "Palermo in un romanzo". 

Come afferma Pasquale Hamel nella Prefazione, "non una storia come tante ma un originale e colto viaggio letterario, che ci offre la opportunità di conoscere i mille volti della città".

E i mille volti non sono... soltanto quelli dei monumenti, delle chiese, dei palazzi, delle ville pubbliche e private, delle piazze, delle strade e dei vicoli di cui Palermo è ricca, ma anche quelli delle figure storiche e delle persone comuni che l'hanno abitata, vissuta e trasformata nel tempo, lasciandovi spesso un segno indelebile.

Segni che il protagonista, Andrea, io narrante del romanzo, sotto la guida dell'altro protagonista, Emilio, suo accompagnatore e mentore accorto e competente, ricerca con attenzione, ma anche con divertimento, in un rincorrersi di immagini, di aneddoti, di Storia e di storie che rendono vivo e affascinante il racconto.

Ve lo consiglio!

domenica 1 novembre 2015

A TRAPANI TRE GIORNI DI GROSSI EVENTI CULTURALI PER LA FESTIVITA' DI SANT'ELIGIO




Sabato 28,  lunedì 30 novembre e martedì 1° dicembre in occasione delle festività di Sant'Eligio, a Trapani si svolgerà una tre giorni di eventi culturali fra bande, concerti lirici, premi alla cultura G.M. Calvino e Jo 2015  e la presentazione di un libro dedicato ai Misteri dal titolo "I Misteri di una processione" del poeta trapanese NINO BARONE. 

In locandina il programma con tutti gli appuntamenti.

Ingresso libero.

Un appuntamento interessante da non perdere! 

A PARTINICO (PA) SI PRESENTA LA SILLOGE POETICA IN SICILIANO "NA VALìGGIA CHINA DI PAROLI" DI FRANCESCO BILLECI





Sabato 14 novembre  alle ore 17.30 a Partinico (PA) al Palazzo del Carmine, presso la Sala delle Capriate in Corso dei Mille n. 254 (nei pressi del Commissariato di P.S. Partinico ) il poeta e scrittore FRANCESCO BILLECI presenta la sua ultima silloge poetica siciliana dal titolo:“Na valìggia china di paroli”.

Billeci ritorna dopo la pubblicazione del libro di narrativa “I Bambini non si toccano” pubblicato lo scorso gennaio dalla casa editrice La Zisa di Palermo.

“Na valìggia china di paroli”, è un volume che contiene ben centotre liriche inedite in siciliano, ed è pubblicato dall’Accademia Internazionale Il Convivio di Castiglione di Sicilia.
Tanti i temi trattati in questa raccolta: le vittime di mafia, stragi passate alla storia come per esempio “la strage del pane, la strage di Pizzo Lungo, la strage di Montagna longa, la strage di Punta Raisi, la strage di via Ciaculli, la strage di Villabate, la strage degli Ebrei”, il femminicidio, i bambini scomparsi, l’omertà, le tradizioni siciliane e le poesie religiose.

Ingresso libero. 

Invito tutti a partecipare!