Orologio Digitale

mercoledì 3 febbraio 2016

A PALERMO ALLO SPAZIO CULTURA LIBRERIA MACAIONE SI PRESENTA IL LIBRO DI ANTONINO CANGEMI:“D'amore in Sicilia - storie d'amore nell'Isola delle isole”
















Venerdì 5 febbraio alle ore 17,30, alla libreria 
Macaione, via Marchese di Villabianca, 102, 
Palermo, la scrittrice e poetessa Sara Favarò presenterà il libro di Antonino Cangemi “D'amore in Sicilia - storie d'amore nell'Isola delle isole”, pubblicato da Dario Flaccovio Editore.

Durante l'incontro Sara Favarò, oltre a dialogare con lo scrittore, si esibirà con delle canzoni d'amore della sua amica Rosa Balistreri e Totò Caltagirone leggerà alcuni brani tratti dal libro.

Amori forti, quelli di cui si discute, appassionati, brucianti. Amori scriteriati, laceranti, dolorosi. 

Amori che hanno unito e poi diviso, e altri che solo il distacco della morte ha spento. O forse nemmeno quello. 

Amori che si sono tinti di giallo o intrecciati con trame di potere. Emozionanti per chi li ha vissuti e anche per chi li leggerà.

In Sicilia, come in qualsiasi altra parte del mondo, Cupido ha colpito - lo testimoniano le pagine di questo libro - cuori e anime nel più lontano passato (come nel caso di Marcantonio Colonna ed Eufrosina Valdaura, Cagliostro e Lorenza Feliciani, la baronessa di Carini e Ludovico Vernagallo), nell'età d'oro dell'imprenditoria isolana (Ignazio e Franca Florio), nel contesto della letteratura e dell'arte (Luigi Pirandello e Marta Abba, Giuseppe Tomasi di Lampedusa e Licy Wolff, Renato Guttuso e Marta Marzotto) e nell'ambito della politica e della cronaca (Leonida Bongiorno ed Edda Ciano, Franca Viola e Filippo Melodia), solo per citare alcune delle più ardenti passioni raccontate da Antonino Cangemi nel suo libro.

Prima dell'incontro la poetessa Gabriella Maggio 

illustrerà il progetto culturale del nascente Circolo 

dei Lettori di Spazio Cultura.

(Nelle foto: la copertina del libro “D'amore in Sicilia - storie d'amore nell'Isola delle isole”, l'autore Antonino Cangemi, la scrittrice e cantante Sara Favarò, la poetessa e giornalista Gabriella Maggio).

Nessun commento:

Posta un commento