Orologio Digitale

domenica 27 novembre 2016

AL TEATRO LELIO DI PALERMO I KAIORDA CON LO SPETTACOLO MUSICALE MYTHOS






I Kaiorda con il loro viaggio musicale fra suoni, teatro e danza saranno i protagonisti di "MYTHOS"

al  Teatro Lelio di Palermo venerdì 2 dicembre alle 21.30.

Con il testo di Elisa Taormina e le musiche scritte, orchestrate e arrangiate dai Kaiorda, "Mythos" si presenta come una vera e propria avventura: un viandante sta per intraprendere un viaggio che lo porterà lontano dalla sua isola, perché non ha più le forze per restare in una terra che ama ma che non sente più sua.

Come in un sogno, il viandante si ritrova a seguire le trame di personaggi e miti di un passato a lui sconosciuto e remoto. La struttura dello spettacolo vedrà alternarsi racconti emozionanti e canzoni sia originali che tratte dal repertorio popolare, che accompagneranno le varie danze.

La ricerca del mito delle origini è stato l'obiettivo che il gruppo Kaiorda ha voluto porsi, rileggendo in chiave teatrale alcuni di quei racconti che hanno reso la Sicilia quell'"Isola del sole" tanto decantata sin dai tempi di Omero.


Ingresso a pagamento.

(Nelle foto: il manifesto dell'evento musicale e il gruppo KAIORDA al completo).

A PALERMO LA CASA D'ARTE FUTURISTA DI ANTONINO GAETA CON FUTUR .11/+







Venerdì 2 Dicembre 2016, alle ore 18,30, sarà inaugurata la Casa d'arte Futurista A. Gaeta e contestualmente verrà lanciato il Manifesto della ReteStudioAmbiente Futurista, firmato da Antonino Gaeta, pittore e fondatore del Gruppo Futurista Siciliano Contemporaneo, e Antonio Saccoccio, oltre-artista e ricercatore digitale, il primo in Italia a rilanciare sul web l'avanguardia futurista di Marinetti.



In tale occasione verrà inaugurata "Futur.11/+", sinergia futurista che vedrà simultaneamente coinvolti diversi esponenti del Futurismo Contemporaneo: Stefano Balice, Graziano Cecchini Rosso Trevi, Vitaldo Conte, Gianluigi Giorgetti, Roberto Guerra, Klau...s-Peter Schneegass, Marco Zappa, oltre ai già citati Gaeta e Saccoccio.




Aprirà la Giornata Futurista l'intervento del Maestro Franco Nocera, ultimo Decano della Prima Cattedra di Pittura dell'Accademia Di Belle Arti di Palermo, cattedra retta per diversi anni dal Maestro Pippo Rizzo e nella quale si è formato lo stesso A. Gaeta.




Seguirà l'intervento del consigliere avv. Giulio Cusumano, che in rappresentanza del Comune di Palermo inaugurerà ufficialmente con la scopertura di una targa commemorativa la Prima Casa Futurista del terzo Millennio.




La Giornata proseguirà con la serata futurista Festa Spri... Vata, che in pieno spirito futurista aggregherà in un luogo pubblico/privato menti libere e audaci all'insegna delle arti.




Ore 19,30 Compagnia musicale, con il palermitano Fulvio Caruana (musica elettronica e chitarra elettrica).




A seguire intervento in audiovideoconferenza da Latina con Antonio Saccoccio, che esporrà i nuclei fondanti del Futurismo Contemporaneo, seguito da contributi video di Roberto Guerra, di cui verranno proiettati in sala tribute.. Romantronica ..."clip David Bowie Renaissance (da Milano, a cura di Davide Foschi, Festival del Nuovo Rinascimento 2016)




Simultaneamente il performer Vitaldo Conte darà vita ad un’azione sinergica parallela esibendosi presso l‘Atelier Montez di Roma in “Rituale Estremo Amore“, happening di arte-narrazione.

Alle ore 21,30 "La grande ceramica italiana degli Anni ’20 e ’30", conferenza tenuta dal Professore Giorgio Levi ( Pisa), ricercatore noto a livello internazionale, insignito dell'Ordine Cherubino, che illustrerà l’opera degli artisti e delle manifatture più importanti del Primo Novecento, tra déco, futurismo, evoluzione dell’arte popolare, reinvenzione del mondo classico e richiami ai grandi movimenti artistici europei dei primi del secolo.



La serata si concluderà con una degustazione di prodotti offerti dall'Azienda Vinicola Tasca D'Almerita.




L‘evento è patrocinato dal comune di Palermo e dal comune di Bellagio (Mi).


La Mostra sarà visitabile fino al 30 Dicembre.


Ingresso Libero. 


Orari: dal Lunedi al Venerdì 16:30/19,30.

Sabato e domenica su appuntamento. Chiuso per i Festivi.


Per informazioni: Cell. 3275324808; e-mail: antonino_gaeta@libero.it / casadartefuturista@gmail.com  

ROSA MARIA PONTE PRESENTA A PALERMO IL ROMANZO "IL MISTERIOSO CASO DELLA VERGINE DORMIENTE"






Martedì 29 novembre 2016 ore 17.30, all’Hotel Excelsior l’Inner Wheel di Palermo presenta il libro di Rosa Maria Ponte dal titolo " Il misterioso caso della vergine dormiente", Sensoinverso edizioni.

Sarà presente oltre all'autrice anche  Liliana Ragaglia presidente pro tempore Inner Wheel Italia Club Palermo, Moderatore sarà Giacomo Fanale, socio Rotary Clup Palermo Est.
Irene Ponte  leggerà anche alcuni brani tratti dal libro e delizierà con la sua chitarra il pubblico.

Nel libro protagonista è Michele, architetto sessantenne di Palermo e grande appassionato d'arte, una mattina nota un inusuale andirivieni di pesanti casse nella chiesa antistante la sua abitazione, famosa per custodire le reliquie di un santo Crociato che da secoli pare, si rifiuta di fare miracoli per un voto non osservato.

Le casse provengono dalla dimora di un candelaio da poco deceduto. Lo stesso giorno l'amico fraterno Mimmo chiede l'aiuto di Michele per la valutazione di un quadro, nel quale verrà riconosciuto lo stile del pittore futurista Pippo Rizzo.

Da quel momento si apre una serie di quesiti che va a lambire il passato di Michele, scoperchiando un dolore mai superato. Misteri, avvenimenti inspiegabili, indagini: per Michele dipanare la nebbia che avvolge la cereria di don Caiazzo, la sua vita e il suo lascito alla parrocchia, diventa un richiamo irrefrenabile...


Il romanzo è di Rosa Maria Ponte, scrittrice, pittrice e traduttrice palermitana.
Ha curato la traduzione dal russo di Musachanov e dal francese, di Kervran.

Questa è la sua terza opera di narrativa, dopo il romanzo “Nel cuore della notte” e i racconti “La collezionista di guanti e altre storie”.

Alcuni suoi quadri si trovano al Cerisdi, a Palermo, e nella sede dell’OSIA a New York .

Cittadina onoraria di Prizzi (Palermo), nel 2014, con il marito Carmelo Fucarino, è stata insignita dell’onorificenza di NY per le attività culturali.

L'ingresso all'evento è libero!

(Nelle foto: l'invito dell'evento culturale e l'autrice Rosa Maria Ponte).

domenica 20 novembre 2016

A PALERMO AL PUNTO FLACCOVIO SI PRESENTA IL LIBRO DI GINO PANTALEONE "SERVI DISOBBEDIENTI"







Giovedì 24 novembre alle ore 18.00 a Palermo al Punto Flaccovio in  via Federico Garcia Lorca,  n.5
si svolgerà la presentazione del libro di Gino Pantaleone "Servi disobbedienti" - Leonardo Sciascia e Michele Pantaleone: vite parallele, Dario Flaccovio Editore. Prefazione di Gaetano Savatteri.

Relatori:

VITTORIO TERESI - Procuratore aggiunto presso il Tribunale di Palermo

TIZIANA MARTORANA - giornalista RAI

ANTONINO CANGEMI - scrittore e sicilianista

L’analisi peculiare e raffinata di Sciascia, quella cruda e senza peli sulla lingua di Pantaleone hanno fatto di questi due scrittori due icone scomode, mettendoli da un lato sotto gli occhi dei riflettori, dall’altro tra le sbarre della gogna sino a portarli all’isolamento. Questo libro rivisita oggi, dell’uno e dell’altro, il personale percorso culturale, politico e letterario rendendo una testimonianza fondamentale. Come scrive infatti Gaetano Savatteri nella sua prefazione, “ricostruire la tensione e le difficoltà del tempo passato, ricordando che dobbiamo ringraziare Pantaleone e Sciascia per averci spiegato, con rigore e metodo, cos’era la mafia (o, addirittura, che esisteva la mafia, quando cardinali, politici e magistrati ne negavano perfino l’esistenza), è il merito di questo lavoro, essenziale per non perdere la memoria. Anche, e soprattutto, quando la memoria è fatica e responsabilità”.

Gino Pantaleone è poeta e scrittore palermitano. Ha pubblicato tre raccolte di poesie: “Urla di dentro” - 1996, “Io così, se volete” - 1997 e “Il vento occidentale” – 2007. Ẻ stato premiato in diversi concorsi letterari tra i quali, tra i più importanti, a Massa Marittima (Gr) il concorso nazionale di poesia organizzato dall’associazione accademica del Premio Internazionale “Prometeus” e a Pinerolo (To) al concorso nazionale “Pablo Neruda”. Nel 1997, l’Accademia Costantiniana di lettere e arti gli conferisce la nomina di Socio Accademico “in riconoscimento dei servigi resi alla cultura”. Molte delle sue poesie sono state inserite in varie antologie e sono diventati testi di musica contemporanea. Il 23 maggio 2013, l’Empire International Club gli ha conferito il Premio Internazionale della Cultura “Salvator Gotta” per la saggistica biografica per il libro “Non dobbiamo aver paura” (2012), per “aver squarciato il silenzio sull’opera di Michele Pantaleone”. Il 12 dicembre 2014, l’I.S.S.P.E (l’Istituto Siciliano di Studi Politici ed Economici) e il G.R.E. (Gruppo di Ricerca Ecologica) gli hanno assegnato il “Premio Gaia 2014”, per la sezione “Biografie e Ricerca”, per la divulgazione della Cultura alla Legalità per il libro “Il Gigante Controvento” – Michele Pantaleone, una vita contro la mafia edito da Spazio Cultura - Libreria Macaione. Nel 2016 viene nominato Accademico di Sicilia. Con “Il Gigante Controvento” è finalista al Premio “Piersanti Mattarella”.

Ingresso libero!

A PALERMO SI PRESENTA IL LIBRO DI TOMMASO ROMANO "ELOGIO DELLA DISTINZIONE"




Mercoledì 23 novembre 2016 alle ore 17.00 a Palermo, presso il Grand Hotel delle Palermo di Via Roma 398, L’Ottagono Letterario presenta il libro di Tommaso Romano “Elogio della Distinzione” Aristocrazia, Cavalleria, Nobiltà, Stile in tempo di barbarie con un saggio di Amadeo-Martin Rey y Cabieses (Fondazione Thule Cultura, 2016).

Interverranno: Salvatore Bordonali e Mario Corselli che illustreranno le linee fondanti del testo, seguirà un dialogo dell’autore con Maurizio Massimo Bianco, Giuseppe Bagnasco, Vito Mauro e Antonino Sala.

Ingresso libero.

mercoledì 16 novembre 2016

A PALERMO SI PRESENTA L'AGENDA TEMPO DI POESIA 2017







Giovedì 17 Novembre alle ore 17:30 a Palermo presso la Sala Martorana di Palazzo Comitini in via Maqueda, 100, si svolgerà la presentazione dell’Agenda Tempo di Poesia 2017, a cura della poetessa e scrittrice Elena Saviano.

All’evento organizzato da Spazio Cultura Libreria Macaione, Cycnus Associazione socio-culturale ed Esmeralda, partecipano i poeti: Giuseppe Bagnasco,Biagio Balistreri, Antonella Ballachino, Antonino Causi, Luigi Pio Carmina, Adalpina Fabra Bignardelli, Teresa Giannone, Anna Lupo, Gabriella Maggio, Elena Saviano, Valeria Spallino, Rosario Velardi.

L'incontro sarà arricchito dal recital dei poeti classici e contemporanei a cura degli attori: Luisa La Colla, Enzo Rinella, Rosario Iraci.

Interverranno: la prof.ssa Franca Alaimo, la dott.ssa Caterina Di Chiara di Esmeralda Eventi, Nicola Macaione presidente Spazio Cultura Edizioni ed Elena Saviano presidente Cycnus.

Questa  terza edizione di Tempo di poesia, frutto dell’idea originale di Elena Saviano, raccoglie oltre 365 componimenti poetici che accompagneranno e diletteranno il  lettore durante l’arco dell’anno con una poesia al giorno e due poeti per ogni mese: un contemporaneo italiano e uno classico della poesia mondiale.

È un’agenda semplice e raffinata, molto pratica, funzionale e da utilizzare quotidianamente, divenendo – alla fine dell’anno – una preziosa antologia da collezionare, conservare accuratamente e rileggere con il cuore ogniqualvolta si vuole e per pochi attimi “respirare” sentimenti veri in un mondo che sempre più ci aliena dal bello.

Ingresso libero.