Orologio Digitale

giovedì 22 gennaio 2009

IL CORRIERE DEI PICCOLI FA 100 ANNI !!!




Si apre stamane a Milano alla Rotonda della Besana fino al 17 maggio 2009, una Mostra dedicata ai più piccoli il festeggiato è il mitico CORRIERE DEI PICCOLI.


Si tratta del famoso giornale per bimbi, che raccontava fatti di cronaca ed eventi storici attraverso le tavole colorate di grandi artisti del secolo.


Il primo numero di questa rivista, uscì il 27 dicembre del 1908 (vedi foto primo numero), è apparso come supplemento del Corriere della Sera.


Nacque da un'idea dell'educatrice PAOLA LOMBROSO CARRARA, figlia del celebre CESARE LOMBROSO, fu realizzato e diretto fino al 1931 dal giornalista e scrittore SILVIO SPAVENTA FILIPPI.


Il Corrierino fu celebre per il Signor Bonaventura (vedi foto), personaggio dei fumetti, nato dalla fantasia di Sergio Tofano, apparve per la prima volta nel 1917, celebre la frase: "Qui comincia l'avventura del Signor Bonaventura", dove lo strampalato omino in giacca rossa e pantaloni bianchi, accompagnato dal cane bassotto, riesce a portare a termine le sue imprese guadagnando sempre alla fine un assegno di un milione di lire.


Il Corriere dei Piccoli, accompagna le trasformazioni e gli avvenimenti del nostro paese, supera due guerre mondiali. Nel 1961, cambia impostazione grafica e la direzione.


Nel 1972 nasce IL CORRIERE DEI RAGAZZI, lo scopo dei creatori era quello di sostituire Il Corriere dei Piccoli, secondo loro non più al passo con i tempi,
ma arrivano grosse firme del fumetto tra cui Hugo Pratt, Jacovitti, Rubino, Manara, Dino Buzzati, Crepax ecc. Personaggi storici sono stati per il primo periodo fino ai primi anni '70 oltre al citato Bonaventura, Sor Pampurio, Marmittone, Mammola e Medoro, Gibernetta, Pier Cloruro de Lambicchi, Bibì e Bibò, Fortunello, Arciboldo e Petronilla; negli ultimi anni arrivarono Topo Gigio, La Pimpa, I Puffi, Lucky Luke, Corto Maltese ecc.


Il 15 agosto 1995 il Corriere dei Piccoli chiude per l'ultima volta, rimane una preziosa memoria storica.


Da oggi fino al 17 maggio 2009, la Mostra milanese è un'importante opportunità per chi non ha potuto sfogliare le pagine di questo preziosissimo e straordinario "Corrierino".

Nessun commento:

Posta un commento