Orologio Digitale

giovedì 9 ottobre 2014

PATRICK MODIANO E' PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA 2014






Oggi giovedì 9 ottobre l'Accademia di Svezia ha assegnato il NOBEL per la LETTERATURA 2014 allo scrittore francese PATRICK MODIANO, con la seguente motivazione "Per l'arte della memoria con cui ha evocato i destini umani più inafferrabili e svelato la vita e il mondo dell'occupazione".

PATRICK MODIANO nato il 30 luglio 1945, ha origini italiane ed ebraiche, autore di successo, acclamato dal pubblico e dalla critica letteraria.

Personaggio schivo e per nulla snob. all'età di 15 anni Raymond Queneau, amico della madre,lo scopre, comprende le sue capacità letterarie e lo introduce all'editore Gallimard.

Con questa casa editrice pubblica  il suo primo romanzo nel 1967 dal titolo "La place de l'Etoile".

Dal debutto letterario nascono molti romanzi e naturalmente il grande successo, arrivano anche i premi come il Grand Prix du Roman dell'Accademie Française e il famosissimo Premio Gongourt.

Caratteri fondamentali delle opere di Modiano sono l'identità, la ricerca del sé e delle relazioni che definiscono l'uomo, la memoria, il tempo e la paternità.

In Italia è uscito il libro per i tipi Einaudi dal titolo "Un pedigree" dove si narra in maniera autobiografica l'esperienza di un'infanzia sospesa fra assenza ed estraneità nella Parigi occupata dai nazisti.

Nei suoi romanzi Patrick Modiano ci descrive una Parigi misteriosa, sconosciuta, intima e riservata.

Altre opere pubblicate in Italia sono "Dora Bruder" edito per i tipi Guanda; "Nel caffè della gioventù perduta" (Einaudi).

Il suo ultimo romanzo è "L'orizzonte", del 2012 (Einaudi).

Patrick Modiano si è occupato anche di sceneggiature e di racconti per l'infanzia e dai suoi libri sono tratti anche film , si ricorda in particolare  quello del 1993 dal titolo "Il profumo di Yvonne".

Complimenti a PATRICK MODIANO !

Nessun commento:

Posta un commento