Orologio Digitale

giovedì 10 settembre 2015

UN AUTORE, UN LIBRO ( 38 ) : CONCITA DE GREGORIO - MI SA CHE FUORI E' PRIMAVERA









CONCITA DE GREGORIO è giornalista e scrittrice, di madre spagnola di Barcellona e padre toscano di origini siciliane.

Nel periodo universitario comincia la sua professione nelle radio, tv locali, nel 1985 entra nella redazione del giornale "Il Tirreno" e nel 1990 in quella de "La Repubblica", dal 2008 al 2011 è direttrice dell'Unità.

Nel 2010 vince il Premio Renato Benedetto Fabrizi.

Dal  settembre 2013 su Raitre conduce la trasmissione culturale "Pane quotidiano".

Ha pubblicato "Una madre lo sa. Tutte le ombre dell'amore perfetto", Mondadori del 2006.

Con Einaudi escono: "Così è la vita. Imparare a dirsi addio" del 2011; "Io vi maledico", 2013 e "Un giorno sull'isola. In viaggio con Lorenzo".

Nel 2015 esce il libro "MI SA CHE FUORI E' PRIMAVERA" per Feltrinelli. 


Il  romanzo "MI SA CHE FUORI E' PRIMAVERA" racconta la storia di Irina che ha combattuto una battaglia e l'ha vinta.

Una donna che non dimentica il passato, al contrario lo ricorda e lo porta al petto come un fiore.

Irina ha una vita serena ordinata . Un marito e due figlie gemelle. E' italiana, vive in Svizzera dove lavora come avvocato.

Un giorno la sua vita subisce un contraccolpo, il matrimonio finisce.

Mathias, il padre delle bambine porta via Alessia e Livia, spariscono.

Un giorno l'uomo decide di uccidersi e delle bambine non c'è più nessuna traccia.

Il libro è un vero e proprio thriller psicologico e il ritratto di una donna Irina che in mezzo all'oscurità, cerca una nuova luce per far rinascere l'amore, perché si può amare ancora.   



Nessun commento:

Posta un commento