Orologio Digitale

venerdì 28 marzo 2008

CINA: RISPETTA I DIRITTI UMANI !!!


Oggi assistiamo a scene raccapricianti messe in atto da un paese che si ostina a non rispettare quelli che si definiscono i normali comportamenti del vivere umano.

Gli episodi orribili di maltrattamenti, percossa e processioni sommarie, che vediamo in TV ed internet, ci fanno rabbrividire.

Un grosso paese come la Cina, oggi 2008, agisce in regime di Stato autoritario, nascondendo verità e dicendo solo menzogne.

L'accesso ad internet è condizionato dallo Stato, alcuni siti infatti non possono essere visitati, il tutto violando quelli che sono i concetti della libertà di espressione e del pensiero.

Ritornando al popolo tibetano, queste atrocità si consumano ogni giorno, in quanto le Autorità di Pechino, vogliono totalmente assoggettare a sè e al suo dominio, lo Stato del Tibet, che negli anni si è contraddistinto da sempre per la non violenza e per la pace dell'umanità e del mondo intero, proprio tali valori, dovrebbero essere quelli che normalmente si ritrovano nello sport e quindi nei giochi olimpici.

Quest'ultimi si svolgeranno in Cina, la prossima estate.

Sarkozy, il presidente francese, ha intenzione di boicottare tale manifestazione, il premier inglese, assicura la sua partecipazione, l'Italia no-comment, i leaders dei 2 maggiori partiti, preferiscono non esprimersi riguardo questo tema.

Penso che anche noi italiani, dovremmo dire la nostra! Che ne pensate? Le coscienze umane di tutto il mondo dovrebbero essere salvaguardate anche dai popoli che si dimostrano e si vogliono sentire democratici e rispettosi delle libertà dell'uomo!!!


Se volete lasciare i vostri commenti, fatelo pure.

martedì 18 marzo 2008

COS'E' LA PASQUA?


In questo giorno di Resurrezione

rivolgiamoci al Signore con abnegazione.


Gioite cari fedeli perchè la luce e la salvezza

ci allontanino dall'amarezza.


E' l'ora della verità

mostratevi forti contro ogni asperità.


Non piangete la morte del nostro Signore

perchè una più lunga e definitiva vita trova albore.


Nell'immolazione del Cristo come sacrificio

la nostra anima trova beneficio.


Oggi è una grande festa

perchè la potenza di Dio si manifesta.



ANTONINO CAUSI



Questa poesia è di proprietà dell'autore ogni riproduzione o diffusione impropria e senza il suo consenso; saranno punite ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.




giovedì 13 marzo 2008

I BIMBI NON SI TOCCANO !!!


Le cronache di questi giorni, mettono in primo piano le tristi e vergognose vicende di uomini senza scrupoli che approfittano dell'ingenuità e della purezza dei bambini per commettere le loro nefandezze.

Questi uomini sono esseri senza anima e senza buona coscienza.

Alla base sicuramente ci saranno dei profondi problemi psicologici, ma mi rivolgo a tutte le menti sane di uomini e donne che stanno vicino a questi soggetti malati mentali, ma dove siete voi???

Perchè permettete tutto questo!!

I bimbi sono sacri!! I bimbi non si toccano!!!

Sapete quanto male fa tutto questo? Quanto danno fà ad un piccolo essere?

Carissimi, quando vi trovate vicino a questi uomini che psicologicamente sono così sbandati, dovete intervenire cercando di denunciare tali misfatti, affinchè cose così immonde non possano più accadere.

giovedì 6 marzo 2008

SILENZIO!


Taci o uomo in questo momento

e rifletti questo periodo con fermento.


E' Quaresima del nostro Signore

in preghiera e adorazione espandi il tuo calore.


Sulla via della croce il nostro Dio possiam trovare

e solo così il peccato e il male possiam cacciare.


Convertendoti e credendo al vangelo

liberi il cuore dal gelo.


Nel digiun delle pretese e dell'arroganza

fai spazio alla carità e non alla stravaganza.


Nell 'amore e nella misericordia del Signore

corri con ardore e fatti onore.


ANTONINO CAUSI


Questa poesia è di proprietà dell'autore ogni riproduzione o diffusione impropria e senza il suo consenso, saranno punite ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.

domenica 2 marzo 2008

LA PAGINA DELLA STORIA : NAPOLEONE BONAPARTE


NAPOLEONE BONAPARTE, nacque ad Ajaccio il 15 agosto del 1769 e morì a Sant'Elena il 5 maggio 1821. Questo illustre imperatore francese, ancora oggi affascina sia grandi che piccoli appassionati di storia: Egli ha conosciuto la gloria che lo ha elevato in alto verso grossi successi, ma anche il declino verso cocenti sconfitte.

Sicuramente è da considerarsi un grosso stratega militare. Da giovane intraprese una brillante carriera nell'esercito, aderì con entusiasmo agli ideali della rivoluzione francese.

Il periodo d'oro di Napoleone, durò circa dieci anni, nei quali tutto il suo splendore venne fuori, in quel periodo divenne l'imperatore dei francesi.

Il suo momento fortunato cominciò a vacillare, dopo la battaglia di Waterloo.

Dopo questo episodio, incomincia la discesa verso il basso di questo grosso personaggio, fu infatti costretto a vivere gli ultimi giorni della sua vita da solo e nella miseria, nell'isola di Sant'Elena.

In questi giorni nella città di Roma, al museo napoleonico, fondato da Giuseppe Primoli, discendente romano dei Bonaparte, in un palazzo cinquecentesco, fanno bella mostra di sè, circa 200 opere, comprendenti, disegni, abiti,porcellane, arredi e cimeli, i quali trasportano il visitatore verso un fastoso e raffinato mondo pieno di splendore e meraviglie.

Napoleone Bonaparte, lo ricordiamo ancora oggi per aver apportato un rinnovamento nel campo giuridico, nella stesura di nuovi codici.

La sua grandezza e il suo orgoglio nazionalista rappresentano ancora oggi degli ideali importanti.

***********************************************************************************

Per chi volesse rilasciare libere opinioni può cliccare su commento, che si trova in fondo a questo post. Grazie!