Orologio Digitale

giovedì 30 ottobre 2008

STOP AL BULLISMO!!!




Nella nostra società, il termine bullismo è più che diffuso. Il luogo dove più si manifesta è la scuola. Bambini, adolescenti e adulti sono le vittime principali. Le azioni sono varie: ricevere insulti o minacce, prendere calci e pugni, ricevere soprannomi antipatici, subire diffusione di voci maligne sul proprio conto, ecc.


Il bullismo e un comportamento illecito e proibito. Succede che molti bambini preferiscono non recarsi a scuola così da poter evitare di essere colpiti da azioni di violenza fisica e psicologica.


Quando si subisce il bullismo, il soggetto passivo appare debole e mostra di non possedere alcuna capacità umana.


Un sistema per poter combattere il bullismo è quello di parlare con i genitori e con gli insegnanti e cercare di smascherare questi vili agressori, che vogliono mostrarsi forti e carnefici, in realtà sono anche loro delle vittime, di ulteriori violenze subite a sua volta da altri.


I bulli sono spesso persone che hanno paura di diventare loro i soggetti deboli e mostrano una forza che è solo fittizzia, sono persone fragili.


Una curiosità, i primi studi sul fenomeno del bullismo risalgono agli anni '70, i paesi più colpiti sono stati : la Scandinavia, la Gran Bretagna, l'Australia; negli anni '90 anche l'Italia fu interessata a questo problema. Il bullismo è una sorte di crudeltà psicologica. I rimedi come ho detto sopra sono il dialogo, la scuola, a parer mio, essendo la prima vera istituzione sociale, dovrebbe incoraggiare gli studenti, a denunciare tale fenomeno e nello stesso tempo infondere fiducia agli studenti.


L'individuo deve essere messo nelle condizioni di credere nella scuola, nella famiglia, in modo che tali gesti barbarici, possano essere sconfitti del tutto. Oggi esiste un numero verde contro il bullismo è l' 800669696. Esso è istituito, nell'ambito della campagna: "Smonta il bullo", al telefono, rispondono psicologi, insegnanti, genitori e personale ministeriale. Il numero è attivo da lunedì al venerdì, dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 19,00.


Allora coraggio ragazzi!!! Non abbiate paura smontate i bulli perchè sono solo dei palloni gonfiati!!!

Nessun commento:

Posta un commento